Le razze di cani che tollerano le temperature calde

I cani con un pelo spesso sono più soggetti a scaldarsi, così come le razze con nasi corti come i Bulldogs o i Carlini, poiché non possono ansimare per raffreddarsi esternamente. Se desideri una razza sensibile al calore, il cane avrà bisogno di rimanere in casa con te nei giorni caldi o umidi e dovrai essere cauto nel far abituare il tuo cane al caldo.

Cerchi l'opposto? Vai alle razze che le razze di cani che meno tollerano le temperature calde

I cani che amano il caldo

Torna sopra

Minima tolleranza alle temperature calde

Il problema del Boxer, relativamente alle temperature calde, è quello caratteristico di molti altri cani brachicefali. Questa razza, infatti, ha una particolare conformazione del muso. I canali respiratori sono corti e l’aria calda che passa attraverso questi, per giungere fino ai polmoni, non riesce a raffreddarsi in maniera efficace. Inutile sottolineare come questo problema possa portare importanti disagi a livello cardiaco/respiratorio. È perciò consigliabile molta attenzione verso il Boxer durante i giorni caldi e umidi.

Non teme il caldo

Essendo un cane originario del Madagascar tollera bene le temperature più calde il suo manto bianco, la folta frangia le pigmentazioni nere sugli occhi e sul naso lo proteggono da sole

Resistenza anche a temperature calde

Anche per quel che riguarda le temperature calde ci troviamo di fronte ad un animale dalla grande dignità e resistenza. In questo senso le considerazioni vanno fatte in ragione della varietà della composizione del mantello dello schnauzer medio che, anche se può sembrare piuttosto “folto” ad un primo sguardo, nella parte del torso viene solitamente tenuto piuttosto corto, proprio per non costringere l’animale a fatiche quotidiane durante i periodi più caldi dell’anno. Un modo utile anche per garantirgli agilità e “resistenza allo sporco”.

I cani che si adattano al caldo

Torna sopra

Non soffre particolarmente il caldo

L' Alano sopporta meglio il caldo del freddo. In generale però anche quando fa molto caldo questo cane deve essere tenuto a riposo e al riparo. Non è particolarmente vulnerabile ai colpi di calore, ma è sempre meglio usare il buon senso e non farlo uscire nelle ore più torride. Ricordatevi inoltre che questo cane molto grande ha bisogno di molta acqua durante la giornata.

Tollerano piuttosto bene il caldo

I cani barboncini, a differenza di molte altre razze di cani, hanno meno problemi con il caldo che con il freddo. D'estate conservano la loro vivacità e non sono molto esposti ai colpi di calore. Ovviamente però ci vuole buon senso: anche se il vostro barboncino si dimostra desideroso di andare a giocare nel parco alle 2 del pomeriggio di una giornata torrida, è meglio evitare.

Cane che sopporta bene il caldo

Questa razza di cani, a differenza di altre razze di cani che non sopportano il caldo, ha una buona resistenza a temperature elevate. D'estate basta prendere delle comuni precauzioni di buon senso (non portarlo fuori nelle ore più calde, lasciargli sempre a disposizione una buona scorta d'acqua, far sì che abbia sempre un posto in ombra in cui ripararsi se sta all'aperto) e starà benissimo.

Tollera piuttosto bene il caldo

Il Beagle tollera abbastanza bene il caldo. E' comunque necessario prestare attenzione a non farlo uscire nelle ore più calde, quando il clima è particolarmente torrido, a lasciargli sempre una bella ciotola piena d'acqua fresca, non fredda e, a fornirgli un riparo all'ombra se sta in un recinto.

Tollerante alle temperature calde

I cani di piccola taglia, come il Bichon, riescono in maniera piuttosto agevole a resistere a temperature e calore piuttosto accentuati. Questa caratteristica lo rende capace di resistere anche a condizioni di calore eccessivo. Si tratta di un’attitudine che però non deve far diminuire l’attenzione del proprietario, che deve essere sempre in grado di capire quando il proprio cane mostra segni di insofferenza in situazioni climatiche non normali.

Tollera bene anche il caldo

Il Border Collie è in generale un cane molto robusto, frutto di una selezione naturale avvenuta nel corso di secoli. Sopporta bene sia il freddo che il caldo e non ha bisogno di particolari accorgimenti durante l'estate. Ovviamente ci vuole un po' di buon senso: non portatelo a passeggiare quando le temperature sono troppo alte e, se lo si lascia all'aperto, bisogna assicurarsi che abbia sempre ombra e acqua fresa a disposizione.

Si difende benissimo dal caldo se assecondato nelle necessità

La naturale tendenza all’attività all’aperto favorisce un certo tipo di preferenza per luoghi più freschi e non troppo soleggiati, ma non è il tipo che si lascia spaventare da 2 o 4 gradi in più dei termometri estivi. Come tutte le razze inclini ad attività come la corsa o la caccia, consuma più energie se introdotto in climi “estremi”. Ovviamente, si avrà l'accortezza di proporre un luogo fresco e asciutto dove potersi ristorare, lasciando sempre a disposizione dell'acqua fresca.

Ha una buona resistenza al caldo

Nonostante la grande mole e l'appartenenza alla famiglia dei molossoidi, il Cane Corso ha una buona resistenza al caldo. L'estate non gli crea particolari problemi. Ovviamente però ha bisogno di avere a disposizione ombra, frescura e acqua a sufficienza.

Di grande tenuta, anche con il caldo

Il Dalmata è perfettamente a suo agio nelle giornate estive. Per quanto possa sembrare risentirne se non accudito con le giuste attenzioni, il Dalmata è in grado di affrontare con tenuta “stoica” temperature anche piuttosto elevate. Una condizione che può, tuttavia, ingannare e che non deve spingere il proprietario a distogliere l’attenzione da quelli che sono i suoi bisogni. È fondamentale, per la salute del Dalmata, tenere sempre piena la ciotola dell’acqua fresca, soprattutto dopo degli sforzi fisici o nelle giornate passate all’aperto.

Tollerante alle temperature calde

Il Dogo Argentino è un cane che mostra un’ottima resistenza fisica ed una buonissima tolleranza alle temperature calde. Questo tipo di resistenza nasce e si sviluppa anche grazie alla presenza fisica di un vero atleta in grado di sviluppare un’ottima attività in diverse condizioni ambientali. Così come per altri cani, tuttavia, bisogna sempre avere grande premura di quelli che sono i suoi bisogni in giornate particolarmente calde. È indispensabile comunque essere sempre attenti alle avvisaglie del colpo di calore.

Non soffre particolarmente il caldo

Oltre a non aver problemi per le basse temperature, il Flat non soffre neppure particolarmente il caldo seppur è d'obbligo lasciare a disposizione acqua fresca in abbondanza.

Cane che tollera abbastanza bene il caldo

Di sicuro i Fox Terrier hanno meno problemi con il caldo piuttosto che con il freddo. Non soffrono particolarmente le alte temperature, che in genere non minano le loro abitudini attive. Attenzione però ad accertarsi che abbiano sempre a disposizione una buona scorta d'acqua quando fa caldo e che, se vivono all'aperto, ci sia sempre uno spazio in ombra e al fresco in cui possano riposare.

Mediamente tollerante alle temperature calde

Grazie al suo pelo corto e al muso allungato, il JRT riesce a sopportare la calura. Ovviamente, non dovrà uscire nelle ore più calde della giornata e avrà un posto adeguatamente fresco dove rifugiarsi. Bisogna sempre lasciargli acqua fresca a disposizione.

In estate in genere viene tosato a pelo raso

Con l'arrivo delle temperature calde il mantello del Lagotto Romagnolo viene accorciato per alleggerirsi del pelo che fa da copertura per l'inverno. Ben tollera il caldo se opportunamente toelettato durante i periodi critici dell'anno.

La tolleranza al caldo dipende dalla razza

Anche qui, la tolleranza rispetto al clima caldo deriva da razza a razza. Il Levriero è una delle razze canine più antiche al mondo, e ha accompagnato l'essere umano praticamente ovunque, incluse le regioni più calde del mondo. L'Azawakh, razza canina del Mali, non ha alcun problema con il caldo, ma non si può certo dire la stessa cosa dell'Irish wolfhound.

Tollerante alle temperature calde

A contatto con temperature piuttosto calde, con climi caratterizzati dall’umidità, il Maltese mostra una buona resistenza. Può sopportare con apprezzabile dignità un clima caldo. Seppur non è particolarmente soggetto a colpi di calore, è indispensabile che il proprietario presti comunque attenzione.

Abbastanza tollerante alle temperature calde

Sicuramente lo Zwergpinscher gradisce maggiormente il caldo che non il freddo, ma non bisogna esagerare. Durante i giorni più caldi, bisognerà avere l'avvertenza di preservarlo dandogli la possibilità di avere un posto fresco dove potersi rilassare.

Tollerante, con qualche attenzione

Lo Schnauzer nano potrà soffrire il caldo se questo si protrarrà per più giorni. Il proprietario avrà l'accortezza di non farlo uscire durante le ore di calura e di non sottoporlo a sfori eccessivi in presenza di temperature troppo alte. Anche se può non sembrare, lo Schnauzer nano è in grado di sopportare il caldo , ma bisogna tenere a mente i consigli precedenti.

Non ha particolari problemi con il caldo

Il Segugio Italiano a pelo raso ha una tolleranza abbastanza elevata al caldo. È adatto al clima mediterraneo, che non ha particolari problemi con le temperature estive. Tuttavia va sempre usato il buon senso: è bene non portarlo fuori nelle ore più calde e farlo stare al riparo, all'ombra e con una bella ciotola piena d'acqua fresca.

Abbastanza tollerante alle temperature calde

La natura piuttosto forte dello spitz lo promuove anche nella condivisione di ambienti caratterizzati da temperature piuttosto calde, con una elevata semplicità di interazione ed una discreta resistenza al caldo. Quando le temperature e l’umidità diventano soffocanti, tuttavia, è sempre preferibile non imporre attività particolarmente dispendiose per un animale come lo spitz, permettendo, in caso contrario, la possibilità di accedere facilmente a fonti per dissetarsi o mangiare per recuperare energie, anche quando si è all’aperto, durante le uscite quotidiane.

Mediamente tollerante alle temperature calde

La tolleranza verso le temperature calde da parte del Volpino Italiano è piuttosto buona. Si tratta di una razzain grado di sopportare il caldo . Il manto anche se alleggerito (a causa della muta) protegge la cute dal sole e aiuta la termoregolazione, proprio per questo non deve essere mai tagliato.

Sei un allevatore di una razza non presente nel nostro elenco? Aiutaci a inserire nuove schede delle razze. Inviaci le tue schede da qui e vedrai comparire il link al tuo allevamento sulla firma della tua scheda.