Lo Scottish Fold, il gatto con la cuffietta

Pubblicato il 20/04/2018 da Isabella Milani

«Lo Scottish Fold ha la particolarità delle orecchie ripiegate. La razza si divide in due varietà: Scottish Fold e Scottish Straight (orecchie diritte). Ha occhi grandi e dolci, è un gatto a tutto tondo e tutti i colori di mantello sono ammessi.»

Categorie: Allevatori, Scottish

Allevatori,Scottish: Lo Scottish Fold, il gatto con la cuffietta

Le origini dello Scottish Fold

Il primo esemplare di Gatto Fold di cui si hanno notizie sicure è Susie, una femmina bianca nata nel 1961 presso la fattoria dei coniugi McRae a Coupar Angus nella regione del Teyside (Scozia). I coniugi Ross che abitavano presso una delle fattorie vicine e che allevavano British Shortair notarono la particolarità di questa gatta e decisero di prendere uno dei suoi cuccioli (Snooks), anche lei femmina bianca Fold, e decisero di accoppiarla con uno dei loro British Shortair dando origine alla razza inizialmente chiamata “lops”(penzolanti), nome che fu poi ufficialmente cambiato in “Scottish Fold” nel 1966 quando i Ross registrarono la razza presso il Cat Fancy in Gran Bretagna avviando un programma di allevamento con l’aiuto del genetista Pat Turner. 



Gatto Scottish Fold

La morfologia dello Scottish Fold

Lo Scottish Fold viene definito il gatto tondo in quanto tutte le parti del corpo sono arrotondate. La testa deve essere tonda da ogni punto la si guardi, le orecchie devono essere piccole, tonde e ben ripiegate sulla testa come a formare una cuffietta: solo quando il cucciolo raggiunge minimo le 4 settimane di vita è possibile stabilire se anche da adulto avrà le orecchie ripiegate. Gli occhi devono essere tondi, molto grossi e tanto espressivi, il corpo di medie dimensioni tondo e muscoloso, la coda arrotondata e che dovrebbe essere 2/3 del corpo (fondamentale per escludere difetti genetici la coda deve essere abbastanza lunga e molto flessibile). 


Cucciolo Scottish Fold

Lo Scottish è riconosciuto sia nella versione a pelo corto che nella versione a pelo lungo ( chiamata Highland). Sono ammesse tutte le colorazioni. Spesso lo Scottish Fold per via del suo aspetto viene paragonato ad una civetta.

Lorem Ipsum is simply dummy text

Quindi ricapitolando...

Taglia: medio-grande
Orecchie: piccole e piegate in avanti, aderenti alla testa; devono dare l’impressione di rotondità al cranio.
Occhi: grandi, rotondi; ben distanziati, spalancati e con espressione dolce.
Corpo: con ossatura media e muscolatura robusta
Zampe: proporzionate e di ossatura media; piedi rotondi
Coda: di media lunghezza, flessibile.
Mantello: corto, denso; di resistenza elastica. Esiste anche a pelo semilungo.
Colore: lo standard ammette molti colori.


Cucciolo Scottish Fold

Il carattere dello Scottish Fold

Lo Scottish Fold oltre a sembrare molto dolce e simpatico a causa del suo buffo aspetto, è anche un gatto dall'ottimo temperamento: è istintivamente molto affettuoso, dolce e flemmatico ma al tempo stesso anche un compagno di giochi dotato di un'intelligenza  pronta che lo rende adatto a tutte le situazioni. Si adatta bene alla convivenza con bambini e altri animali.

Gatto Scottish Straight

Le particolarità dello Scottish Fold

La particolarità più evidente della razza sono sicuramente le orecchie piegate in avanti: questa caratteristica tanto simpatica è frutto di una mutazione genetica identificata con il gene Fd che è un gene autosomico mutante e dominante che può portare con sé, oltre alla caratteristiche che tanto piace delle orecchie piegate, anche una patologia chiamata osteocondrodisplasia che causa una serie di problematiche allo scheletro del gatto


Gatto Scottish Straight

È fondamentale non accoppiare mai due esemplari Fold tra di loro ma incrociare sempre un esemplare Fold con un esemplare Straight (con orecchie dritte) in quanto lo Scottish Straight non è portatore del gene Fd. In questo modo si riduce drasticamente il rischio di avere dei cuccioli omozigoti per il gene Fd che avrebbero altissime probabilità di soffrire di osteocondrodisplasia.

Lucrezia Ciandrini
con la partecipazione di
Francesco Calonico All.to Cuore Impavido www.cuoreimpavido.it
e Massimo Angotti All.to Giardino delle Favole www.giardinodellefavole.it

Cerchi un cucciolo di Scottish?

  • Trovalo fra i cuccioli di Scottish pubblicati da allevamenti selezionati
  • Consulta l'elenco di allevamenti selezionati di Scottish e prenota un cucciolo
  • Scopri tutte le caratteristiche del Scottish

Commenta questo articolo: