La salute del Basenji e i test genetici per la razza

Pubblicato il 13/11/2021 da Isabella Milani

«Il Basenji è una razza che gode di buona salute ma è comunque opportuno che gli allevatori sottopongano i loro riproduttori ai test genetici che possano assicurare il buon proseguo dell'allevamento e l'esenzione da patologie.»

Categorie: Allevatori, Basenji, Cure e salute

Allevatori,Basenji,Cure e salute: La salute del Basenji e i test genetici per la razza

Articolo a cura di Michela Barbieri , allevatore e intestataria dell'affisso Dandongpei, riconosciuto ENCI/FCI

La salute del Basenji

Il nostro amico Basenji è un cane che gode, tutto sommato, di buona salute. La ragione sta forse nel fatto che l'uomo ha manipolato poco questa antichissima razza? Ciò non toglie che gli allevatori hanno l'obbligo di fare tutto il possibile per mantenere la razza in salute e, possibilmente, di migliorarla utilizzando tutti gli strumenti che hanno a disposizione. E' importante capire l'importanza dei test genetici e della relativa condivisione dei risultati che sono essenziali per il miglioramento della salute in generale e del benessere della razza. E' altresì importante comprendere che le diverse malattie genetiche hanno un differente impatto sulla qualità della vita del cane e sulle potenzialità riproduttive dello stesso, quindi tutti i cani dovrebbero essere sottoposti ai test.

Ci sono cani in perfetta salute ma che risultano portatori di anomalie genetiche, senza presentare nessun sintomo, questi cani se messi in riproduzione possono trasmettere l'anomalia ai loro figli e se accoppiati con cani a loro volta portatori possono generare cuccioli malati; è chiaro che in questo modo una malattia genetica potrebbe diventare rapidamente un problema per la razza. I principali test sono i 3,  seguenti in ordine di importanza:

1) Fanconi Syndrome

La sindrome di Fanconi è una malattia potenzialmente letale e questo test è indispensabile prima di mettere in riproduzione il proprio cane, fatti salvi alcuni casi che elenco: a. quando entrambi i genitori sono testati e sono CLEAR; b. quando almeno uno dei genitori è testato e è CLEAR. I futuri proprietari dovrebbero accertarsi che i genitori dei loro futuri cuccioli siano testati o che almeno uno di loro sia CLEAR.

2) PRA – BJ1

Questo test serve a valutare se il cane svilupperà o meno una delle forme distrofia progressiva della retina; dal momento che abbiamo almeno due mutazioni che causano l'atrofia della retina e questo test è predittivo solo per una di esse, il fatto di avere un cane PRA-BJ1 CLEAR non ci garantisce che lo stesso soggetto non svilupperà una diversa forma di PRA.

3) HA – Anemia Emolitica

L'anemia emolitica è una malattia letale e questo test è stato il primo disponibile per la razza. Fortunatamente la stragrande maggioranza dei soggetti discende da linee di sangue testate, dunque è un test non indispensabile ma comunque a tutt'oggi disponibile.

I test sopra descritti sono facilissimi da fare e nemmeno troppo dispendiosi, soprattutto se consideriamo la loro importanza; si possono fare con un tampone buccale o con un campione di sangue e ci sono diversi laboratori che li offrono; il principale è l'OFA Americano che ha un database aperto e consultabile da tutti, in Europa LABOKLIN e sicuramente altri che non conosco. Direi che nessuno ha più scuse... i cani devono essere testati!

Michela Barbieri

Cerchi un cucciolo di Basenji?

  • Trovalo fra i cuccioli di Basenji pubblicati da allevamenti selezionati
  • Consulta l'elenco di allevamenti selezionati di Basenji e prenota un cucciolo
  • Scopri tutte le caratteristiche del Basenji

Vuoi approfondire le caratteristiche dei cani?

Commenta questo articolo:

Ti potrebbe interessare: