Controlli di cucciolata: quando farli?

Pubblicato il 11/09/2020 da Manuela Veterinaria

«Non solo la gravidanza, anche la cucciolata andrà monitorata soprattutto nei giorni dopo la nascita. Ma quando fare questi controlli?»

Categorie: Allevatori, Veterinari, cani, Carattere e socialità, Prezzi e Dove trovarlo, Cure e salute

Allevatori,Veterinari,cani,Carattere e socialità,Prezzi e Dove trovarlo,Cure e salute: Controlli di cucciolata: quando farli?

La monta è andata a buon fine, la gravidanza è stata un successo, avete fatto controllare dal veterinario la femmina durante tutta la gravidanza con ecografie periodiche per essere sicuri che stesse andando tutto bene, ma con la nascita dei cuccioli i controlli non sono certo finiti: bisognerà tenere sotto controllo la cucciolata. Ma quali controlli di cucciolata fare? E quando farli?

Sommario:

Controlli di cucciolata subito dopo la nascita

Bulldog inglese

Se il parto è avvenuto naturalmente, converrebbe avvisare il veterinario per programmare un controllo subito dopo la nascita. 

E' fondamentale, infatti, che il veterinario visiti i cuccioli per assicurarsi che non ci siano malformazioni evidenti (palatoschisi, labbro leporino, anomalie delle zampe o della struttura del cranio...) o patologie particolari. Valuterà cuore e respirazione, che il cucciolo urini e defechi regolarmente e che non ci sia nulla di fuori dall'ordinario.

Il veterinario controllerà anche che la fattrice stia bene, che abbia espulso tutte le placente e che non ci siano segni di infezione in corso.

Se il parto è avvenuto tramite taglio cesareo, ovviamente il veterinario avrà già provveduto direttamente a fare tutti questi controlli.

Dal canto suo l'allevatore dovrà assicurarsi che tutti i cuccioli si attacchino regolarmente alla madre e prendano il latte (fondamentale il colostro nei primi giorni per il sistema immunitario), che crescano e che la madre non abbia problemi di mastite, scarsità di latte o non vada incontro a tetania puerperale con ipocalcemia. 

Controlli di cucciolata: sverminazioni e vaccinazioni

Ma i cuccioli andranno controllati anche nei due mesi successivi. Bisognerà valutare come crescono, se rispettano i tempi previsti per apertura degli occhi, dentatura e svezzamento e che non compaiano patologie di crescita (ricordiamo che ci sono alcune malattie congenite ed ereditarie che si manifestano subito dopo la nascita, altre che si evidenziano man mano che il cucciolo cresce).

Carlino

Bisognerà anche programmare con il veterinario esami feci per valutare eventuali sverminazioni, applicazione di antiparassitari contro pulci, zecche e flebotomi della Leishmania, stabilire il programma delle vaccinazioni e quando inserire il microchip ai cuccioli, requisito essenziale per poter procedere con l'iscrizione del cucciolo all'Enci e ottenere il Pedigree.

Anche la madre verrà controllata, sempre nell'ottica di escludere la comparsa di mastiti, piometre o ipocalcemia puerperale.

Nel caso venga notato qualsiasi sintomo anomalo, conviene subito contattare il veterinario. Alcuni esempi:

  • cuccioli che non mangiano
  • cuccioli che piangono sempre
  • cuccioli che non crescono
  • ritardo nell'eruzione dei denti
  • presenza di sintomi come tosse, rigurgito, vomito o diarrea
  • anomalie cutanee
  • anomalie di crescita degli arti (deviazioni, angoli anomali, cucciolo che non riesce a sorreggersi sugli arti...)
  • presenza di ernie ombelicali
  • monorchidismo o criptorchidismo

Controlli di cucciolata: carattere e temperamento

L'allevatore ha un punto di vista privilegiato anche per notare carattere e temperamento dei singoli cuccioli. Nel caso notasse delle anomalie comportamentali nei cuccioli (cuccioli troppo timidi, nervosi, iper agitati...), vale sempre la pena di contattare il veterinario curante per capire se sia necessario l'intervento di un comportamentalista.

Controlli di cucciolata: parte burocratica

Welsh Corgi Pembroke

Per quanto riguarda la parte burocratica, l'allevatore dovrà assicurarsi di adempiere a tutti gli obblighi previsti dall'Enci per l'iscrizione della cucciolata.

Il che vuol dire controllare che Modello A e Modello B vengano compilati e consegnati nei tempi previsti e ricordarsi di chiamare il veterinario per concordare l'applicazione dei microchip ai cuccioli.

Cerchi un cucciolo di cane?

  • Trovalo fra i cuccioli di cane pubblicati da allevamenti selezionati
  • Consulta l'elenco di allevamenti selezionati di cani e prenota un cucciolo
  • Scopri tutte le caratteristiche del cane

Sei un Veterinario?

Vuoi approfondire le caratteristiche dei cani?

Commenta questo articolo:

Ti potrebbe interessare: