Corso per allevatori - Come allevare cani in Italia

Pubblicato il 22/07/2020 da Redazione

«Ecco una piccola guida per aiutare a conoscere meglio il mondo degli allevamenti dei cani in Italia.»

Categorie: Allevatori, Veterinari, cani, Carattere e socialità, Prezzi e Dove trovarlo, Cure e salute

Allevatori,Veterinari,cani,Carattere e socialità,Prezzi e Dove trovarlo,Cure e salute: Corso per allevatori - Come allevare cani in Italia

La redazione di AllevamentiRazze.it è lieta di presentarvi questo piccolo progetto editoriale: un mini corso che spieghi come diventare allevatori di cani in Italia e cosa voglia dire essere allevatori. Più che un corso vero e proprio è una guida dove affronteremo di volta in volta diversi aspetti dell'allevare cani, da quelli più tecnici e burocratici a quelli più pratici inerenti anche la gestione effettiva di accoppiamenti, gravidanze e cucciolate. Non mancheranno, poi, cenni alla storia del mondo della cinofilia, approfondimenti su Pedigree e Enci e tanto altro ancora. 

Sommario:

  1. Lezione 1 - Le origini del cane, dal lupo primitivo ad oggi
  2. Lezione 2 - Storia e presentazione della Federazione Cinologica Internazionale
  3. Lezione 3 - Le razze cinofile, la loro classificazione secondo l'Enci e Fci
  4. Lezione 4 - L'importanza degli standard di razza, le origini e le variazioni
  5. Lezione 5 - Il Pedigree - Documento genealogico del cane di razza
  6. Lezione 6 - I club di razza o società specializzate
  7. Lezione 7 - Come diventare allevatore cinofilo, le regolamentazioni e i requisiti
  8. Lezione 8 - Il codice etico dell'allevatore di cani stilato da Enci
  9. Lezione 9 - Le esposizioni cinofile, cosa sono e le specifiche
  10. Lezione 10 - La scelta della razza, un impegno davvero importante!
  11. Lezione 11 - Come diventare allevatori felini e come richiedere l'affisso
  12. Lezione 12 - I costi e i guadagni per avviare un allevamento
  13. Lezione 13 - Allevatori italiani: quanti sono e requisiti
  14. Lezione 14 - Allevatori esteri: come sceglierli
  15. Lezione 15 - Dove acquistare un cucciolo?
  16. Lezione 16 - Il cucciolo sano e bello
  17. Lezione 17 - La riproduzione nel cane: ciclo della femmina, stallone e monta
  18. Lezione 18 - Visita all'allevamento: cosa chiedere e cosa valutare
  19. Lezione 19 - Regolamento accoppiamento cani: norme e consuetudini da seguire
  20. Lezione 20 - Le leggi in Italia per avviare e mantenere un allevamento
  21. Lezione 21 - Razze di cani più allevate e meno allevate in Italia
  22. Lezione 22 - Il parto del cane: durata della gravidanza e come si svolge
  23. Lezione 23 - Lo svezzamento del cucciolo di cane: come e quando farlo
  24. Lezione 24 - La socializzazione del cucciolo: periodo e a cosa serve
  25. Lezione 25 - Test caratteriali cuccioli: il test di Campbell
  26. Lezione 26 - Controlli di cucciolata: quando farli
  27. Lezione 27 - Iscrizione all'Anagrafe Canina e documentazione: il microchip
  28. Lezione 28 - Il primo giorno a casa col cucciolo: cosa fare e cosa non fare
  29. Lezione 29 - L'alimentazione del cucciolo: meglio quella commerciale o quella casalinga?
  30. Lezione 30 - Igiene e pulizia dell'ambiente e del circondario
  31. Lezione 31 - Il comportamento del cucciolo
  32. Lezione 32 - La toelettatura del cucciolo: come pulirlo
  33. Lezione 33 - Il viaggio verso casa
  34. Lezione 34 - I vaccini del cane: quali e quando farli
  35. Lezione 35 - Le sostanze pericolose
  36. Lezione 36 - Lo stupidario
  37. Lezione 37 - Libri sulle razze e recensioni
  38. Lezione 38 - Le linee di sangue
  39. Lezione 39 - Il cucciolo: maschio o femmina?
  40. Lezioni 40 - Le regolamentazioni della monta
  41. Lezione 41 - La monta naturale
  42. Lezione 42 - La monta artificiale
  43. Faq – Corso etico

1. Le origini del cane, dal lupo primitivo ad oggi

Lupo

In questo articolo vi parleremo delle origini del cane, partendo dal lupo primitivo fino ad arrivare ai cani odierni. Perché se è vero che il cane discende dal lupo, il cane moderno ha mantenuto solo alcune caratteristiche del lupo primitivo (soprattutto alcune razze), mentre altre caratteristiche sono andate perse o sono state modificate durante il processo di addomesticamento e allevamento.

2. Storia e presentazione della Federazione Cinologica Internazionale

Parliamo spesso di FCI, quindi ecco un breve recap su quando sia nata, che obiettivi abbia e come funziona la Federazione Cinologica Internazionale (Organizzazione Mondiale Canina). E anche che rapporti abbia con l'Enci e le altre federazioni cinologiche nazionali.

3. Le razze cinofile, la loro classificazione secondo l'Enci e Fci

Esistono parecchie razze di cani, molte di più di quanto non si pensi. In questo articolo parleremo delle razze cinofile riconosciute ufficialmente da Enci e Fci. Perché effettivamente ci sono alcune razze, soprattutto autoctone, che non sono riconosciute, ma che stanno lavorando per ottenere uno standard di razza ed essere così riconosciute da Fci e Enci.

4. L'importanza degli standard di razza, le origini e le variazioni

E' importante che un cane di una determinata razza ne rispetti gli standard di razza, non solo per una questione di estetica, ma anche per preservare nelle generazioni future le caratteristiche peculiari di quella razza e fare in modo che non vadano perse a causa di incroci inopportuni, fatti magari solo per soddisfare la moda del momento. In questo articolo andremo anche a parlare delle origini e delle variazioni rispetto allo standard

5. Il Pedigree - Documento genealogico del cane di razza

Si parla spesso di Pedigree del cane, ma in pochi sanno cosa sia e come si possa ottenere (con particolare riferimento al Modello A e Modello B). 
In questa lezione parleremo proprio del Pedigree, cioè del documento genealogico del cane di razza: si tratta di una vera e propria carta di identità del cane, unico documento ufficiale che può attestare che quel cane appartiene veramente a quella specifica razza canina. 

Dogue de Bordeaux

6. I club di razza o società specializzate

Dopo aver parlato di Pedigree, il passo logico successivo è quello di capire meglio cosa siano i club di razza o società specializzate che si concentrano su una particolare razza canina. Il loro scopo primario è quello di contribuire al miglioramento genetico della razza in questione, studiano e migliorando anche la tutela della popolazione canina.

7. Come diventare allevatore cinofilo, le regolamentazioni e i requisiti

Per diventare allevatore cinofilo professionista ci sono determinate leggi e norme da rispettare, oltre che requisiti da soddisfare. Più precisamente, ci sono leggi nazionali e leggi regionali (oltre che norme comunali variabili da comune a comune) che vanno rispettate. Qualche requisito in meno, invece, è richiesto agli allevatori amatoriali.

8. Il codice etico dell'allevatore di cani stilato da Enci

L'Enci ha stilato un codice etico dell'allevatore che indica agli aspiranti allevatori quali siano i comportamenti morali che un allevatore è tenuto a seguire per rispettare non solo quanto richiesto dall'Enci, ma anche i cani stessi e le razze che vuole andare ad allevare.

9. Le esposizioni cinofile, cosa sono e le specifiche

Esposizioni cinofile

In questo articolo parleremo delle esposizioni cinofile spiegando anche quanti tipi esistano. Quando si parla di esposizioni cinofile si intendono eventi organizzati e programmati dall'Enci: giudici esperti valutano le caratteristiche morfo-funzionali e caratteriali dei cani partecipanti, basandosi sugli standard di razza. Ma le cose si complicano perché possiamo avere:Esposizioni internazionali, Esposizioni nazionali, Esposizioni regionali, Speciali di razza e Raduni

10. La scelta della razza, un impegno davvero importante!

E' importante per una famiglia o anche per un futuro, aspirante allevatore scegliere la razza di cane giusta. Oltre ai consigli forniti nel nostro specifico articolo, ricordatevi che potete sempre provare a fare il nostro test sulla razza di cane ideale (vi indica la razza più adatta al vostro stile di vita e alle vostre esigenze) e il test di comparazione delle razze (vi fornisce indicazioni sulle principali differenze fra due o più razze nel caso siate indecisi).

11. Come diventare allevatori felini e come richiedere l'affisso

Non di soli cani parliamo, ci sono anche gli adorabili gatti. Ecco dunque come diventare allevatori felini, come iniziare, quali requisiti sono richiesti, quali norme seguire e come fare per richiedere l'affisso.

12. I costi e i guadagni per avviare un allevamento

Avviare un allevamento ha dei precisi costi che vanno al di là del semplice comprare fattrice e riproduttore. Ci sono costi burocratici da sostenere per avviare la Partita IVA (se necessaria), per richiedere l'iscrizione all'Enci e l'Affisso, per allacciare elettricità e acqua... E ci sono costi da sostenere per adattare la struttura.

E poi ci sono i guadagni da considerare che non sono quelli che si immaginano tutti: se un allevatore vi chiede 750 euro per un cucciolo, non sono 750 euro il guadagno puro, ma 750 euro tolte IVA e Inps, tolte le spese sostenute per la cura del cucciolo, tolte tutte le altre spese base (acqua, corrente elettrica, veterinario, commercialista...).

13. Allevatori italiani: quanti sono e requisiti per gli allevamenti

Bouledogue francese cucciolo

In questo articolo spiegheremo quanti siano gli allevatori italiani, quali siano i requisiti sia per l'attività cinotecnica che quelli per l'allevamento vero e proprio e quanti siano i cani iscritti all'Enci. Inoltre spiegheremo brevemente anche come ottenere l'affisso, quanti siano gli allevatori italiani con affisso, cosa sia il Registro degli Allevatore e dove trovare l'elenco allevatori

14. Allevatori esteri: come sceglierli

Dopo aver parlato degli allevatori italiani, per par condicio andiamo anche a discutere degli allevatori esteri: ecco qualche utile consiglio su come sceglierli. In particolare, ci concentreremo su come evitare le truffe e non incappare in cuccioli provenienti dalla tratta dell'Est Europa.

15. Dove acquistare un cucciolo?

Uno dei problemi principali dei futuri neo proprietari di cani è che, una volta scelta la razza di cane ideale, non sempre sanno dove andare ad acquistare un cucciolo. Qui dunque forniremo qualche consiglio, parlando sia di privati che fanno fare cucciolate che di allevatori professionali (con tanto di siti ufficiali, pagine Facebook e Instagram degli allevamenti), che di allevatori amatoriali. Senza dimenticare i siti come AllevamentiRazze.it dove si trovano elenchi di allevatori seri e certificati.

16. Il cucciolo sano e bello

Bulldog inglese cucciolo

Quando si fa a scegliere un nuovo cucciolo, ovviamente si cerca sempre di scegliere un cucciolo sano e bello

Come futuri proprietari è importante sapere quali domande porre all'allevatore  per scegliere il cucciolo giusto, ma anche come allevatori è altrettanto importante saper fornire ai proprietari le giuste informazioni, anche quelle fondamentali che spesso i proprietari si dimenticano di chiedere.

Forniremo anche qualche breve indicazioni su cosa controllare per valutare la salute di un cucciolo.

17. La riproduzione nel cane: ciclo della femmina, stallone e monta

In questo articolo troverete utili spunti per capire meglio la riproduzione nel cane. Ci concentreremo sul ciclo della femmina, per capire come approcciare al meglio il calore delle cagne ed accertarsi che l'accoppiamento avvenga nel momento giusto, ma non solo. Parleremo anche dello stallone e della monta.

18. Visita all'allevamento: cosa chiedere e cosa valutare

Quando si sceglie di prendere un cucciolo di razza, una volta scelta la razza giusta e l'allevamento in cui andare, è importantissima la prima visita: i proprietari hanno determinate aspettative e avranno parecchie cose da chiedere e valutare. Inoltre dal punto di vista dell'allevatore è fondamentale presentare correttamente la razza, indicandone i punti di forza e le debolezze, cercando anche di valutare, nei limiti del possibile, se quel proprietario sia adatto o meno a quella razza. E come allevatori ricordatevi anche di informare dettagliatamente i proprietari in merito alla parte burocratica del tutto, soprattutto per quanto riguarda microchip, passaggio di proprietà e fattura di acquisto.

19. Regolamento accoppiamenti cani: norme e consuetudini da seguire

Quando si decide di far accoppiare due cani di razza, ci sono delle precise norme e consuetudini da seguire. E questo vale sia per chi ha un allevamento professionale che per chi ha un allevamento amatoriale. E anche per i privati che decidono di far fare una cucciolata ai loro cani.

Dobermann cuccioli

E' fondamentale mettere sempre tutto per iscritto, cercando di prevedere ogni possibile scenario futuro (monta non riuscita, nasce 1 solo cucciolo, cosa fare se il cucciolo scelto dal proprietario del maschio muore poco dopo la nascita, se esigere il diritto di monta o farsi pagare la monta...). Questo servirà ad evitare future contestazioni.

20. Le leggi in Italia per avviare e mantenere un allevamento

Se si decide di aprire un allevamento, ci sono diverse leggi in Italia da rispettare. Alcune riguardano proprio la questione "allevare", altre sono regolamenti regionali e comunali in materia di sanità e igiene pubblica. Senza dimenticare le norme previste dall'Enci.

21. Razze di cani più allevate e meno allevate in Italia

E' innegabile che in Italia ci siano razze più allevate e meno allevate. Se qui da noi è abbastanza facile trovare allevamenti di Setter inglesi, Pastore Tedesco o Labrador retriever non lo è altrettanto scovare allevamenti di Komondor, Puli o Norwich Terrier.

22. Il parto del cane: durata della gravidanza e come si svolge

Cane cucciolata

E' fondamentale per un allevatore sapere come si svolge il parto del cane: dall'accoppiamento alla durata della gravidanza, terminando poi con il parto vero e proprio.

Questo perché l'allevatore sarà il primo a poter notare se in quella gravidanza o in quel parto ci sia qualche anomalia. Conoscere quale sia la sequenza normale è importante per poter riconoscere eventuali distocie e aborti ai primi segnali, in modo da avvertire tempestivamente il veterinario.

23. Lo svezzamento del cucciolo di cane: come e quando farlo

Lo svezzamento è il passaggio dall'alimentazione lattea a quella solida. E' importante che si svolga correttamente e nei tempi previsti, anche se nei cuccioli orfani è possibile effettuare uno svezzamento precoce a partire dalle 3 settimane di vita. Forniremo anche qualche indicazioni su quali cibi utilizzare per lo svezzamento del cucciolo di cane e come procedere.

24. La socializzazione del cucciolo: periodo e a cosa serve

La socializzazione del cucciolo è una fase della sua vita fondamentale e importante: il suo carattere futuro sarà profondamente influenzato. Ci sono delle finestre precise di tempo individuate da etologi e comportamentalisti veterinari che permettono al cucciolo di socializzare nel modo corretto.

25. Test caratteriali cuccioli: il Test di Campbell

Ci sono diversi test caratteriali per i cuccioli che possono dare un'indicazione generale su quale tipo di carattere aspettarsi da quel particolare cucciolo.

Chihuahua

Uno dei test caratteriali per cuccioli più famoso è il Test di Campbell. Nel nostro articolo parleremo di come eseguirlo, ma anche dei suoi limiti più evidenti. Uno per tutti: se il cucciolo non è stato socializzato correttamente e non ha mai incontrato persone o altri cani, il test non sarà valido.

26. Controlli di cucciolata: quando farli

Dopo i controlli di gravidanza e durante il parto, bisogna programmare con il veterinario dei controlli di cucciolata per assicurarsi che i cuccioli crescano correttamente, aumentino di peso e non si manifestino patologie congenite o ereditarie presenti dalla nascita, ma i cui sintomi si manifestano man mano che il cucciolo cresce. Bisognerà poi controllare anche l'eventuale presenza di parassiti intestinali.

27. Iscrizione all'Anagrafe Canina e documentazione: il microchip

Ci sono delle regole e delle tempistiche ben precise da seguire per iscrivere i cuccioli all'Anagrafe Canina e applicare il microchip. La legge italiana prevede che nessun cucciolo o cane possa essere regalato, ceduto o venduto se sprovvisto di microchip e che il microchip vada applicato entro e non oltre i 60 giorni di vita del cane. 

28. Il primo giorno a casa col cucciolo: cosa fare e cosa non fare

Pastore tedesco

Una tappa fondamentale della nuova vita col cucciolo è il primo giorno a casa.

Ci sono delle cose da fare e delle cose da non fare se si vuole cominciare col piede giusto e dare una giusta impronta al futuro rapporto col cane. E' bene istruire i futuri proprietari su questi passi decisivi per evitare problemi in un secondo momento.

29. L'alimentazione del cucciolo: meglio quella commerciale o casalinga?

Dilemma eterno: meglio l'alimentazione commerciale o casalinga? Meglio le crocchette o le scatolette? Meglio le crocchette classiche o quelle pressate a freddo? Fra tante voci e dicerie, ecco qualche consiglio. Ricordandovi che non esiste l'alimentazione perfetta generica valida per ogni singolo cane del pianeta, ma che bisogna trovare l'alimentazione giusta per quel cane specifico.

30. Igiene e pulizia dell'ambiente e del circondario

Mai trascurare l'igiene e la pulizia dell'ambiente in cui vivono i cuccioli. Per avere un cucciolo sano e bello è importante che anche il posto dove risiede sia pulito per evitare che sviluppi patologie collegate a un ambiente malsano.

31. Il comportamento del cucciolo

Quando si prende un nuovo cucciolo è importante avere un'infarinatura generale su quale sia il normale comportamento del cucciolo.

Sharpei

L'etogramma del cane ci spiega come dovrebbe comportarsi un cucciolo, quali siano i suoi atteggiamenti normali e quali quelli non corretti. E' fondamentale per capire quale cucciolo potrebbe sviluppare un problema comportamentale o sia più difficile da gestire dal punto di vista educativo.

32. La toelettatura del cucciolo: come pulirlo

Fra gli accessori da tenere in casa quando si prende un nuovo cucciolo di cane, non bisogna dimenticarsi dei prodotti per la pulizia. E' importante insegnare al cucciolo a farsi pulire e toelettare sin da piccolo, in modo che sia più facile procedere anche nell'adulto.

33. Il viaggio verso casa

Troppo spesso si sottovaluta l'importanza del primo viaggio verso casa col cucciolo. E' la prima cosa che farete insieme a lui, quindi deve svolgersi in maniera corretta onde evitare di far nascere nel cucciolo fobie verso i viaggi in auto.

34. I vaccini del cane: quali e quando farli

San Bernardo

Quali sono i vaccini del cane da fare? Secondo le nuove Linee Guida WSAVA ci sono vaccini core e vaccini non core.

Chiedete al vostro veterinario quale protocollo sia meglio utilizzare basandosi anche sulla situazione epidemiologica locale e sul fatto che il cane debba o meno viaggiare all'estero, partecipare a mostre o esposizioni o partecipare a gare.

35. Le sostanze pericolose

Quando si apre un allevamento, ci sono anche alcune sostanze pericolose che bisogna fare in modo di tenere lontano dalla portata dei cani. Disinfettanti e detergenti sono fondamentali per garantire l'igiene dell'ambiente, ma sono anche tossici per i cani. Fate anche attenzione ad eventuali piante tossiche presenti in giardino.

36. Lo stupidario

Ci sono tante leggende metropolitane e dicerie che ancora circolano intorno al mondo dei cani e della cinofilia. Alcune sono così assurde da essere ai limiti della fantascienza. Eppure, nonostante ciò, continuano a imperversare.

37. Libri sulle razze e recensioni

Sia che si decida di aprire un allevamento vero e proprio, sia che si sia allevatori amatoriali e appassionati di una singola razza, è bene documentarsi tramite i libri sulle razze.

Rhodesian Ridgeback

Ci sono tantissimi libri che parlano delle razze dei cani: si va dagli atlanti dove vengono citate tutte quelle riconosciute dalla FCI e dall'Enci e libri specifici per le singole razze. Senza dimenticare poi l'importanza delle recensioni.

38. Le linee di sangue

Cosa si intende quando un allevatore parla di linee di sangue? Cosa sono e perché sono importanti? E come creare una nuova linea di sangue? 

39. Il cucciolo: maschio o femmina?

Come allevatori vi capiterà di dover chiarire uno dei dubbi fondamentali dei neo proprietari di cani: meglio scegliere un cucciolo maschio o femmina? Ecco i pro e i contro di entrambi, anche se la decisione dipenderà molto anche dall'ambiente dove il cane andrà a vivere e dall'indole del cucciolo.

40. Le regolamentazioni della monta

Basset Hound

Il regolamento della FCI è molto chiaro per quanto riguarda la regolamentazione della monta: spiega nel dettaglio quali siano gli oneri che spettano sia al proprietario del maschio, sia a quello della femmina.

Il problema sono gli usi e le consuetudini non scritte che creano confusione, ma che sono adottate da molti allevatori, soprattutto da quelli amatoriali. Ricordatevi sempre che è bene mettere tutto per iscritto, specificando cosa fare, cosa spetta e a chi spetta in ogni singolo, possibile scenario che potrebbe presentarsi. Questo è fondamentale per evitare contenziosi che sono comuni proprio a causa di quegli usi "detti a voce".

41. La monta naturale

Qui troverete indicazioni e piccoli consigli su come avviene la monta naturale del cane, sulle tempistiche e su come aiutare i cani sia durante che dopo. 

42. La monta artificiale

Qui, invece, si parlerà di monta artificiale: quando è concessa, quando deve essere fatta e come va fatta, con riferimenti a tempistiche e ai controlli veterinari da effettuare. Attenzione che la Fci ha predisposto delle regole precise da rispettare anche in caso di monta artificiale.

                                Faq – Corso etico

a) Obiettivi del corso

Questo mini corso gratuito nasce con lo scopo di diventare una piccola guida per divulgare e dare informazioni in merito al mondo della cinofilia e dell'allevamento dei cani. E' adatto sia a chi si affaccia per la prima volta al mondo della cinofilia e si trova sperso in mezzo a un mare di sigle, norme e indicazioni varie, sia per chi bazzica già da tempo fra esposizioni e cucciolate perché magari può fornire qualche spunto di discussione aggiuntivo.

b) Perché abbiamo fatto questo corso?

Scopo di questa mini guida è solamente quello di condividere informazioni. Abbiamo cercato di radunare in un unico posto tutte quelle indicazioni e dati che possono tornare utili anche a chi vuole semplicemente fare una cucciolata amatoriale o a chi si accinge a scegliere il suo primo cane di razza.

c) Che obiettivi ha questo corso?

E' bene precisare che il corso è a solo titolo informativo e divulgativo, non si tratta di una guida stilata con l'obiettivo di dare indicazioni a chi vuole intraprendere un secondo lavoro. E' una guida ad uso e consumo di chi ama i cani e vuole saperne di più sul mondo della cinofilia.

d) Vuoi diventare allevatore? Perché diventare allevatore?

Perché diventare allevatore? Sia esso professionale o amatoriale, ci sono parecchi motivi. C'è chi lo fa perché si è innamorato particolarmente di una razza e vuole contribuire a mantenere e migliorare le caratteristiche di quella razza intraprendendo un serio programma di allevamento. C'è chi lo fa perché è un semplice appassionato di cani, magari ha una coppia di cani maschio e femmina e ha piacere di avere una discendenza dai suoi cani. E c'è anche chi decide di diventare allevatore professionista e di farne il suo lavoro primario.

e) E' un corso per fare soldi allevando e vendendo cuccioli?

Assolutamente e indiscutibilmente no. La filosofia di AllevamentiRazze.it non è quella di assecondare un certo modo di far allevamento basato unicamente sul profitto. Allevare e vendere cuccioli per tutelare e migliorare la razza sì; allevare e vendere cuccioli perché si è appassionati di quella razza sì; allevare e vendere cuccioli al solo scopo di fare soldi, non pensando minimamente al benessere dei cani e dei cuccioli e non seguendo il codice etico dell'allevatore, categoricamente no.

Cerchi un cucciolo di cane?

  • Trovalo fra i cuccioli di cane pubblicati da allevamenti selezionati
  • Consulta l'elenco di allevamenti selezionati di cani e prenota un cucciolo
  • Scopri tutte le caratteristiche del cane

Sei un Veterinario?

Vuoi approfondire le caratteristiche dei cani?

Commenta questo articolo:

Ti potrebbe interessare: