La razza Bedlington Terrier

A cura di Isabella Milani

Descrizione generale

Bedlington Terrier detto anche: Rothbury Terrier, Rodbery Terrier, Rothbury's Lamb

Il Bedlington Terrier è un animale che possiede buona capacità di adattamento alla vita in appartamento. Ha una tolleranza in media a stare da solo e può essere mediamente adatto come primo cane. È molto affettuoso verso la famiglia ed è mediamente amichevole con i bambini. Non ha una perdita di pelo eccessiva e una relativa facilità di pulizia. È un animale piuttosto fedele con una discreta capacità nel cacciare una preda. Ha buoni livelli di energia e di vigorosità e ha bisogno di esercizio quotidiano. I costi e il mantenimento sono nella media.

Bedlington in sintesi

Aspetto e attributi

L'aspetto e le dimensioni del Bedlington Terrier sono piuttosto caratteristici. Secondo le indicazioni dello standard di razza Enci, è un cane con un cranio piuttosto stretto e arrotondato. Ha un muso particolare che non spezza mai la linea rispetto al cranio. Ha un corpo piuttosto muscoloso con la zona dorsale molto arcuata. Il bacino è molto stretto rispetto al busto, che presenta costole ben cerchiate e in evidenza. I mantelli fegato, sabbia e blu sono sempre incoraggiati con o senza le focature.

Caratteristiche fisiche ammesse dallo standard:

  • Colori: blu, fegato
  • Pelo: denso, riccio
  • Mantello: bicolore, mantello doppio

PREZZI E MANTENIMENTO

Mantenere un Bedlington Terrier significa, in special modo, avere una cura efficiente del suo stato di salute e del mantenimento alimentare può arrivare a costare circa 1200 euro l’anno. Una spesa che considera soprattutto le necessità dei primi anni che vanno dalle vaccinazioni fino alle ordinarie spese annuali relative al controllo dello stato di salute generale ed i vari trattamenti per la pulizia dell’animale. Nei canoni le spese per il cibo, che si aggirano tra i 40 ed i 50 euro mensili, mentre vanno sempre annoverate, a seconda della compagnia scelta, le spese per una valida assicurazione per un Bedlington Terrier, che potrebbe incidere per 40 o 45 euro al mese sulle spese. In media, per la cura generale del Bedlington Terrier potrebbero occorrere dagli 85 ai 110 euro al mese.

Cerchi un Bedlington?

Trovalo fra i nostri allevatori selezionati:

o fra gli annunci di AnnunciAnimali.it:

Carattere e socialità

Torna all'indice
3.2

Carattere e temperamento

«Intelligente e caratterizzato da facile apprendimento»

Se il Bedlington Terrier viene abituato fin da piccolo alla convivenza in un certo tipo di ambiente, questo non dovrebbe certo avere problemi a convivere con famiglie piuttosto numerose e rumorose. Questo tipo di animale, tuttavia, ha bisogno di un addestramento piuttosto coerente e fermo. Questa particolarità fa sì che, in alcuni casi, il Bedlington Terrier possa risultare piuttosto difficile da controllare o da comandare. Si tratta comunque di casi rari. Il Bedlington Terrier grazie alla sua intelligenza è perfettamente in grado di apprendere chi è che comanda in casa. In questo modo è più semplice portarlo a "sottomettersi" alle indicazioni del padrone.

Affettuosità verso la famiglia

«Il compagno perfetto per ogni componente della famiglia»

Siamo in presenza di un animale che sa riconoscere quasi da subito quali sono i membri della famiglia ed i propri ruoli. La sua dolcezza è una di quelle caratteristiche in grado di far innamorare i più piccoli e di spingerli al contatto ed alle dimostrazioni di affetto. Questo è un elemento che rende il Bedlington Terrier come un compagno ideale per i componenti della famiglia. Questo, infatti, rispondere in maniera prontissima alle indicazioni delle persone che ha imparato a considerare come effettivi membri della famiglia, ma deve essere introdotto a questo tipo di modalità di azione sin da piccolo. Può essere considerato tra i cani che si trovano bene in famiglia.

Amichevole con i bambini

«Di enorme dolcezza ed intelligenza nell'interagire con i bambini»

Uno dei parametri più importanti da considerare quando si sceglie un cucciolo di cane è quello della risposta che questo può dare in presenza di bambini. Le due figure, in questo senso, quella dei cuccioli di Bedlington Terrier e del cucciolo di uomo che rappresentano un banco di prova importante per valutare la scelta o meno di tenere un animale in casa. Solitamente i Bedlington sono animali mansueti che riescono a comprendere la differenza, specialmente nel gioco, tra un oggetto fatto di plastica o gomma e le componenti anatomiche di un essere umano. Un bonus che fa di questo animale uno degli amici a quattro zampe ideali per il gioco con i bambini. Questo tipo di interazione, tuttavia, in considerazione anche della natura, a volte, piuttosto irruenta del Bedlington Terrier, deve sempre essere supervisionata dalla presenza di un adulto, per evitare l’insorgenza di qualsiasi problema.

Rapporto con gli sconosciuti

«Tranquillo e tollerante se ben addestrato»

La capacità del Bedlington Terrier di avere un rapporto amichevole con gli sconosciuti è legata all’addestramento che questo riceve dal suo padrone sin dalla più tenera età. Il Bedlington Terrier, infatti, se abituato ad una vita sociale piuttosto movimentata e fatta di un continuo contatto con persone che sono al di fuori della cerchia famigliare è in grado di riconoscere uno sconosciuto nelle sue intenzioni. Si tratta di un tipo di rapporto che si stabilisce all’insegna della tolleranza naturale che il Bedlington Terrier ha nei confronti di soggetti esterni alla famiglia. È una condizione che si sviluppa in maniera rapida grazie alla grande intelligenza che questo animale possiede.

Socialità con altri cani

«Abituato all'interazione con altri cani con tranquillità»

Per il Bedlington Terrier la vicinanza con altri animali, caratterizzati dalla stessa dimensione di mansuetudine e tranquillità che hanno loro può rappresentare uno stimolo all’interazione tranquilla e docile. Se il cucciolo è introdotto a questo tipo di interazione sociale con altri animali sin dalla più giovane età questa ne esce, ovviamente, agevolata. Per questo è spesso raccomandabile questo tipo di interazione con altri animali, anche per non incorrere in problemi quando si tratta di dover condividere gli spazi vitali con altri animali. Il Bedlington Terrier, infatti, in questo senso può apparire molto competitivo con altri cani che si pongono in questo modo verso di lui.

Razze simili per carattere e socialità

Di seguito le razze che hanno ottenuto un simile punteggio per le caratteristiche di questa sezione:

Bassotto Tedesco, Pinscher, Volpino Pomerania, Pitbull, Tibetan Mastiff

Adattabilità

Torna all'indice
3

Adattabilità alla vita in appartamento

«Facilmente adattabili ad ambienti con spazio adeguato»

Relativamente all’adattabilità alla vita in appartamento di questa razza così particolare, questa risulta abbastanza semplice se il Bedlington Terrier ha ricevuto un addestramento per limitarne l'esuberanza sin da cucciolo. Il Bedlington Terrier è, infatti, una razza di cane abituata a condividere anche i grandi spazi e, se non controllata a dovere, può risultare anche troppo vivace in ambienti limitati. Ad agevolare la capacità del Bedlington Terrier ad adattarsi alla vita in appartamento ci sono le piuttosto limitate dimensioni dell’animale, anche in età adulta.

Tolleranza a stare da solo

«Resiste alla solitudine purché sia limitata nel tempo ed all'interno della singola giornata»

Non è un animale in grado di vivere una giornata intera in solitudine. I proprietari troppo impegnati per lavoro, o con orari di lavoro che richiedono una prolungata assenza da casa dovrebbero pensarci bene prima di scegliere di adottare un cane così. I cuccioli di Bedlington Terrier, infatti, possono rispondere in maniera adeguata a un addestramento che ne moderi i comportamenti sbagliati. Ad esempio quando questo si trova in ambienti chiusi. La razza Bedlington terrier necessita di molto movimento e non è un cane che fa pause piuttosto lunghe durante tutta la giornata.

Adatto come primo cane

«Poco adatto a padroni inesperti»

Le caratteristiche generali del Bedlington Terrier non ne fanno il cane ideale per un padrone inesperto. Questo è un animale in grado di seguire con devozione il proprio padrone, ma è manchevole in alcuni aspetti fondamentali, come un costante allenamento per tenere forma e agilità. Ma anche un tipo di interazione con l’animale caratterizzata da fermezza e coerenza, possono produrre dei deficit importanti per questo tipo di animale. Il Bedlington Terrier è un cane in grado di mostrare obbedienza e adattamento grazie alla grande intelligenza che lo caratterizza. Hanno comunque bisogno di un padrone più esperto e pratico nell’addestramento, soprattutto per i cuccioli.

Tolleranza alle temperature fredde

«Piuttosto resistente al freddo non estremo»

La conformazione del Bedlington Terrier, specialmente per quel che riguarda la presenza di un mantello non così omogeneo in alcune zone, richiede un’attenzione particolare nei momenti più freddi dell’anno. Il cane è abituato a stare all’aperto, ma può andare incontro a problemi se esposto a climi troppo rigidi. Questo tipo di condizione, tuttavia, non deve limitare la sua attività quotidiana, data la necessità di allenamento regolare per la sua salute generale. In questo senso, può essere utile utilizzare un cappottino o un maglioncino se non si vuole privare l’animale della sua uscita quotidiana anche nelle giornate più fredde.

Tolleranza alle temperature calde

«Ottima resistenza al caldo non esagerato»

Il Bedlington Terrier è generalmente caratterizzato dalla presenza di un mantello relativamente folto, allo stato naturale. Questo mantello, sia per questioni di igiene che per questioni di stile, viene spesso e volentieri tosato soprattutto nella zona del corpo e delle gambe. Questo metodo utile a mantenere la pulizia dell’animale lo può portare a non soffrire temperature piuttosto alte. Una condizione che, tuttavia, è legata anche alla quotidianità del Bedlington Terrier, alla sua naturale inclinazione al movimento ed alla corsa. Se le condizioni atmosferiche non lo consentono, è sempre consigliabile scegliere zone con presenza di ombra e dalla temperatura piuttosto mite rispetto a zone più assolate, soprattutto quando si tratta di svolgere gli esercizi quotidiani per il proprio allenamento.

Razze simili per adattabilità

Di seguito le razze che hanno ottenuto un simile punteggio per le caratteristiche di questa sezione:

Dalmata, Labrador Retriever, Levriero, Bobtail, Cavalier King Charles spaniel

Cure e salute

Torna all'indice
3

Cura e perdita del pelo

«Necessita cura e pulizia periodicamente per via del pelo delicato»

Il mantello del Bedlington Terrier è piuttosto delicato e deve subire, periodicamente, trattamenti utili al mantenimento della sua pulizia e della morbidezza naturale del pelo. Generalmente viene toelettato con cadenza periodica soprattutto per mantenerne l’igiene e la pulizia nelle zone delle zampe e del viso. Va curato anche nelle zone del dorso e del cranio, in questi punti infatti, vi è la tendenza a mantenere un pelo piuttosto lungo rispetto al resto del corpo. Tuttavia, va considerato tra i cani che hanno poca perdita di pelo e se mantenuto attraverso trattamenti costanti questo non dovrebbe rappresentare un problema per le diverse zone della casa nelle quali il Bedlington Terrier è solito interagire.

Salivazione e contenimento della bava

«Nella norma e di ridotta entità anche se stimolato»

La salivazione del Bedlington Terrier può essere considerata nella norma come nei casi di molti altri cani di taglia relativamente piccola. Non risulta essere eccessiva in condizioni di temperature piuttosto alte. Può, invece, presentarsi in maniera piuttosto copiosa, ma in un range ideale, anche in momenti caratteristici per ogni razza di cane: quando si avvicina il momento del pasto. In alcuni casi anche quando questo è stimolato da particolari attività durante le uscite quotidiane.

Facilità di pulizia

«Va curato e toelettato periodicamente con grande attenzione»

Questa deve verificarsi soprattutto in ragione della facilità con la quale la tipica conformazione del pelo del Bedlington Terrier (in alcuni casi piuttosto arricciata) può arrivare ad ospitare parassiti nella zona delle zampe, del dorso e del capo. Il Bedlington può arrivare a pesare fino a 10 kg e il prezzo di una toelettatura potrebbe aggirarsi intorno ai 20 euro. Un trattamento costante ed attento riguardo a questa problematica è indispensabile per mantenere il cucciolo in salute e fortificarne le difese naturali del proprio corpo, che presenta una caratteristica delicatezza, soprattutto per quel che riguarda la pelle.

Salute e malattie

«Raramente sviluppa patologie gravi se curato periodicamente»

In linea generale il Bedlington Terrier è un animale che è caratterizzato da uno stato di buona salute e che non soffre di particolari problematiche lungo la crescita. Essendo un cane che può arrivare a vivere per 12-14 anni, alcuni problemi, anche piuttosto importanti, potrebbero presentarsi in età avanzata. Generalmente questo animale può avere diagnosi di problemi relativi agli occhi, con sviluppo di patologie come la cataratta, o displasia retinale. In molti casi è possibile che questi animali sviluppino problemi di epifora, ovvero la presenza di copiosa lacrimazione dovuta a fenomeni di natura infiammatoria. Il costo di un'assicurazione per la salute di cani di questa razza può aggirarsi tra i 50 e i 60 euro.

Tendenza ad ingrassare

«Ha bisogno di allenamento costante per mantenere la linea»

La necessità principale per un animale come il Bedlington Terrier è quella di mantenere in costante allenamento il proprio corpo. Si tratta di uno degli impegni da tenere maggiormente a mente con questo tipo di animale domestico. La quotidianità deve essere fatta di una buona dose di movimento per poter mantenere le caratteristiche atletiche che fanno di questo cane un vero proprio campione in questo ambito.

Razze simili per cure e salute

Di seguito le razze che hanno ottenuto un simile punteggio per le caratteristiche di questa sezione:

Bulldog Inglese, Golden Retriever, Bobtail, Schnauzer nano, Schnauzer gigante

Apprendimento

Torna all'indice
2.8

Vuoi addestrare il tuo cane? trova un buon addestratore di cani nella tua zona!

Intelligenza e addestramento

«Grande intelligenza soprattutto nello sviluppo dell'addestramento»

Avere un animale come il Bedlington Terrier significa poter disporre di una razza dall’elevata intelligenza e in grado di rispondere in maniera efficace ai vari comandi. Si tratta di una razza che va educata in maniera piuttosto coerente, in quanto questi animali possono sì essere estremamente adatti, soprattutto al rinforzo positivo nell’addestramento. Il difetto è relativo alla capacità del Bedlington Terrier di rispondere velocemente ad un comando. Quando l’animale non ha voglia di eseguire o di adoperarsi in un’attività, bisogna un po’ calcare la mano per spingerlo ad assecondare il volere del padrone.

Fedeltà e fughe

«Non si allontana spesso e non copre distanze enormi»

Il Bedlington Terrier è un animale naturalmente curioso. La sua attenzione è attirata, tendenzialmente da altri esseri viventi con i quali non ha molta confidenza e la sua natura e la sua storia ne fanno di questo un cane adatto alle funzioni di caccia. Se cresciuto in un ambiente domestico per la maggior parte del tempo, difficilmente tenderà a cambiare o a fuggire da questo. Si abitua a convivere con un padrone. ma l’attività all’aperto può portarlo a percorrere distanze relativamente grandi, magari all’inseguimento di uno scoiattolo o di un coniglio. Tuttavia, agli ordini di un padrone capace non si allontana mai per troppo tempo.

Tendenza a mordere

«Poco avvezzo al morso se non esposto a condizioni di pericolo»

Quando si fa riferimento ad un cane come il Bedlington Terrier si sta parlando di un animale dall’intelligenza molto elevata. Un cane che è in grado di assorbire velocemente gli insegnamenti del proprio padrone e di assecondare un comportamento adeguato in base all’addestramento. Il Bedlington Terrier è in grado di riconoscere, ed agire di conseguenza, quando si trova a mordere, per gioco, un arto del proprio padrone o dei componenti della propria famiglia, ed un elemento di plastica o di gomma. È, quindi, in grado di capire quando il morso può essere più incisivo e quando, invece, questo deve essere dosato in base alla situazione. Durante il gioco, ad esempio.

Tendenza a cacciare una preda

«Abilità naturale anche se un po' persa con il tempo»

Anche se questa peculiarità è andata persa con il tempo, il Bedlington Terrier è nato come un animale in grado di cacciare prede di media dimensione ed è sempre stato considerato efficace nella caccia ai piccoli volatili ed a piccoli mammiferi come il coniglio. La sua natura inclinazione alla curiosità lo rendono un animale interessato ad interagire con altri esseri viventi di questa tipologia. Una caratteristica che, tuttavia, non è da considerarsi attualmente desiderabile in questa razza di cane, che è più visto come un animale domestico da compagnie rispetto a queste altre mansioni particolari.

Tendenza ad abbaiare o ad ululare

«Raramente si espone in continuati abbai od ululati»

La normale vivacità di un animale come il Bedlington Terrier lo rende, se stimolato, piuttosto attivo anche nel cercare l’interazione vocale con il proprio padrone e con altri cani che possono essere conosciuti o meno. Non è un cane aggressivo in questo senso, e non tende a passare giornate intere in grossi “discorsi” con altri vicini a quattro zampe. Rimane tra i cani che abbaiano spesso. Casi specifici possono essere quelli di animali sotto stress. Utilizzando l'abbaio per richiamare attenzione del padrone.

Razze simili per apprendimento

Di seguito le razze che hanno ottenuto un simile punteggio per le caratteristiche di questa sezione:

Samoiedo, Pastore Maremmano Abruzzese, Bullmastiff, Shar Pei, Pitbull

Bisogno di esercizio

Torna all'indice
3

Livello di energia

«Cane di grande energia e reattività naturale»

Il Bedlington Terrier è un atleta tra le razze di cani. Questo animale è in grado di supportare un alto livello di interazione quotidiana con il proprio padrone o con i componenti della famiglia. Questo tratto, in molti casi, impone più di una riflessione e grande impegno da parte del padrone. Il Bedlington Terrier, infatti, può risultare piuttosto attivo nei diversi ambienti della casa. Un inadeguato addestramento può portarlo a reazioni scomposte e la mancanza di uniformità nell’addestramento può portare a reazioni sbagliate o esagerate da parte dell’animale. Un problema negli ambienti più delicati dell’appartamento, con oggetti di natura fragile.

Vigorosità

«Un atleta nel mondo animale ed un vero campione»

A dispetto delle ridotte dimensioni siamo di fronte ad una razza energica e dotata di grande reattività. Il Bedlington Terrier può affrontare discrete prove di resistenza nella corsa e nel “corpo a corpo”. Non stiamo parlando di un guerriero, ma di un atleta. Un animale in grado di mettere in mostra la sua eccezionale muscolatura e la linearità di un corpo che tradisce la sua forza quasi innata. Il Bedlington Terrier è noto come il “cane-agnello”, per le sue sembianze e per le sue tonalità dl mantello, ma è un vero e proprio cane da competizione quando si tratta di mostrare le sue doti atletiche.

Bisogno di esercizio

«Necessita di esercizio costante e quotidiano»

L’esercizio, quotidiano ed intenso, in alcuni casi, è indispensabile per mantenere un’ottima salute per il Bedlington Terrier. Questo deve essere ben programmato ed adatto ad assecondare il potenziale dell’animale che, attraverso l’esercizio e le attività quotidiane, non solo si allena e si mantiene in buona salute, ma arriva anche ad espellere quell’accumulo di stress che può essere causato da una vita in ambienti piuttosto piccoli o da un padrone costretto ad una vita relativamente sedentaria.

Tendenza al gioco

«Ottimo livello di interazione con esseri umani ed altri animali»

Il Bedlington Terrier è un animale estremamente giocoso. Lo è in molte modalità ed in parecchie situazioni. Si trova a proprio agio ad interagire con il proprio padrone e non disdegna di fornire una risposta intelligente all’interazione ed ai feedback che questi gli propone. Ha una spiccata attitudine all’interazione giocosa con i più piccoli ed è in grado di interpretare questa attività anche con altri cani o altri animali non aggressivi. La vicinanza del padrone in questo senso è indispensabile, come tutti gli animali reattivi, anche il Bedlington Terrier deve essere sempre supervisionato in questo tipo di interazioni, specialmente se a contatto con i più piccoli.

Razze simili per bisogno di esercizio

Di seguito le razze che hanno ottenuto un simile punteggio per le caratteristiche di questa sezione:

Basset Hound, Boxer, Chihuahua, Dobermann, Fox Terrier

Club Bedlington Terrier e altri links alle fonti

Articoli e approfondimenti dal blog Bedlington Terrier

Il Bedlington Terrier: il cane con gli "orecchini" e il suo carattere

Il Bedlington Terrier è il cane che assomiglia ad un agnello. Era il cane degli zingari e è stato selezionato da sempre anche come cane da lavoro, oltre che una eccelsa razza da compagnia. Bisogna comunque sempre ricordare che dentro alle sue vene, scorre il sangue dei Terrier. Leggi l'articolo


Sei un esperto di Bedlington? Aiutaci a migliorare questa scheda:

Potrai veder comparire il tuo allevamento nelle fonti qui sopra!

Dì la tua sulla razza Bedlington Terrier:

Potrebbero interessarti anche: