La razza Dogo argentino

A cura di Isabella Milani

Descrizione generale

Dogo argentino detto anche: Argentine Dogo, Argentine Mastiff, Dogo

Il Dogo Argentino è un cane poco adatto alla vita in appartamento e poco consigliabile ad un proprietario inesperto. Si adegua facilmente, tuttavia, alla vita in famiglia, è un ottimo compagno di giochi per i più piccoli, con l'occhio vigile del proprietario e non presenta particolari problemi nella cura del mantello e della sua salute. È una razza che necessita di sviluppare una interazione quotidiana e che adora i giochi purché questi non siano troppo ripetitivi. E’ un cane atletico, mesomorfo, normotipo, dalle proporzioni armoniche. Ha una muscolatura potente, è agile, il suo aspetto dà la sensazione di potenza, energia e forza, in contrasto con la sua espressione amichevole e mansueta. Interamente bianco, può avere una sola macchia scura sul cranio.

Dogo Argentino in sintesi

Aspetto e attributi

Il Dogo è un cane atletico, mesomorfo, normotipo, dalle proporzioni armoniche. Ha una muscolatura potente, è agile, il suo aspetto dà la sensazione di potenza, energia e forza, in contrasto con la sua espressione amichevole e mansueta. Interamente bianco, può avere una sola macchia scura sul cranio. Mesocefalo, il muso deve avere la stessa lunghezza del cranio. L’altezza al garrese deve essere leggermente superiore all’altezza alla groppa. L’altezza al torace deve rappresentare il cinquanta per cento, come minimo, dell’altezza al garrese. La lunghezza del corpo deve superare fino ad un dieci per cento (non di più) l’altezza al garrese.

Caratteristiche fisiche ammesse dallo standard:

  • Colori: bianco
  • Pelo: dritto, corto
  • Mantello: uniforme

PREZZI E MANTENIMENTO

Il prezzo di un cucciolo di Dogo Argentino si attesta nella fascia medio/alta. Bisognerà rivolgersi esclusivamente ad allevatori di comprovata serietà e esperienza per essere certi di poter acquisire un cucciolo che provenga da genitori testati e con pedigree e che sia selezionato tenendo conto dell'aspetto caratteriale. Il suo mantenimento è quello che condivide con tutte le razze di grande taglia e il mangime sarà di ottima qualità. Per quel che riguarda le visite veterinarie: il Dogo gode tendenzialmente di un'ottima salute, perciò si limiteranno ai controlli annuali e alle vaccinazioni. È consigliabile un corso di educazione di base. La toelettatura è gestibile dal proprietario e basterà ravviare il mantello con un guanto togli peli perché sia sempre in ottime condizioni.

Cerchi un Dogo Argentino?

Trovalo fra i nostri allevatori selezionati:

o fra gli annunci di AnnunciAnimali.it:

Razze simili

Boxer, Alano, Dobermann, Leonberger, Hovawart

Carattere e socialità

Torna all'indice
4

Carattere e temperamento

«Emotivamente piuttosto tollerante»

Lo Standard descrive il carattere del Dogo in questo modo: "Deve essere silenzioso, nessun latrato sulla traccia, fine olfatto ed eccellente fiuto, scattante, agile, forte, rustico e soprattutto coraggioso. Non deve mai essere aggressivo con gli esseri umani, caratteristica che sarà valutata severamente. Deve interagire con il suo “padrone” senza condizionamenti o riserve". Ha un temperamento docile con il proprietario ed è altresì molto equilibrato.

Affettuosità verso la famiglia

«Molto affettuoso verso la famiglia»

Il Dogo Argentino è una razza particolarmente legata al suo proprietario e al resto della famiglia che difenderebbe a costo della propria vita. Se cresciuto nella maniera corretta, è un cane molto equilibrato con tutti compresi bambini e anziani. Si affeziona a tutti i componenti della famiglia, ma solo uno sarà il suo riferimento principale.

Amichevole con i bambini

«Amichevole con i bambini»

Così come con il resto della propria famiglia, il Dogo Argentino è un canein grado di sviluppare un rapporto molto amichevole con i bambini di casa. Ama giocare con loro e riesce ad interpretare in maniera intelligente il tipo di interazione che questi sviluppano. È un tipo di rapporto che nasce dalla più tenera età. L'interazione tra il Dogo e i piccoli sarà sempre tenuta sotto controllo da un adulto attento.

Rapporto con gli sconosciuti

«Abbastanza tollerante verso gli sconosciuti»

Il fattore socializzazione nel Dogo Argentino è di fondamentale importanza. Il Dogo è una razza che prende molto seriamente i propri compiti e riesce ad interpretare in maniera molto chiara quelli che sono i contesti nei quali sviluppa la sua interazione quotidiana. L’avvicinarsi di uno sconosciuto nella zona di casa può renderlo sospettoso, per questo motivo un’adeguata socializzazione deve essere impartita già dalla più tenera età così che abbia un’ottima tolleranza verso gli sconosciuti. Resta sempre e comunque un eccellente cane da guardia.

Socialità con altri cani

«Abbastanza socievole con altri cani ma va controllato»

La socializzazione e l'abitudine alla frequentazione dei consimili aiuteranno il Dogo ad essere un cane ben disposto. L'educazione è una qualità importante per consentire al Dogo di sviluppare buone esperienze anche con cani non conosciuti. Bisognerà comunque attenersi all'indole del proprio Dogo e sapere come e quando farlo interagire. Un Dogo non ben socializzato potrebbe rivelarsi aggressivo nei confronti di altri cani.

Adattabilità

Torna all'indice
3

Adattabilità alla vita in appartamento

«Mediamente adatto alla vita in appartamento, ma attenzione alla sua mobilità»

Il Dogo Argentino è un cane di grande taglia che poco si adatterebbe alla vita in un ambiente piccolo ma che potrebbe comunque stare in appartamento di adeguate dimensioni. Del resto, essendo un cane da guardia, ha la necessità di vivere dentro casa per poter difendere al meglio la sua famiglia. Bisogna prestare attenzione alle sue esigenze motorie e psicologiche accompagnandolo più volte al giorno in passeggiata se non si dispone di un giardino.

Tolleranza a stare da solo

«Può stare da solo per poche ore»

Il Dogo Argentino può diventare piuttosto distruttivo se limitato in solitudine per troppo tempo all’interno di casa. Il proprietario non dovrà sottoporre il Dogo ad uno stress eccessivo durante la quotidianità, lasciandolo per troppe ore da solo senza la possibilità di poter sfruttare gli spazi per liberare energia e non produrre disagi elevati a livello psicofisico. È bene non lasciare mai il Dogo Argentino per troppe ore da solo perché potrebbe causare danni o subire inutili sofferenze. Perciò se il proprietario dovrà necessariamente lasciarlo solo, ch'esso possa rimanere in giardino dove svolgere il suo lavoro di guardiano.

Adatto come primo cane

«Non propriamente adatto come primo cane»

Molto spesso cani come il Dogo Argentino sono riconosciuti come cani aggressivi e poco inclini alla tranquillità in ambienti piuttosto frequentati. Si tratta, tuttavia, di una verità quantomeno parziale. Questa razza come per tutte le altre razze, potrebbe avere comportamenti eccessivi. Queste occasioni, ovviamente, richiedono la presenza di un proprietario piuttosto esperto. Non è perciò adatto ai neofiti.

Tolleranza alle temperature fredde

«Mediamente tollerante a temperature fredde»

La grande fisicità del Dogo Argentino compensa la relativa mancanza di un mantello folto. Questo tipo di caratteristica garantisce una particolare resistenza all’aperto, nelle giornate fredde. Una resistenza che incoraggia l’interazione e permette al Dogo un tranquillo esercizio anche in giornate piuttosto rigide e caratterizzate da condizioni del meteo avverse. Ovviamente, il proprietario attento avrà premura di non mettere alla prova questo cane durante periodi dell’anno troppo freddi.

Tolleranza alle temperature calde

«Tollerante alle temperature calde»

Il Dogo Argentino è un cane che mostra un’ottima resistenza fisica ed una buonissima tolleranza alle temperature calde. Questo tipo di resistenza nasce e si sviluppa anche grazie alla presenza fisica di un vero atleta in grado di sviluppare un’ottima attività in diverse condizioni ambientali. Così come per altri cani, tuttavia, bisogna sempre avere grande premura di quelli che sono i suoi bisogni in giornate particolarmente calde. È indispensabile comunque essere sempre attenti alle avvisaglie del colpo di calore.

Cure e salute

Torna all'indice
3.4

Cura e perdita del pelo

«Perdita di pelo molto bassa»

Il mantello piuttosto corto del Dogo argentino è una perdita di pelo relativamente povera. Sia che si trovi in casa, sia che entri a contatto con gli indumenti, la resistenza del suo mantello garantisce una perdita di pelo piuttosto modesta anche in quei periodi nei quali questa può diventare più copiosa. Durante questi periodi, ma in generale durante tutto l’anno, il proprietario non dovrà far altro che ravviare il mantello con un guanto togli peli così che questo resti pulito, lucido e in ottima condizione.

Salivazione e contenimento della bava

«Contenimento della bava piuttosto buono»

Il Dogo potrebbe avere delle perdite di saliva quando fa troppo caldo oppure in situazioni di grande eccitazione. Se il contenimento della bava dovesse essere al di fuori di queste condizioni, è utile controllare la dentatura e i cavo orale per assicurarsi che non ci siano irritazioni o infezioni.

Facilità di pulizia

«Facilità di pulizia nella media»

Il Dogo ha un meraviglioso mantello bianco che potrebbe sporcarsi facilmente. Il proprietario però riuscirà a mantenere il suo Dogo in perette condizioni avvalendosi di un panno umido e un guanto togli peli. Settimanalmente vanno controllati il cavo orale, e orecchie, gli occhi e gli spazi interdigitali.

Salute e malattie

«Gode generalmente di buona salute»

Il Dogo Argentino è il risultato dell’incrocio di alcune tra le razze più robuste in circolazione ed è in grado, per quanto riguarda la sua salute e la sua capacità di resistere a determinate malattie, di mantenersi in grande forma. Problemi specifici che possono andare ad interessare il Dogo Argentino sono quelli relativi allo sviluppo di sordità a più livelli, in quanto questa può interessare entrambi le orecchie, oppure colpire, come succede molto spesso, solo una di queste. Di fatto bisognerebbe sottoporre il soggetto ad un esame di audiometria per il controllo della capacità uditiva bilaterale.

Tendenza ad ingrassare

«In grado di mantenere una linea ottima»

La sua natura è quella di un vero e proprio atleta. Il Dogo Argentino è in grado di mantenere una linea invidiabile con grande facilità. L'esercizio quotidiano e una alimentazione bilanciata manterranno il Dogo in perfetta forma.

Apprendimento

Torna all'indice
3.6

Vuoi addestrare il tuo cane? trova un buon addestratore di cani nella tua zona!

Intelligenza e addestramento

«Intelligente e ben educabile»

Il Dogo Argentino è una razza caratteriale che ben si adatta alla educazione impartita con il metodo dolce ma deciso. Ha necessità di un capobranco che lo sappia gestire e lo possa indirizzare verso un addestramento molto semplice poiché è perfettamente in grado di obbedire al proprietario in modo molto naturale. Dovrà essere socializzato al meglio perché rispetti tutte le regole di buona convivenza fuori e dentro le mura del suo territorio.

Fedeltà e fughe

«Fedeltà e fughe nella media ma è attratto da oggetti in movimento»

La tendenza a scappare del dogo argentino o la sua tendenza ad inseguire persone, animali e oggetti in movimento può rappresentare un problema per il proprietario. La grande reattività di questo cane, a volte, rende vana la presenza di un guinzaglio. Un soggetto ben educato risponderà prontamente al richiamo del proprietario.

Tendenza a mordere

«Animale tranquillo se propriamente educato»

L'autocontrollo del morso sarà insegnato dalla madre che deve essere una femmina di buon carattere. La socializzazione e l'educazione impartite dall'allevatore, prima, e dal proprietario, poi, aiuteranno l'equilibrio di questo cane che, purtroppo, a volte, è stata definita come razza morsicatrice. Un Dogo ben socializzato è un cane che risponderà prontamente alle richieste del proprietario e che userà, in primis, la ragione e non solo l'istinto.

Tendenza a cacciare una preda

«È un cane dedito al predatorio»

Il forte istinto predatorio (che è un pregio essendo un cane da caccia) del Dogo Argentino, lo porta ad allontanarsi in caso di passeggiate nei boschi. Ancora una volta, facciamo presente che una buona educazione al richiamo è necessaria per poter garantire la sicurezza del ritorno al richiamo. Un buon guinzaglio (che, del resto, è obbligatorio per legge) impedirà al Dogo di allontanarsi per impedire ipotetiche prede.

Tendenza ad abbaiare o ad ululare

«Abbaia solo quando serve»

A differenza di molte altre razze, il Dogo Argentino è molto silenzioso. Abbaia poco (è più facile sentirlo ringhiare) e solo se davvero necessario. Quando fa sentire la propria voce, il proprietario deve sincerarsi di ciò che sta succedendo.

Bisogno di esercizio

Torna all'indice
3

Livello di energia

«Alto livello di energia»

Il Dogo è infaticabile e in grado di soddisfare questo parametro attraverso un numero molto elevato di attività. Ha un alto livello di energia che deve essere convogliato in esercizio fisico che possa sfogare per evitare lo stress psico-fisico. Sarà sicuramente in sintonia con un proprietario sportivo e atletico che soddisfi le esigenze di movimento.

Vigorosità

«Razza molto vigorosa»

Il Dogo Argentino potrebbe avere una natura fortemente vigorosa ma quello che non mancherà mai è la mitezza del suo carattere, sempre e ovviamente se ben socializzato. Avrà bisogno di essere educato al guinzaglio poiché ha generalmente l'abitudine di strattonare. Le lezioni di buona educazione si svolgeranno pazientemente quando il Dogo è ancora cucciolo, così da poter mitigare la sua irruenza e rendere più facile la gestione.

Bisogno di esercizio

«Molto bisognoso di esercizio fisico»

La salute fisica del Dogo passa, innanzitutto, dalla regolarità nello svolgere esercizi quotidiani. Questo tipo di attività deve essere considerata come indispensabile per il benessere di questo cane, in quanto permette di soddisfare più di un bisogno in una volta. L’esercizio fisico consente di liberare efficacemente tutto lo stress quotidiano accumulato nelle ore in cui il Dogo è costretto in casa, ma soprattutto è una garanzia per la buona salute fisica.

Tendenza al gioco

«Adora il gioco purché non sia ripetitivo»

L’interazione con il proprietario e con i membri della propria famiglia è uno degli argomenti preferiti per il Dogo Argentino. Questo tipo di attività sono apprezzate perché gli permettono di sviluppare la sua enorme intelligenza e di condividere momenti importanti con le persone alle quali vuole bene. È sempre bene ricordare di non svolgere attività troppo ripetitive quando si gioca con lui, in quanto questo potrebbe arrivare a sviluppare noia e disinteresse.

Club Dogo argentino e altri links alle fonti


Sei un esperto di Dogo Argentino? Aiutaci a migliorare questa scheda:

Potrai veder comparire il tuo allevamento nelle fonti qui sopra!

Razze simili a Dogo argentino per caratteristiche, gruppo e dimensione

Dì la tua sulla razza Dogo argentino:

Potrebbero interessarti anche: