Le razze di cani che contengono la salivazione e la bava

Alcune razze di cani possono coprire l’intero braccio con la loro bava e bagnare i vestiti quando vengono a salutarti. Se non ti reca fastidio, bene; ma se sei uno schizzinoso, è consigliabile scegliere un cane che sbavi poco. La bava non è altro che saliva che esce dai lati della bocca e ci sono molteplici motivi per cui un cane sbava: gioia, golosità, eccitamento, fame, calore, sete e caldo.

Cerchi l'opposto? Vai alle razze che le razze di cani che meno contengono la salivazione e la bava

I cani che non sbavano mai

Torna sopra

Non sbava quasi mai

Nonostante la grande riserva di energia e la capacità di mantenere un elevato livello di interazione per molte ore durante il giorno, l’Akita Inu è una razza che non mostra particolari problemi nel contenimento della bava. È ovvio che, così come altri cani, questo tipo di reazione tende a farsi più evidente in momenti particolari della giornata, come quelli che precedono i pasti, oppure in momenti di concitazione e di particolare eccitazione.

Questi cani non hanno la tendenza a sbavare

I barboncini non hanno la tendenza a sbavare. Sono quindi cani molto puliti in casa, perché non lasciano tracce di bava o di peli. Se la pulizia assoluta è per voi una condizione irrinunciabile, il barboncino è il cane che fa per voi. Così come il suo parente più prossimo, il Barbone, è tra i cani che non sbavano mai.

Non ha la tendenza a sbavare

Il barbone non ha la tendenza a sbavare e questo, insieme alla sua perdita di pelo praticamente nulla, lo rende un cane molto pulito e perfetto anche per i maniaci dell'igiene. Il vostro barbone non rovinerà i vostri tappeti o i vostri divani.

Non ha alcuna perdita di bava

Il Bassotto Tedesco non ha praticamente alcuna perdita di bava. Se si dovesse notare della salivazione anormale, bisognerà premurarsi di approfondire la causa.

Non ha perdita di bava

A meno che non ci siano delle patologie alla bocca, ai denti e al cavo orale, il Chihuahua non ha alcuna propensione alla perdita di bava. L'eccitazione potrebbe minimamente aumentare la salivazione, che sarà comunque impercettibile.

Ottima salivazione

Il japanese Chin ha un contenimento ottimo della bava, la sua conformazione non permette alla salivazione di sbordare dalle labbra.

Non sbava mai

Non sbava in quanto è un cane a labbro chiuso, nemmeno di fronte al bocconcino o al cibo

Non ha perdite di bava

Il Flat Coated Retriver ha un ottimo contenimento della bava perché non patisce particolarmente il caldo e ha una mascella lunga e forte con una perfetta chiusura a forbice dei denti.

Cane che non tende a sbavare

I cani di questa razza non hanno la tendenza a sbavare.

Non sbava

La salivazione del JRT è molto limitata e questo fa sì che la bava sia contenuta in modo eccellente. Così come per molti altri cani, il JackRussell potrebbe avere un lieve eccesso di perdita di saliva se ci fosse in atto una infezione e/o una infiammazione al cavo orale. Nel caso di perdite di bava, assicurarsi che tutto sia nella norma.

Non ha la tendenza a sbavare

Il Levriero ha un muso sottile ed elegante, e la bava non è certo un problema. Questi splendidi cani sono in effetti molto puliti da ogni punto di vista e anche per questo sono adatti ad essere tenuti in appartamento. Hanno un ottimo contenimento della bava e non hanno assolutamente la tendenza a sbavare.

Non tende a perdere la bava

Questi cani non hanno la tendenza a sbavare e sono tendenzialmente puliti. È un cane che, anche sotto sforzo, durante la giornata, ha un contenimento della bava molto efficace. Nemmeno durante i periodi più caldi dell’anno, oppure nei momenti di eccitazione, mostra eventi significativi. Ha una tendenza a sbavare pressoché nulla.

Ottimo contenimento della bava

A meno che non abbia problemi di malocclusioni o di chiusura dentale oppure di acquolina, il Pastore Svizzero bianco non ha problemi di contenimento della bava.Ricordate comunque che per una bocca sana basterà controllare i denti per evitare sbavamenti dovuti a gengiviti.

Salivazione minima in rari momenti

Il contenimento della bava dello spitz è relativo al fenomeno della salivazione ben poco accentuata in questo tipo di cane. Un particolare effetto che può andare a verificarsi solo ed esclusivamente nei momenti topici della quotidianità di questo animale. Si evidenziano, al di fuori di questo, sporadici episodi che non hanno il carattere dell’abitudinarietà e che sono, quindi, da considerare poco frequenti. È tra i cani che non sbavano mai anche se il contenimento della bava è meno efficace quando l’animale è eccitato, oppure quando si avvicina il momento dei pasti.

Non ha perdite di bava

Lo Spitz Finnico, grazie alla conformazione asciutta della testa e delle guance, oltre alla stretta chiusura dei denti a forbice, non ha perdite di bava. Se la salivazione dovesse essere copiosa il proprietario si deve assicurare che non ci siano infiammazioni o infezioni nel cavo orale.

Perdita di bava inesistente

E' un problema che assolutamente non coinvolge questa razza.

Contenimento della bava molto efficace

E' un problema che assolutamente non coinvolge questa razza.

Contenimento della bava molto efficace

Nonostante il numero elevato di attività che il Weimaraner tende a sviluppare durante il giorno ci troviamo di fronte ad una razza che non presenta problemi relativamente al contenimento della bava. La presenza di bava nel Weimaraner è un fenomeno del tutto riferito a momenti particolari come quelli che precedono il pasto e condizioni di eccitazione piuttosto elevate. Per il resto ha una capacità di contenimento della bava efficace data dalla conformazione del muso e dalla chiusura a forbice dei denti.

Non ha tendenza a perdite di bava

Il Westie non ha alcuna perdita di bava. Se avesse una copiosa salivazione, bisogna assicurarsi che non ci siano infezioni o infiammazioni al cavo orale o una patologia in atto.

I cani che sbavano raramente

Torna sopra

Non ha tendenza a perdite di bava

L'Akita Americano non subisce perdite di bava neppure in momenti concitati. In caso di perdita di saliva bisognerà controllare bene il cavo orale per assicurarsi che non ci siano infiammazioni o infezioni ai denti o alle gengive.

Ottimo contenimento della bava

La capacità di contenimento della bava da parte dell’Amstaff è ottima, salvo in momenti di grande eccitazione.

Non ha perdite di bava

L' ACD non ha perdita di bava. Se capitasse una salivazione anomala bisognerà controllare immediatamente il cavo orale per assicurarsi che non ci siano infezioni a carico di denti e gengive.

Ottimo contenimento della bava

La forma del muso del Pastore Australiano è un indice che la perdita di saliva non è tra le sue manchevolezze. Se ci fossero sbavamenti si dovrà controllare il cavo orale e assicurarsi che non ci siano infiammazioni o infezioni.

Non ha la tendenza a sbavare

Il Beagle non sbava e in generale è un cane pulito. Le malattie parodontali sono considerate una causa importante dello sbavare nei cani. Se il Beagle non ha ricevuto regolari controlli dentali e igiene, c'è la possibilità di accumulo di tartaro, un importante fattore predisponente delle infezioni gengivali che possono sfociare nell'accumulo di saliva che potrebbe portare allo sbavamento.

Non ha una salivazione importante

Il Bichon non ha alcuna perdita di bava. Una salivazione importante potrebbe essere imputata a una eventuale infezione o infiammazione del cavo orale. Bisognerà assicurarsene prontamente.

Perdita di bava assolutamente contenuta

Se ci fosse una abbondanza di saliva, sarebbe utile che il proprietario si assicuri che non siano in atto delle infiammazioni e/o infezioni del cavo orale.

Cane che non ha la tendenza a sbavare

Questo cane non ha la tendenza a sbavare, a meno che non stia male o non abbia molto caldo. Quindi se vedete un Border sbavare abbondantemente, controllate il suo stato di salute. Potrebbe stare male o avere un colpo di calore.

Non ha perdite di bava

Non ha tendenza alla salivazione seppur la sua dentatura potrebbe essere sufficientemente prognata per dare quadratura al muso. Se si dovesse notare un abbondanza di bava, bisognerà assicurarsi che non ci siano infezioni o infiammazione al cavo orale.

Buon contenimento della bava

Il contenimento della bava del Bouledogue Francese è piuttosto efficiente e consente di dormire sonni piuttosto tranquilli per tutti quei proprietari che soffrono di questa particolare ansia, soprattutto per i propri vestiti o per le zone clou della casa. Il Bouledogue non ha una salivazione particolare e, pur essendo prognato, se la sua dentatura non presenterà malocclusioni, .

Potrebbe avere una salivazione abbondante

Il Bovaro del Bernese potrebbe essere soggetto a una difficoltà di contenimento dell salivazione, ma è un aspetto facilmente superabile. Se dovesse avere una copiosa perdita si consiglia di controllare il cavo orale per assicurarsi che non ci siano infezioni o infiammazioni alle gengive o ai denti.

Poca o nulla.

Il Bracco Italiano non ha una salivazione abbondante, nonostante le guance piuttosto carnose. Potrebbe avere una perdita di salivazione in momenti di grande agitazione o dopo una corsa sfrenata.

Non ha perdite di bava.

Si tratta di un cane che non presenta particolari problemi riguardo la salivazione. Se si dovessero presentare perdite di bava, si consiglia di ispezionare a fondo il cavo orale per assicurarsi che non ci siano infiammazioni o infezioni a denti e gengive.

Potrebbe sbavare in alcune situazioni

Questo cane potrebbe sbavare, specialmente quando abbaia ed è agitato. In generale, non è il massimo se cercate un cane da tenere in casa, sia per ragioni di pulizia e sia, soprattutto, per ragioni caratteriali e per le esigenze di movimento e di lavoro di questa razza così potente.

Non ha una eccessiva salivazione

Non ha una eccessiva perdita di bava ma, dovesse succedere, si consiglia di controllare il cavo orale per assicurarsi che non ci siano infezioni o infiammazioni alle gengive o ai denti.

Occasionale e nei momenti di maggiore eccitazione

Il Dalmata, con una buona chiusura dentale e una cavo orale sano, non ha perdite di saliva.

Ha un ottimo contenimento della saliva.

Il Dobermann non ha tendenza a sbavare neppure quando è agitato o ha fame.

Elevata efficienza nel contenimento della bava

Il Golden Retriever non ha problemi di contenimento della salivazione. Nel caso si osservasse perdite di bava, sarebbe utile porre particolare attenzione all'ispezione della dentatura, delle gengive e del cavo orale per assicurarsi che non ci siano infezioni o infiammazioni in atto.

Buon contenimento della bava

Questa razza non soggetta a perdita di bava seppur la conformazione delle labbra e del muso potrebbe lasciarlo pensare. Una dentizione perfetta, conterrà la saliva in modo ottimale.

Non sbava

È generalmente un cane pulito e non da problemi. Pochi accenni e buon contenimento della bava durante periodi caldi o durante intensa attività quotidiana. Nei mantelli chiari anche le perdite non eccessive possono fare ingiallire il pelo nella zona della bocca.

Cane che non ha la tendenza a sbavare

Questo bellissimo cane dall'aspetto di lupo non ha la tendenza a sbavare. Lo fa solo in caso di malessere, oppure quando ha molto caldo o fame. Non dovete insomma preoccuparvi dei segni di bava sui vestiti, sui tappeti o sul divano.

La salivazione è minima

La salivazione del Maltese è molto limitata e questo fa sì che la bava sia contenuta in modo eccellente. Così come per molti altri cani, infatti, il Maltese potrebbe avere un lieve eccesso di perdita di saliva quando si avvicina il momento dei pasti e durante particolari momenti di eccitazione.

Ha poca tendenza a sbavare

Questa razza di cani ha poca tendenza a sbavare ma può succedere quando ha fame, ha caldo o non sta bene.

Non ha la tendenza a sbavare

Questa razza di cani non ha per nulla la tendenza a sbavare. Fate molta attenzione, quindi, se lo vedete sbavare copiosamente: potrebbe avere un colpo di calore, a cui purtroppo questa razza potrebbe essere soggetta a causa della conformazione della testa.

Non ha perdite di bava

È un problema che non tocca questa razza. Se si dovessero riscontrare perdite di bava, bisognerà prontamente controllare i cavo orale per potersi assicurare che non ci siano infezioni o infiammazioni a denti e gengive.

Non ha una forte tendenza a sbavare

Questa razza non ha una grande tendenza a sbavare, anche se non si può neanche dire che non sbavino per nulla. Specialmente quando vi fa le feste, il vostro pitbull potrebbe lasciarvi delle piccole macchie di bava sui vestiti, ma è il prezzo per il loro amore sconfinato!

Non ha perdite di bava

Il Rhodesian non ha la tendenza a sbavare e il suo bel muso elegante e dall'espressione seria rimane bello pulito. Se si dovessero riscontrare delle perdite di saliva, sarà utile accertarsi che non ci siano infezioni o infiammazioni a carico del cavo orale.

Non perde la bava

La perdita notevole del pelo è in parte compensata dall'assenza della bava. Il Samoiedo non sbava quando è a riposo, e lo fa solo quando ha molto caldo, quando abbaia molto o è particolarmente eccitato.

Non ha particolari perdite di ssalva

Lo Zwergschnuzer non ha perdite di bava e ne caso si notasse una fuoriuscita da saliva sarebbe utile controllare il cavo orale per assicurarsi che non ci siano problemi di infezione ai denti e alle mucose. La bara dello Schnauzer deve sempre essere pulita dopo i pasti, così che si manterrà perfettamente asciutta.

Non ha la tendenza a sbavare

Il Segugio Italiano non ha la tendenza a sbavare e il suo bel muso elegante e dall'espressione seria rimane bello pulito.

Ottimo contenimento della salivazione

Il Setter Inglese non ha perdite di bava. Se si notasse della salivazione in eccesso, si provvederà a controllare il cavo orale perché potrebbero essere in atto infiammazioni o infezioni a carico dei denti e/o delle gengive.

Non ha normalmente perdite di saliva

Il Setter Irlandese non ha perdite di bava. Se si notasse della salivazione in eccesso, si provvederà a controllare il cavo orale perché potrebbero essere in atto infiammazioni o infezioni a carico dei denti e/o delle gengive.

Tendenza a sbavare molto limitata

Lo Shar Pei ha una tendenza a sbavare molto limitata, nonostante la forma del muso e nonostante la presenza di guance piuttosto carnose.

Non ha perdite di saliva

Fenomeni di salivazione eccessiva nello Shiba non sono riscontrati. Se ha una buona dentizione e non vi sono irritazioni o infiammazioni del cavo orale, lo Shiba non ha alcuna perdita di saliva, neppure quando è eccitato.

Ottimo contenimento della saliva

Non ha l’inclinazione a sbavare in eccesso e anche nei momenti di maggior eccitazione, non mostra eventi significativi di perdita di salivazione. Il contenimento della bava risulta essere piuttosto efficiente sia a temperature fredde sia a quelle più alte.

Ha tendenza a perdite di bava

Il Tibetan Mastiff potrebbe avere tendenza a sbavare nei momenti di eccitazione. Se questo fosse troppo evidente, si consiglia di ispezionare il cavo orale per assicurarsi che non ci siano infezioni o infiammazioni in atto oppure che non sia imminente un colpo di calore.

Non ha perdite di bava

Il Welsh Corgi Pembroke non ha perdite di bava. Se questo dovesse succedere si consiglia di controllare il cavo orale per assicurarsi che non ci siano infezioni o infiammazioni alle gengive o ai denti.

Sei un allevatore di una razza non presente nel nostro elenco? Aiutaci a inserire nuove schede delle razze. Inviaci le tue schede da qui e vedrai comparire il link al tuo allevamento sulla firma della tua scheda.