Contatta l'allevatore

GRANDE INVERNO

Allevamento Amatoriale per la selezione del Pastore Svizzero Bianco, da soggetti esenti displasia dell'anca e del gomito, delle migliori linee di sangue di bellezza e lavoro.

Razze allevate:

Servizi dell'allevamento:

  • Veterinario

Mi presento...

Mi chiamo Serena Carisch, e adoro gli animali da quando sono nata, tanto che a 3 anni dicevo che da grande avrei voluto fare la "veteinaia". Lo sono diventata davvero ed i cani sono sempre stati i compagni di tutte le mie avventure, i fratelli che non ho mai avuto, e con loro sono sempre riuscita ad instaurare un legame particolare. Nel 1994 trovai Sherry, una cucciolotta meticcia, abbandonata proprio davanti a casa mia, che fu la mia ombra per 15 magnifici anni. Nel 2006 decisi di dare a Sherry la grande responsabilità di crescere un cucciolo, ma quale?

Sono sempre stata appassionata di cani primordiali, che richiamano le fattezze del lupo... con muso lungo ed orecchie a punta, per intenderci. Il pastore tedesco sarebbe stata la scelta più facile, ma da veterinario so che purtroppo trovarne uno con quattro zampe sane non è facile, e quel posteriore abbassato non mi ha mai convinta. Il lupo Cecoslovacco? Stupendo, però 

un po' troppo sulle sue. I nordici? No, grazie. Avrebbe comunque dovuto essere un pastore, per essere all'altezza di Sherry.
Poi un giorno, in università, rimasi folgorata dalla foto di una lupa bianca, addestrata a lavorare per la protezione civile, sana, e... con i cuccioli! Quel giorno il Pastore Svizzero entrò nella mia vita.

Cenni storici del Pastore Svizzero

E' sufficiente uno sguardo per capire che il Pastore Svizzero abbia antenati comuni al Pastore Tedesco. Entrambi derivano infatti dal ceppo dei grandi cani da pastore dell'Europa Centrale, antica e fiera stirpe di guardiani e conduttori di mandrie e greggi. Il primo documento riguardante i Pastori Bianchi risale all'anno 1882: George Horowitz, giudice inglese e autore di "Alsatian", narra di due Pastori Bianchi Alsaziani che fecero la loro prima apparizione all'esposizione di Hannover. Nel 1899 il Capitano di Cavalleria Max Von Stephanitz iniziò a creare il moderno Pastore Tedesco, e per farlo acquistò lo stallone Horand von Grafrath, nipote del Pastore Bianco Greif von Sparwasser, e pertanto portatore di bianco. Fu così che il progenitore del Pastore Tedesco fu anche il progenitore del Pastore Svizzero Bianco!

Pastore Svizzero a pelo corto

Pastore Svizzero a pelo lungo


Perchè "Grande Inverno"? 
Il mio nome di affisso riconosciuto ENCI/FCI è Grande Inverno.
Quando due carissimi amici mi regalarono i primi due libri della saga "le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco" di George R.R. Martin, di certo non pensavano che ne avrei fatto una malattia. Al centro della vicenda, ambientata in uno scenario medievale nel quale si scontrano diverse casate, c'è la nobile casata Stark di Grande Inverno. Lord Eddard Stark ha 6 figli, e ad ognuno di essi viene affidato un cucciolo di metalupo. I ragazzi crescono con i lupi, e stabiliscono con loro un legame davvero particolare, quello che ognuno di noi sognerebbe di poter creare con il proprio cane. Uno di questi giovani, Jon Snow, ha un lupo bianco.

Per qualsiasi informazione su questa magnifica razza, contattatemi!
SERENA CARISCH - sere.carisch@fastwebnet.it

 

SERENA CARISCH

3491879531

VARALLO POMBIA (NO)
via Porto, 5/D

Grande Inverno ha pubblicato 1 annunci:

CUCCIOLI DI PASTORE SVIZZERO BIANCO

Vendita Cuccioli di Pastore Svizzero: disponibili splendidi cuccioli nati il 13 gennaio 2019, 2 maschi ed 1 femmina, tutti a pelo lungo. i genitori sono esenti da displasia dell'anca, del gomito e da tutte le patologie genetiche di razza. la mamma è stata giudicata più volte migliore di razza, il padre è pluricampione straniero.