Il Setter Irlandese: razza da esposizione e da lavoro, il modello puro

Pubblicato il 03/11/2018 da Ceppo Rosso

«In questo articolo sono annoverati i tipi di modello del Setter Irlandese. Cane da esposizione, cane da lavoro e "misto", il Settter irlandese ci è presentato morfologicamente nelle sue diversità. Il cane da esposizione, elegante e grande, il cane da lavoro, più leggero, seppur di sostanza e il "misto" che non avrebbe qualità così importanti per la razza.»

Categorie: Allevatori, Setter

Allevatori,Setter: Il Setter Irlandese: razza da esposizione e da lavoro, il modello puro

Il Setter Irlandese

Sia gli "estimatori" del tipo SHOW (cane da esibizione) che quelli del tipo WORKING-DOG (cane da lavoro) sono convinti che il loro punto di vista sia quello corretto. Si biasimano a vicenda, ma entrambi soffrono della situazione. Conseguentemente, sarebbe molto meglio se, nell'interesse della razza, tutti lavorassero armoniosamente nella stessa direzione. Essendo il Setter irlandese, qualificato nel gruppo dei GUN DOG, è ovvio che gli estimatori del cane da lavoro sono indispensabili. E' loro dovere mantenere la razza al massimo livello. Ma è anche loro dovere provare a migliorare e soprattutto a unificare la razza, che forse è stata finora un po' sottovalutata. 

Allevamento Setter Irlandesi delle Rive del Po

Vorrei aggiungere che un bellissimo stile (di lavoro) è spesso favorito da un bellissimo esemplare.
Gli estimatori del cane da esposizione possono aiutare quelli del cane da lavoro procurando loro questo eccellente esemplare, che sia coerente con il lavoro che esso deve svolgere. Credo comunque che lavorando con questo scopo, bisogna dirlo, nella selezione del corretto modello gli estimatori del cane da esposizione giocano una parte enorme, un ruolo primario. E' attraverso loro forse che è stato trovato il maggior numero di cani. Credo, inoltre, che essi possano esercitare un'influenza benefica sulla razza anche se non sono interessati a competere in modo intensivo alle gare. Alla fine della mia presentazione credo che capirete perché dico questo.

Il Setter Irlandese: show dog

Per semplificare le cose e renderle più chiare, dire che ora esistono tre tipi di Setter irlandese.

SHOW DOG (cane da esposizione). 

Questo tipo è facilmente distinguibile, molto omogeneo, trovato allo stato selvaggio in Irlanda, Inghilterra, America e, in vari modi, nel Continente Europeo. Questo cane è grosso (circa 65 cm per il maschio), in alcuni casi molto grosso (da 69 a 70 cm o più), raramente di taglia media (da 60 a 61 cm), mai più piccolo (meno di 58 cm), dall'ossatura possente, persino pesante, con un petto molto piatto e ovale.

Allevamento Setter Irlandesi delle Rive del Po

La testa varia leggermente nei dettagli, ma è, quasi sempre, piuttosto lunga o molto lunga, con il cranio più o meno stretto, lunghe orecchie situate dietro e molto in basso, parte anteriore del muso in avanti o "roman", sono comuni le narici basse e rivolte verso il basso. Questi cani sono quasi sempre molto eleganti e decorativi, correttamente e tipicamente costruiti secondo le linee e gli angoli articolari propri dl Setter irlandese, sebbene molti abbiano il garretto estremamente curvato. Il loro colore, mogano o castano, è sempre bellissimo. Comunque i loro tessuti sono frequentemente spessi, la gola molto segnata e i piedi sono larghi, piatti e rivolti verso l'esterno, senza, secondo me, che i giudici diano molta importanza a questo.

Il Setter Irlandese: working dog

Il cane da lavoro ha un aspetto molto diverso. La loro omogeneità è meno evidente. Non è possibile descrivere un esemplare unico come per il cane da esposizione. Si può comunque descrivere ciò che non si è mai riscontrato. Non esistono cani molto grossi. Cani grossi sono stati visti raramente. Sono molto comuni cani di media e piccola taglia (da 56 a 62 cm per il maschio e da 53 a 59 cm per la femmina). La struttura ossea è quasi sempre più leggera di quella dei cani da esibizione. Se molti di questi cani sono, secondo lo Standard di razza, "piuttosto stretti nella parte anteriore", il loro petto è più rotondo nella parte posteriore, meno piatto che nei cani da esposizione, ugualmente lungo, ma meno profondo.


Allevamento Setter Irlandesi delle Rive del Po

Essi hanno sempre una struttura solida ben modellata e sono molto attivi. Le parti posteriori sono larghe e forti, i loro tessuti sono di trama fine, le loro zampe sono ordinatamente e strettamente unite. Le loro teste variano abbastanza, ma non sono mai molto strette. Hanno un'espressioni ardente. La maggior parte di questi esemplari ha la parte anteriore del muso completamente dritta, le orecchie sono di "dimensioni moderate", non molto basse e nemmeno posizionate sul retro esse sono costantemente in allerta, il che contribuisce alla mobilità e alla vivacità della loro espressione.

Alcuni cani possono avere una testa molto comune e possono apparire grossolani nell'insieme a causa del collo che è troppo corto e spesso. Molti, al contrario, sono armoniosamente strutturati, molto eleganti, con molti punti che caratterizzano il Setter irlandese. L'atteggiamento e l'espressione del corpo e della testa che caratterizza il cane da lavoro è una reminiscenza delle razze antenate. Alcune fotografie, che ho visto nel notiziario dell'Irish Red Setter Club del 1994, bene illustrano ciò che ho detto. Infine, il loro colore è molto spesso castano e non mogano. Alcuni hanno un colore chiaro. Il colore bianco è più frequente che nei cani da esposizione.

Allevamento Setter Irlandesi delle Rive del Po

IL MISTO

Esiste una terza categoria di cani che non sono né da esposizione né da lavoro e che ho definito come cane "misto". Questi cani sono il risultato di incroci che non hanno merito specifico, allevati da persone che non conoscono a fondo la razza e non hanno idea di ciò che fanno.In questi esemplari si possono ritrovare, a volte, tutte le linee, le qualità e i difetti propri del Setter, ma per lo più essi posseggono molti difetti e poche qualità. Permettetemi di non soffermarmi più a lungo su questo argomento.

Allevamento Setter Irlandesi delle Rive del Po

LA RICERCA DELL'ESEMPLARE PURO

Per cercare di ottenere un esemplare puro dobbiamo concentrarci su tre elementi:

- la storia della razza

- l'attitudine alla funzione

- lo Standard


Alessandra Gaggero
Allevatore e Giudice FCI
All.to Rive del Po www.dellerivedelpo.it 

Cerchi un cucciolo di Setter?

  • Trovalo fra i cuccioli di Setter pubblicati da allevamenti selezionati
  • Consulta l'elenco di allevamenti selezionati di Setter e prenota un cucciolo
  • Scopri tutte le caratteristiche del Setter

Commenta questo articolo: