Le origini del cane, dal lupo primitivo ad oggi

Pubblicato il 05/10/2018 da Ceppo Rosso

«Si crede che il cane sia una delle prime specie al essere addomesticata dall’uomo. Il periodo risalirebbe a 12.000 o 14.000 anni fa. Una credenza popolare racconta che un uomo trovò dei cuccioli di lupo e se li portò a casa ...»

Categorie: Allevatori, cani

Allevatori,cani: Le origini del cane, dal lupo primitivo ad oggi

L'origine del cane e delle razze canine

Si crede che il cane sia una delle prime specie al essere addomesticata dall’uomo. Il periodo risalirebbe a 12.000 o 14.000 anni fa. Una credenza popolare racconta che un uomo trovò dei cuccioli di lupo e se li portò a casa per addomesticarli e usarli come aiuto nella caccia. In realtà la domesticazione del cane potrebbe essere capitata per caso e per una varietà infinita di motivi oltre quello del sostegno nell’arte venatoria. La proprietà di un animale da compagnia fu ben documentata dalle tribù primitive cosicché il “lupo primitivo” poteva già essere inteso come cane da compagnia, come scaldaletto o, addirittura, come fonte di cibo.

Benché siano state fatte molte supposizioni circa l’origine del cane, sembra che sia stato generalmente accertato dagli studiosi che il cane, di qualunque razza esso sia, si sia sviluppato da una qualsivoglia forma di lupo. Il lupo, come del resto il coyote, possiede 39 paia di cromosomi ossia lo stesso numero di quelli del cane. Infatti, per quel che riguarda la genetica, vi sono veramente poche differenze tra il cane e il lupo. Gli studiosi hanno provato a fare accoppiare lupi e cani e ne hanno ottenuto cuccioli, essendo che il numero di cromosomi è identico e che gli stessi sono compatibili.

Più di ogni altra specie, il cane mostra enormi differenze tra le razze e le taglie. Il San Bernardo, che pesa più di un uomo, è molto diverso dal Chihuahua, che può facilmente essere infilato in una tasca, eppure il San Bernardo e il Chihuahua hanno gli stessi cromosomi che sarebbero in grado di interagire tra loro, se non fosse per le difficoltà pratiche. Anche se molti allevatori proclamano l’antichità delle loro razze, alcune di esse sono molto recenti, come ad esempio gli English Toy Spaniel che possono essere ammirati  nelle riproduzioni del XVI secolo, mentre altri, come il Saluki e l’Afgano sono identificati in bassorilievi assiri databili a oltre 4000 anni fa. In ogni caso, le razze moderne poco hanno a che fare con gli ascendenti di quei tempi.


Da più di mille anni l’uomo sta allevando cani per delle mansioni specifiche e di conseguenza ha determinato una differenziazione nelle figure morfologiche distinte facendo sì che i tipi sviluppino le proprie richieste. Tuttavia il controllo accurato dei pedigree è una innovazione moderna relativa alla data della istituzione del Kennel Club nel 1873. La maggior parte degli altri Kennel Club sono stati formati nelle due decadi che seguono la formazione del Kennel Club Inglese.

Isabella Milani
Allevatore
All.to Ceppo Rosso www.cepporossochowchow.it

Cerchi un cucciolo di cane?

  • Trovalo fra i cuccioli di cane pubblicati da allevamenti selezionati
  • Consulta l'elenco di allevamenti selezionati di cani e prenota un cucciolo
  • Scopri tutte le caratteristiche del cane

Commenta questo articolo: