Le razze di gatti che tendono a rimanere in forma

I gatti per natura sono dei cacciatori e si attivano in base ai loro appetiti per procacciarsi il cibo. In un ambiente casalingo se hanno grandi appetiti e cibo sempre a disposizione, tendono a mettere su peso facilmente. Come per gli esseri umani, l'essere in sovrappeso può causare problemi di salute nei gatti. Se scegli una razza che è incline ad aumentare di peso è opportuno rivolgersi a un veterinario che vi consiglierà una dieta regolare adatta.

Cerchi l'opposto? Vai alle razze che le razze di gatti che tendono ad ingrassare

I gatti che non ingrassano mai

Torna sopra

Tendenza a rimanere in forma

Questo gatto ha una linea invidiabile e riesce a mantenere in maniera efficace questa condizione lungo tutto l’arco vitale. Tra le caratteristiche dell'abissino che sorprendono, tuttavia, c'è la grande voracità. Questo gatto è in grado di consumare pasti in maniera veloce e in grande quantità. Questo aspetto può rappresentare un problema doppio, in quanto il cucciolo di gatto abissino, se nutrito in maniera inadeguata, può andare incontro a problemi di salute, ma soprattutto può ingrassare se non tenuto in allenamento. Si tratta, in ogni caso, di problemi che vanno a presentarsi con frequenza piuttosto bassa.

Massima tendenza a rimanere in forma

Una delle caratteristiche del Bengala è la tendenza a mantenere una buona forma. È un animale che consuma una discreta quantità di cibo, ma che ha una vita fatta di movimento regolare. Il padrone del Bengala dovrà prestare attenzione alla possibilità che l’animale possa avere accesso a fonti alternative di alimentazione. Queste vanno limitate perché possono comprendere alimenti di scarsa qualità, dannosi per la linea e nocivi per la salute.

Tendenza ad ingrassare piuttosto bassa

Le condizioni di salute dal punto di vista alimentare per un gatto, richiedono un controllo piuttosto specifico da parte del padrone. Questo tipo di controllo deve essere ancora maggiore quando l’animale non ha una vita dinamica e mostra segni di insofferenza verso l’interazione. Di solito il certosino non mostra questo tipo di inclinazione. È possibile affermare, quindi, che questa razza di gatto tende a mantenere una buona linea generale lungo tutto l’arco vitale.

Rimane in forma lungo tutto l'arco vitale

Nessun problema per quanto riguarda la salute alimentare del Ragdoll e la sua tendenza a ingrassare. È un animale che generalmente tiene un’ottima linea lungo tutto l’arco vitale e che non ha problemi se controllato in maniera precisa ed equilibrata per quel che riguarda i pasti quotidiani. È indispensabile riuscire ad escludere qualsiasi possibile fonte alternativa di alimentazione, soprattutto se si tratta di cibo di scarsa qualità che può procurare all’animale, oltre ad evidenti problemi di peso, anche problemi di salute.

I gatti che si mantengono in linea

Torna sopra

Tendenza a rimanere in forma

Il gatto Devon Rex è un animale piuttosto longilineo che non ha la specifica tendenza a sviluppare quantità di grasso esagerato, anche in momenti dell’anno durante i quali questo particolare è più plausibile. In generale bisogna prestare attenzione allo sviluppo di esagerata sedentarietà, così come bisogna evitare di alimentarlo con cibo di bassa qualità, oppure evitare che questi trovi accesso a fonti alternative di alimentazione durante il giorno. Tuttavia, è un gatto che mantiene una forma piuttosto discreta durante tutto l’arco vitale.

Bassa tendenza a ingrassare

Il gatto Maine coon cresce molto e per molto tempo, ma non per questo deve mangiare molto più di un altro gatto; deve essere robusto e muscoloso, non obeso. Dietro ai racconti di gattoni dal peso esorbitante spesso si nasconde un problema di gestione. In generale il gatto è un animale che alterna brevi periodi di intensa attività venatoria a lunghi momenti di ozio. Nel tipico contesto domestico, in cui la caccia è preclusa, se mancano un adeguato arricchimento ambientale e momenti di gioco della giusta durata, il cibo può diventare l'unico svago di giornate troppo noiose. Il Maine coon non fa eccezione e l'aumento di peso ne è la diretta conseguenza. I proprietari inoltre possono scambiare il ricco repertorio di miagolii, con cui accompagna le diverse attività della giornata, per richieste di cibo a tutte le ore, esasperando questa condizione. In conclusione non è un gatto che tende a ingrassare a patto che il proprietario ne gestisca correttamente i bisogni.

Si muove spesso ma occorre razionare il cibo

La tendenza a ingrassare è poco marcata in un siamese, in quanto questo è un animale generalmente molto attivo, che condivide una discreta attività fisica durante il giorno. Va comunque garantita una discreta attenzione relativamente alla possibilità di sviluppare un comportamento generalmente poco incline al movimento o caratterizzato da pigrizia. Utile a prevenire problemi di linea è anche il controllo della possibilità che questo gatto possa trovare facile accesso a fonti di alimentazione alternativa.

Tende a rimanere in forma

E’ un gatto che consuma una grande quantità di cibo a causa del suo fabbisogno giornaliero necessario per mantenere la temperatura corporea costante, ma a causa della sua tendenza a giocare molto, solitamente non tende ad ingrassare. Bisogna prestare particolare attenzione alla qualità del cibo.

Sei un allevatore di una razza non presente nel nostro elenco? Aiutaci a inserire nuove schede delle razze. Inviaci le tue schede da qui e vedrai comparire il link al tuo allevamento sulla firma della tua scheda.