La razza Bull terrier

Detto anche: bull terrier miniatura, bull terrier inglese, bullterrier, bullterrier mini, bull terrier mini

Descrizione generale

Il bull terrier è un animale che si adegua a vivere in casa ma che sente il bisogno dell'attività quotidiana. Non gradisce molto le temperature troppo basse, mentre mostra una resistenza particolare in quelle piuttosto alte. Adora interagire con il proprio padrone e con i membri della sua famiglia ed è un animale in grado di mostrare ottimo self control se addestrato in maniera specifica durante la crescita. Dispone di elevati livelli di energia e ha una vigorosità innata. I costi del suo mantenimento si aggirano su prezzi medi a confronto con altre tipologie di cane.

Varianti riconosciute:

  • miniatura
  • taglia normale

Bull Terrier in sintesi

Aspetto e attributi

Caratteristiche fisiche ammesse dallo standard:

  • colori: rosso, fulvo, bianco
  • peli: duro, corto
  • mantelli: tricolore, tigrato

È possibile poter identificare due tipologie di bull terrier, secondo gli standard di razza Enci che, nel caso specifico, si differenziano proprio in base alle loro dimensioni. In questo senso è possibile trovare il bull terrier in miniatura e il bull terrier in taglia normale. In base a questo distinguo è possibile riconoscere zampe ben proporzionate per tutte e due le tipologie ed un cranio di dimensioni piuttosto allungate, tipico di questa razza. In questo senso, tra le due tipologie di bull terrier, la differenza la fanno i dettagli più che le proporzioni, ben bilanciate nei due tipi. Per i bull terrier bianchi il mantello deve essere monocolore e puro. I colorati, invece, devono sempre avere predominanza sul bianco.

Cerchi un Bull Terrier?

PREZZI E MANTENIMENTO

Ci troviamo di fronte ad un animale senza troppe pretese, relativamente alle spese per il suo mantenimento. I costi più elevati possono riguardare l’alimentazione che, tuttavia, deve sempre essere regolata e non deve mai superare determinate quote quotidiane, e la sua salute che, tuttavia, risulta essere generalmente buona se agevolata con puntuali controlli periodici. Nella media per quanto riguarda la cura del mantello con un occhio di riguardo verso le zone sensibili del bull terrier, specialmente dopo l’interazione all’aperto e la vicinanza con altri animali. Giudizio: Costo del mantenimento piuttosto nella media

Il prezzo medio di un Bull Terrier offerto in vendita da Novembre 2016 ad oggi su AnnunciAnimali.it è di:

  • Euro 925,00 riferito a 4 allevatori
  • Euro 650,00 riferito a 7 negozi
  • Euro 644,87 riferito a 39 privati

Sommario caratteristiche:

Vai alle sezioni:

Adattabilità

Torna all'indice
2.8

Adattabilità alla vita in appartamento

«Abbastanza adatto alla vita in appartamento»

Molteplici componenti rendono l'appartamento un posto non ideale per il Bull Terrier. Si tratta di un animale dalle dimensioni relativamente nella media, che può adeguarsi a convivere in ambienti relativamente piccoli (specie per il Bull Terrier Mini), che però possono limitare la sua grande energia e la sua voglia quotidiana di interazione. Questo animale può rappresentare un pericolo in diversi ambienti della casa e per oggetti di natura delicata contenuti in questa, per questo motivo c’è bisogno di tenere d’occhio il bull terrier ed adeguarlo ad un certo tipo di interazione all’interno di un’abitazione.

VALUTA ANCHE TU!

Tolleranza a stare da solo

«Poco tollerante a stare da solo»

Il bull terrier è un animale che non ha quasi alcuna attitudine alla vita solitaria. Questo tipo di quotidianità può produrre effetti poco piacevoli specialmente all’interno di una casa piuttosto piccola. È da considerare tra i cani che possono stare da soli solo per brevi periodi. Lasciare un animale come il bull terrier, amante dell’interazione e poco incline alla sedentarietà, da solo in casa significa lasciare un animale dal carattere piuttosto distruttivo in un ambiente pieno di oggetti delicati. Un modo come un altro per liberarlo da responsabilità e farlo agire all'aperto o in ambienti consoni, come meglio crede.

VALUTA ANCHE TU!

Adatto come primo cane

«Relativamente poco adatto per padroni inesperti»

Le caratteristiche di questo cane impongono grande riflessione a chi è in procinto di scegliere o di dare in regalo cuccioli di bull terrier. Non è un cane facile con cui trattare e in presenza di un padrone troppo timido è in grado di prendere il sopravvento e di scegliere individualmente il modo di agire in diversi contesti. Si tratta di una caratteristica importante che può spingere un padrone alle prime armi a scegliere di non optare per un bull terrier come primo cane, a meno che non si sia in grado di crescerlo con un addestramento appropriato in questo senso.

VALUTA ANCHE TU!

Tolleranza alle temperature fredde

«Poco tollerante alle temperature fredde»

Il mantello del bull terrier è composto da un pelo corto e lascia scoperte alcune zone sensibili in questo senso. È un animale che soffre in maniera evidente temperature fredde. È quindi indispensabile valutare la necessità di portare fuori un bull terrier nei giorni dell’anno in cui fa troppo freddo, e quando questo è indispensabile, ad esempio durante i momenti di esercizio quotidiano, valutare sempre l’utilizzo di un cappottino per coprire le parti sensibili dell’animale.

VALUTA ANCHE TU!

Tolleranza alle temperature calde

«Molto tollerante alle temperature calde»

Il bull terrier è molto più a suo agio, rispetto alle temperature relativamente fredde, alle temperature calde. In questo caso è nota la grande resistenza di questo animale dal fisico molto impostato a temperature elevate soprattutto durante l’attività quotidiana. La resistenza del bull terrier in questo tipo di contesto potrebbe essere come una sorta di sfida alla vostra, con l’animale che potrebbe facilmente risultarne vincitore. È sempre bene, tuttavia, tenere a mente le necessità di ogni cane, che in periodi particolarmente caldi potrebbe avere bisogno di rifocillarsi più spesso. Non fategli, quindi, mancare mai una ciotola di acqua.

VALUTA ANCHE TU!

Razze simili per adattabilità

Di seguito le razze che hanno ottenuto un simile punteggio per le caratteristiche di questa sezione:

Carlino, Labrador, Pastore tedesco, Akita Inu, Weimaraner

Carattere e socialità

Torna all'indice
4.4

Carattere e temperamento

«Piuttosto tollerante con adeguato addestramento»

Il bull terrier è un animale dal carattere piuttosto “ribelle”. Questo tipo di inclinazione è più relativa alla sua capacità di poter agire in maniera quasi indipendente rispetto alle indicazioni di un padrone esageratamente timido nei suoi confronti. Un tipo di approccio che porta il bull terrier a sviluppare un carattere dominante nei confronti del proprio padrone, anche a richiami piuttosto forti. Un tipo di problema che non è il caso di portare a verifica in luoghi pubblici e frequentati da persone o da altri animali, magari piuttosto agitati ma di dimensioni molto ridotte rispetto al bull terrier.

VALUTA ANCHE TU!

Affettuosità verso la famiglia

«Molto affettuoso verso la famiglia»

Il bull terrier è un animale in grado di mostrare incredibile affettuosità verso la propria famiglia. La sua natura lo porta a sviluppare un rapporto protettivo molto speciale con tutti i componenti della famiglia trovando, in ogni caso, grande giovamento attraverso la condivisione di attività ed interazioni anche piuttosto lunghe insieme a questi. Se adeguato in questo modo il bull terrier è in grado di sviluppare un rapporto più che speciale con le persone di famiglia, un tipo di rapporto che soddisferà anche le aspettative del padrone e dei propri familiari.

VALUTA ANCHE TU!

Amichevole con i bambini

«Molto amichevole ma necessita di controllo»

È sempre bene valutare la possibilità di poter prendere un bull terrier in una famiglia con bambini piccoli. Il bull terrier è un animale piuttosto vigoroso e dalla grande energia, riesce in maniera perfetta a supportare qualsiasi tipo di interazione con bambini piuttosto grandi, mentre è sempre sconsigliabile lasciare un bull terrier da solo con bambini piuttosto piccoli o non appartenenti alla famiglia. Il consiglio è sempre quello di mantenere sotto un adeguato controllo questo tipo di interazione tra cane e bambini, in ogni caso.

VALUTA ANCHE TU!

Rapporto con gli sconosciuti

«Se abituato socializza bene con gli sconosciuti»

La tolleranza del bull terrier verso gli sconosciuti è da far coincidere con un’adeguata socializzazione relativamente a questa razza di cane. Il bull terrier, se coglie segni di aggressività da parte della persona che si trova di fronte può, a sua volta, divenire aggressivo e sviluppare un comportamento difficile da controllare. In questo senso è indispensabile che il padrone di un bull terrier agisca sin dai primi mesi di vita dell’animale nel fornirgli un’adeguata socializzazione. Un bull terrier perfettamente socializzato è da considerare tra i cani che si trovano bene con chiunque.

VALUTA ANCHE TU!

Socialità con altri cani

«E' incline a socializzare con altri cani»

Così come per l’interazione con persone sconosciute, anche relativamente all’interazione con altri cani, siano questi di taglia più grande o più piccola rispetto al bull terrier, bisogna sempre essere in grado di sviluppare una precoce socializzazione per permettergli di affrontare situazioni di interazione con questi anche in pubblico. In questo senso è indispensabile la vicinanza del proprio padrone in momenti chiave durante l’interazione con altri cani, un modo utile per verificare la bontà dell’interazione stessa tra questi.

VALUTA ANCHE TU!

Razze simili per carattere e socialità

Di seguito le razze che hanno ottenuto un simile punteggio per le caratteristiche di questa sezione:

Beagle, Cane da pastore belga, Spinone italiano, Bobtail, Samoiedo

Cure e salute

Torna all'indice
4.8

Cura e perdita del pelo

«Minima perdita di pelo»

Ottimo vantaggio del bull terrier per un padrone piuttosto indaffarato. La relativa presenza di pelo nel bull terrier lo qualifica come un animale incredibilmente pulito ed adatto ad una felice convivenza in ambienti chiusi. La cura del mantello deve essere comunque periodica e risulta indispensabile in periodi in cui la perdita di pelo si fa fisiologicamente più evidente. Occasioni regolari devono essere riservate alla toelettatura, che per un animale di questa razza e con questo peso può rappresentare un prezzo discreto.

VALUTA ANCHE TU!

Salivazione e contenimento della bava

«Contenimento della bava molto efficace»

Decisamente minima la perdita di bava per il bull terrier. Si tratta di un animale che non presenta particolari problemi a riguardo e che tende a svilupparla solo quando si trova in condizioni di eccitazione o quando va a sviluppare un’elevata attività fisica. A questo proposito è comunque utile ricordare che si tratta di fenomeni piuttosto limitati nell’entità e nel tempo e che non rappresentano un problema particolare per l’animale e le zone più delicate della casa.

VALUTA ANCHE TU!

Facilità di pulizia

«Necessità di pulizia piuttosto relativa»

La decisa tendenza del bull terrier a preferire gli ambienti esterni rispetto alla calma degli ambienti casalinghi rappresentano un potenziale problema per un padrone disattento alla sua necessità di pulizia. La presenza di un pelo corto semplifica di molto il compito del proprietario di un bull terrier che comunque dovrà tenere in conto la toelettatura periodica ed un efficace controllo quotidiano di zone sensibili come bocca e coda, ma anche uno sguardo attento per quanto riguarda le zampe dell’animale.

VALUTA ANCHE TU!

Salute e malattie

«Animale di buona salute generale»

La salute del bull terrier lungo tutto l’arco vitale è generalmente molto buona grazie alla natura piuttosto resistente di questo animale molto robusto. È un cane che non presenta particolari evidenze patologiche e che può arrivare a sviluppare dei problemi solo nei casi in cui venga trascurato o se questi si presentano per via ereditaria. Generalmente il bull terrier può andare a sviluppare problemi dermatologici, come irritazioni e fenomeni simili, ed alcuni esemplari possono sviluppare condizioni di sordità ad un orecchio o a tutte e due le orecchie. Questi problemi vanno affrontati con un monitoraggio periodico puntuale per questo animale.

VALUTA ANCHE TU!

Tendenza ad ingrassare

«Rimane generalmente in forma»

La resistenza atletica del bull terrier è un punto decisamente a vantaggio della sua capacità di mantenere la forma rispetto a qualche etto di peso messo su in periodi di minore reattività. In questi momenti il bull terrier è in grado di mantenere proporzioni adeguate e di non mostrare particolari segni di ingrassamento, anche grazie alla responsabile attenzione di un padrone in grado di moderare il consumo di cibo dell’animale e controllare la sua alimentazione quotidiana non evadendo mai oltre i due pasti al giorno.

VALUTA ANCHE TU!

Razze simili per cure e salute

Di seguito le razze che hanno ottenuto un simile punteggio per le caratteristiche di questa sezione:

Bracco Italiano, Spitz, Segugio, Levriero

Capacità di apprendimento

Torna all'indice
4

Vuoi addestrare il tuo cane? trova un buon addestratore di cani nella tua zona!

Intelligenza e addestramento

«Animale abbastanza intelligente in addestramento»

Lo stimolo all’intelligenza del bull terrier arriva dalla predisposizione naturale di questo a sviluppare un’attività pratica quotidiana insieme ad altre persone del cerchio familiare e soprattutto insieme al proprio padrone. Un aspetto importante che ricade sull’addestramento di questo animale che è in grado di leggere in maniera appropriata ed intelligente le indicazioni fornite da un padrone esperto. Puà risultare in difficoltà se si trova a dover lavorare quotidianamente con un padrone inesperto e poco incline a fornire all’animale un adeguato addestramento. Va considerato tra i cani per i quali occorre ripetere alcuni concetti in addestramento.

VALUTA ANCHE TU!

Fedeltà e fughe

«Animale molto fedele lungo tutto l'arco vitale»

Una volta che il bull terrier è entrato in casa e ha imparato a condividere la quotidianità con il proprio padrone e con i membri della famiglia è difficile che questo disattenda le indicazioni che vengono da questi. In assoluto si tratta di un animale molto fedele che adora passare la giornata in compagnia del proprio padrone ed è poco incline a creare problemi relativi a fughe improvvise. Un tipo di inclinazione che deve essere favorita, ovviamente, dalla presenza di un padrone in grado di sviluppare un addestramento adeguato in questo senso.

VALUTA ANCHE TU!

Tendenza a mordere

«Animale piuttosto mansueto ma va educato»

Un aspetto piuttosto controverso questo relativo alla tendenza del bull terrier a mordere. L’animale non presenta particolari problemi in questo senso, è un cane piuttosto indipendente che, tuttavia, ha ben a mente quelle che sono le indicazioni del proprio “alpha dog” a riguardo. Non crea molti problemi per altre persone o animali, in questo senso. Questo fattore, tuttavia, dipende molto anche dalla capacità del padrone di fornire l’input adeguato al proprio cane per impedirgli di compiere gesti inconsueti. Una semplice questione di addestramento.

VALUTA ANCHE TU!

Tendenza a cacciare una preda

«Elevata tendenza a cacciare una preda»

La grande dinamicità del bull terrier fa sì che questo sia piuttosto attratto, in determinati momenti della quotidianità, quando si trova a sviluppare la sua consueta attività fisica, da oggetti o esseri viventi in movimento nelle vicinanze. Da un lato incuriosito per la presenza di questo tipo di richiamo all’attenzione, e da una parte preoccupato per la salute del proprio padrone, nel caso in cui questa presenza vada a mettere in pericolo la sua incolumità. Questa capacità, relativamente alla tendenza a cacciare un preda, è quindi guidata anche da questi due fattori specifici.

VALUTA ANCHE TU!

Tendenza ad abbaiare o ad ululare

«Abbaia sempre quando serve»

Sia che si trovi nelle vicinanze del cortile ad interagire con il proprio padrone, oppure a scrutare l’avvicinarsi di un estraneo o di un animale sconosciuto, sia che si trovi in un luogo pubblico, magari alla presenza di altri animali piuttosto vivaci, il bull terrier è un cane che adora comunicare con il proprio padrone riguardo a qualsiasi cosa nei dintorni che ne attiri l’attenzione. È un cane che è solito abbaiare anche dentro casa per segnalare la presenza di uno sconosciuto in avvicinamento. È, quindi, un animale che spesso abbaia per questioni di pura utilità e mai per compiere un gesto fine a sé stesso. Questo aspetto può giustificare la stipula di un'assicurazione da guardia per questa razza.

VALUTA ANCHE TU!

Razze simili per capacità di apprendimento

Di seguito le razze che hanno ottenuto un simile punteggio per le caratteristiche di questa sezione:

Alano, Basset Hound, Pinscher, Spitz, Volpino italiano

Bisogno di esercizio

Torna all'indice
3.5

Livello di energia

«Livello di energia molto elevato»

Il bull terrier è un animale dagli elevati livelli di energia. La conserva se si trova in casa e la accumula quotidianamente per poi sfogarla quando si trova ad interagire con il proprio padrone durante l’uscita quotidiana. È sempre raccomandabile, quindi, non tenere il bull terrier per troppo tempo in casa ad annoiarsi, perché potrebbe accumulare stress relativo agli alti livelli di energia di cui dispone e, non potendoli sfogare in maniera alternativa, arriva a liberarli proprio all’interno dell’appartamento, magari nella vicinanza di oggetti delicati.

VALUTA ANCHE TU!

Vigorosità

«Vigorosità piuttosto elevata»

Le due tipologie di bull terrier, quello in miniatura e quello di taglia normali, hanno un livello di vigorosità generalmente differente tra loro. Niente di trascendentale, ovviamente, solo una sorta di scalino di differenza in questo tipo di parametro che molto spesso rappresenta solo una considerazione per chi si trova a scegliere un animale del genere. In generale presentano livelli di vigorosità elevati grazie al fisico atletico di cui dispongono, con una specifica tendenza a voler dare prova della loro attitudine durante le attività quotidiane. Assecondateli!

VALUTA ANCHE TU!

Bisogno di esercizio

«Molto bisognoso di esercizio quotidiano»

Il bull terrier soffre quando si tratta di non poter svolgere una qualsiasi attività che contempla il movimento durante la giornata. È un animale piuttosto iperattivo che non può fare a meno di questa sua particolare attitudine. Agevolare l’attività quotidiana, il bisogno di esercizio, del bull terrier è un punto fermo dal quale deve partire ogni considerazione prima di portarsi in casa un cane del genere. È un tipo di appuntamento praticamente impossibile da rimandare per la salute psicofisica del bull terrier.

VALUTA ANCHE TU!

Tendenza al gioco

«Animale dalla massima tendenza al gioco»

Si tratta di uno dei modi per consentirgli di mantenere una buona linea ma, soprattutto, di poter praticare attività quotidiana. Il bull terrier è un animale giocoso che è in grado di avere un’ottima attitudine in questo senso quando si tratta di interagire con il proprio padrone o con i membri della famiglia di questi. Un occhio di riguardo, tuttavia, va tenuto relativamente all’interazione con i bambini. Il bull terrier è un animale vigoroso, ed il gioco con bambini troppo piccoli non è raccomandabile, soprattutto senza la supervisione di un adulto.

VALUTA ANCHE TU!

Razze simili per bisogno di esercizio

Di seguito le razze che hanno ottenuto un simile punteggio per le caratteristiche di questa sezione:

Alano, Collie, Carlino, Dalmata, Dobermann

Club Bull terrier e altri links alle fonti


Sei un allevatore di Bull terrier? Aiutaci a migliorare le schede delle razze. Inviaci le tue segnalazioni da qui e vedrai comparire il link al tuo allevamento sulla firma del tuo intervento.

Potrebbero interessarti anche:

Dì la tua sulla razza Bull terrier: