La razza Levriero

A cura di Isabella Milani

Descrizione generale

Levriero detto anche: levriero afgano, levriero irlandese, levriero italiano, levriero russo, levriero spagnolo, levriero inglese, levriero galgo, levriero whippet, levriero greyhound, levriero saluki, levriero persiano, barzoi, azawakh, sloughi, magyar agar

I Levrieri sono razze che hanno con l'essere umano un rapporto antichissimo. Nati per accompagnare nella caccia, sono stati al fianco dell'uomo praticamente in ogni angolo del mondo. Per questo, ne esistono molte razze diverse, che vanno dal Medio Oriente all'Africa, dagli Stati Uniti all'Irlanda, dalla Russia all'Italia. Al suo interno, la grande famiglia dei Levrieri ha cani piccoli e grandi, dal pelo lungo o cortissimo, quieti e sonnacchiosi o vivaci e pieni di energie. Sani e robusti, questi cani sono spesso anche molto longevi. Si caratterizzano per un muso lungo e sottile e una corporatura slanciata, muscolosa, fatta per la corsa e la velocità. Il loro carattere particolare li fa talvolta definire "snob", ma in realtà si tratta semplicemente di cani più riservati e rispettosi di altri.

Varianti riconosciute:

  • barzoi
  • afgano
  • saluki
  • azawakh
  • galgo
  • greyhound
  • polacco
  • magyar agar
  • piccolo levriero italiano
  • sloughi
  • whippet

Levriero in sintesi

Aspetto e attributi

All'interno della grande famiglia dei levrieri si passa da cani di piccole dimensioni (alti poco più di 30 centimetri, come il Piccolo Levriero Italiano) a quelli giganti (come il Polacco, che arriva a 80 centimetri al garrese, e l'Irish Wolfhoud, che è considerato la razza più grande del mondo). Il Levriero in generale ha un cranio lungo e relativamente stretto. È caratterizzato da uno stop leggero. Il collo è lungo e piuttosto definito nella muscolosità, per consentire il classico portamento fiero. Caratteristico il rene, largo e relativamente corto. Il mantello del Levriero permette l'ammissione di tutti i colori.

Caratteristiche fisiche ammesse dallo standard:

  • Colori: rosso, fulvo, sesamo, bianco, pezzato, grigio, brizzolato, nero, blu, merle, miele, arlecchino, albicocca, argento, marrone, fegato, limone, arancio, topo, crema, cioccolato, marroncino, cannella, foca, sabbia
  • Pelo: liscio, serico, riccio, corto, lungo
  • Mantello: marcature, bicolore, tricolore, uniforme

PREZZI E MANTENIMENTO

Il prezzo di un cucciolo di Levriero delle razze più rare e pregiate (come l'Afgano ad esempio) può costare anche 2500 euro, e in genere, anche per quelle più comuni (come il Piccolo Levriero Italiano) non si scende sotto i 1000 euro. L'acquisto di un Levriero richiede insomma una spesa molto alta. Alcune razze, come il già citato Afgano, vogliono poi toelettature professionali, mentre altre hanno un pelo raso che non ha particolari esigenze. Nella salute invece le spese sono di solito basse, visto che si tratta di cani robusti. Per quel che riguarda il mantenimento, il cibo deve essere di ottima qualità.

Il prezzo medio di un Levriero offerto in vendita da Novembre 2018 ad oggi su AnnunciAnimali.it è di:

  • Euro 763,16 riferito a 19 privati

Cerchi un Levriero?

Trovalo fra i nostri allevatori selezionati:

o fra gli annunci di AnnunciAnimali.it:

Razze simili

Dalmata, Labrador Retriever, Bracco Italiano, Pastore Bergamasco

Carattere e socialità

Torna all'indice
3.6

Carattere e temperamento

«Cane in genere sensibile, anche se c'è varietà da razza a razza»

Anche qui, il livello di sensibilità dei levrieri varia da razza a razza. Si va dal sensibilissimo Levriero Afgano - vero campione di dolcezza e amore - al più indipendente e "selvatico" Azawakh. Nella maggior parte dei casi però i Levrieri sono cani sensibili, che percepiscono ogni variazione nell'umore del proprietario e tendono a soffrire la mancanza di coerenza e di costanza.

Affettuosità verso la famiglia

«Molto affezionato alla sua famiglia»

Come avete già potuto notare, la grande famiglia dei Levrieri ha al suo interno una grande varietà di stazze e caratteri. Ma nonostante questo, tutti i Levrieri amano in modo appassionato la loro famiglia. Dolci e amorevoli, non sono esuberanti come altri cani ed esprimono il loro affetto in modo più contenuto, ma non per questo amano di meno.

Amichevole con i bambini

«Cane molto amorevole con i bambini»

Nell'atteggiamento verso i bambini, le diversità tra le varie razze di Levriero emergono di più. Nella stragrande maggioranza dei casi, però, questi cani sono dolcissimi e pazienti con i bambini. Fa eccezione il già citato Azawakh, cane dal carattere davvero molto particolare, al punto da essere a volte definito "non completamente domestico". Qualunque sia la dimensione del cane, l'interazione con i bambini deve essere sempre essere sorvegliata da un adulto.

Rapporto con gli sconosciuti

«Le varie razze hanno atteggiamenti diversi verso gli sconosciuti»

Alcuni Levrieri si dimostrano curiosi e gioviali anche con gli sconosciuti (anche se sempre nel loro modo elegante e compito), mentre altri tendono a difendere la loro casa e la loro famiglia, e ad essere assai diffidenti. Nel primo caso rientrano i grandi e giocherelloni Levrieri Irlandesi, nel secondo gli assai più guardinghi Saluki.

Socialità con altri cani

«Cane di solito socievole con i suoi simili»

Una cosa è certa: i Levrieri sono cani speciali, che hanno con l'uomo una relazione di affetto ma anche di rispetto reciproco, mai servile. Anche con gli altri animali hanno un relazione particolare. Nei confronti dei cani si dimostrano socievoli, mai aggressivi, territoriali o dominanti, e non danno in genere problemi di convivenza.

Adattabilità

Torna all'indice
3

Adattabilità alla vita in appartamento

«Si adattano alla vita in appartamento»

Nella loro grande varietà, i Levrieri coprono praticamente tutto lo spettro delle dimensioni canine, dal grande Levriero Irlandese al Piccolo Levriero Italiano. Tutti, però, sono abbastanza adattabili alla vita in appartamento. Cani piuttosto tranquilli e rispettosi, i Levrieri hanno solo bisogno di correre e sfogarsi per almeno un paio d'ore al giorno, ma poi possono vivere tra quattro mura ed essere pacati e pacifici.

Tolleranza a stare da solo

«Non tollera bene la solitudine»

Anche se tendono a esprimere il loro disagio in modo meno esplicito rispetto ad altre razze, i Levrieri soffrono molto la solitudine. Fa eccezione l'Azawakh, l'antichissimo e particolarissimo levriero del Mali, cane che sopporta abbastanza bene l'assenza del proprietario. In generale però i Levrieri hanno molto bisogno di compagnia.

Adatto come primo cane

«Cane che può essere disobbediente»

Alcune razze di Levrieri sono più semplici di altre (ad esempio il Piccolo Levriero Italiano, cane molto dolce e facile da addestrare), ma in generale si tratta di cani con un carattere fiero, che non esitano a disobbedire ai proprietari che non dimostrano di meritare la loro stima più assoluta. Proprio per questo non sono in genere molto adatti ai neofiti alle prime armi e bisogna valutare attentamente l'acquisto.

Tolleranza alle temperature fredde

«La tolleranza al freddo dipende dalla razza»

I Levrieri dal pelo lungo o dalle origini nordiche - come il già citato Afgano, il Levriero russo o Borzoi, o quello Polacco - sopportano molto bene il freddo. Quelli che invece hanno un pelo molto colto e raso - come il Piccolo Levriero Italiano o il Whippet - sopportano malissimo il freddo e anzi devo restare al riparo durante la stagione fredda ed essere coperti quando escono all'aperto.

Tolleranza alle temperature calde

«La tolleranza al caldo dipende dalla razza»

Anche qui, la tolleranza rispetto al clima caldo deriva da razza a razza. Il Levriero è una delle razze canine più antiche al mondo, e ha accompagnato l'essere umano praticamente ovunque, incluse le regioni più calde del mondo. L'Azawakh, razza canina del Mali, non ha alcun problema con il caldo, ma non si può certo dire la stessa cosa dell'Irish wolfhound.

Cure e salute

Torna all'indice
4.2

Cura e perdita del pelo

«Non perde il pelo, neanche nelle razze a pelo lungo»

I Levrieri, anche quelli a pelo lungo come il magnifico Afgano, non hanno una muta stagionale e il loro pelo si rinnova di continuo, ma in modo davvero poco fastidioso. Non sporcano in casa e solo le razze a pelo più lungo, come il Levriero Irlandese, richiedono di essere spazzolate ogni tanto per mantenere la bellezza del mantello. L'afgano, con il suo mantello così lungo e particolare, richiede più attenzioni, ma comunque la perdita del pelo non è un problema.

Salivazione e contenimento della bava

«Non ha la tendenza a sbavare»

Il Levriero ha un muso sottile ed elegante, e la bava non è certo un problema. Questi splendidi cani sono in effetti molto puliti da ogni punto di vista e anche per questo sono adatti ad essere tenuti in appartamento. Hanno un ottimo contenimento della bava e non hanno assolutamente la tendenza a sbavare.

Facilità di pulizia

«Cane in generale facile da tenere pulito»

Ovviamente c'è una differenza tra le esigenze di pulizia del grande e peloso Levriero Irlandese e del Piccolo Levriero Italiano dal pelo raso. La maggior parte dei Levrieri hanno il pelo estremamente corto e non hanno praticamente bisogno di essere puliti. Per loro basta un bagno ogni tanto senza impegnarsi in toelettatura difficoltose. I Levrieri dal pelo più lungo sono molto più impegnativi.

Salute e malattie

«Cane dalla salute in genere robusta»

Essendo uno dei cani più antichi del mondo, con le diverse razze che sono rimaste invariate nel corso di migliaia di anni, il Levriero è assai poco soggetto alle malattie congenite che affliggono tante altre razze di selezione più recente e serrata. Si tratta di cani dalla salute robusta, che in certi casi hanno anche una vita eccezionalmente longeva.

Tendenza ad ingrassare

«Non ha la tendenza a ingrassare»

Alcuni Levrieri, come il Galgo Spagnolo, hanno una corporatura talmente sottile e snella da sembrare, a un occhio inesperto, persino emaciati. In realtà è la loro struttura fisica ad essere estremamente asciutta e muscolosa, fatta per la corsa. Per questo, di solito non hanno la tendenza a ingrassare, a patto però che il proprietario li nutra in modo adeguato e li faccia muovere a sufficienza.

Apprendimento

Torna all'indice
3.2

Vuoi addestrare il tuo cane? trova un buon addestratore di cani nella tua zona!

Intelligenza e addestramento

«Cane dal carattere fiero e non facilissimo da addestrare»

Pur con notevoli varianti da razza a razza, i Levrieri, tutti, non sono cani facilissimi da addestrare. Intelligenti e tranquilli, hanno però un carattere fiero, non troppo disponibile, che è portato a disobbedire se il proprietario non si dimostra abbastanza sicuro e affidabile. Alcune razze sono più difficili di altre, come ad esempio l'Afgano.

Fedeltà e fughe

«Cane da caccia, che ha la tendenza ad allontanarsi»

I Levrieri - il cui nome significa "adatto per la caccia alla lepre" - nascono per la caccia, e sono quindi cani con una forte tendenza a inseguire le prede. Bisogna quindi tenerli al guinzaglio quando si trovano potenzialmente vicini ad animali selvatici, galline o gatti. Nei boschi o in campagna possono facilmente allontanarsi per darsi alla caccia.

Tendenza a mordere

«Ha una certa tendenza a mordere, ma raramente è aggressivo»

Da cani cacciatori quali sono, i Levrieri possono avere la tendenza a mordere, ma raramente si dimostrano aggressivi, sia nei confronti dell'uomo che degli altri cani. Anche in casa sono in genere rispettosi degli oggetti della famiglia, e non tendono a masticare divani o scarpe. Più facilmente, cercheranno di sfogarsi nel gioco, su bastoni, palline o giocattoli vari.

Tendenza a cacciare una preda

«Cane selezionato millenni fa proprio per la caccia»

I Levrieri sono stati selezionati per la caccia, attività in cui hanno accompagnato l'essere umano fin dalla più lontana antichità. Hanno uno stile di caccia particolare, basato sulla vista. A differenza dei cani da pista o da punta, cercano la loro preda con lo sguardo e la raggiungono con la loro grandissima velocità di corsa. In città o in campagna possono farne le spese gatti, uccelli o animali selvatici.

Tendenza ad abbaiare o ad ululare

«Abbaia poco di solito»

Poco chiassosi e in genere riservati e tranquilli, i Levrieri non hanno una forte tendenza ad abbaiare e anzi sono solitamente piuttosto silenziosi. Alcune persone poco attente li considerano "freddi", o "snob", ma in realtà hanno semplicemente un carattere meno esuberante ed estroverso di altri cani.

Bisogno di esercizio

Torna all'indice
3.25

Livello di energia

«Il livello di energia varia a seconda della razza»

Alcuni Levrieri sono più attivi e hanno maggiore bisogno di correre e di sfogarsi (si veda ad esempio l'Afgano, il Whippet, o il Saluki), mentre altri amano di più starsene tranquilli, a poltrire (come l'Irlandese o il Borzoi). Potete insomma scegliere il Levriero che più fa per voi in base alle vostre preferenze e al vostro stile di vita. Ricordatevi però sempre che anche il cane più pigro ha bisogno di muoversi per restare in forma!

Vigorosità

«Cane mite e tranquillo, non dominante»

Anche i Levrieri più agitati e pieni di energia rimangono comunque miti, poco propensi a tirare al guinzaglio o a giocare in modo troppo irruento. Sono cani facili da controllare, tranquilli, che non si impongono fisicamente e rimangono rispettosi. Anche in casa si comportano in modo elegante, senza manie distruttive.

Bisogno di esercizio

«Ha molto bisogno di esercizio»

Tranne che nei casi più eccezionali, tutti i levrieri hanno molto o moltissimo bisogno di esercizio. Devono soprattutto correre, l'attività in cui sono al loro meglio. Se abitate vicino al mare, portate il vostro cane a spiaggia e fatelo correre lì, oppure portatelo in un grande parco (lontano però da gatti o uccelli che possa inseguire...).

Tendenza al gioco

«Cane molto amante del gioco, con qualche eccezione»

Tutti i Levrieri amano giocare, ma alcuni più di altri. Il Borzoi è troppo pigro per correre a lungo dietro una palla, mentre l'energico Afgano non si stancherebbe mai di giocare. La maggior parte delle razze ama il gioco alla follia e ne ha anche molto bisogno per sfogare le sue grandi energie e mantenere in forma i suoi muscoli votati alla corsa.

Club Levriero e altri links alle fonti

Articoli e approfondimenti dal blog Levriero

Il Piccolo Levriero Italiano, il più piccolo dei levrieri

Il Piccolo Levriero Italiano ha un'indole sportiva. Ha un aspetto molto elegante e il suo carattere è gioviale e amichevole. I colori dello Standard sono: nero, grigio e isabella. Leggi l'articolo

I Levrieri, essenza di grazia, eleganza e caratteristiche particolari

Le origini dei Levrieri, le loro carateristiche e le loro particolarità. Dall'imperioso Afgano al muscoloso Levriero Inglese, dal grande Irish Wolfhound al Piccolo levriero Italiano, all'altero Borzoi allo sportivo Galgo Espanol, tutti grandi corridori e razze di incredibile bellezza e eleganza. Leggi l'articolo

Saluki, il Levriero persiano, corridore del vento

Leale, discreto indipendente, mai servile, di certo la sua indipendenza non rende affatto facile la relazione con l'umano. Il Saluki è una razza estremamente elegante che, nel suo paese di origine, non viene mai veduta ma regalata. Leggi l'articolo

Le origini del Levriero Afghano e le sue caratteristiche

Nonostante l’aspetto estremamente elegante ed aggraziato, il Levriero Afghano conserva intatte molte qualità primordiali proprie della sua razza che lo rendono caparbio, intelligente, astuto nonché coraggioso e temerario quando può dare libero sfogo alla sua passione per la caccia, pur non impedendogli di essere un ottimo cane con cui passare piacevoli momenti. Leggi l'articolo


Sei un esperto di Levriero? Aiutaci a migliorare questa scheda:

Potrai veder comparire il tuo allevamento nelle fonti qui sopra!

Razze simili a Levriero per caratteristiche, gruppo e dimensione

Dì la tua sulla razza Levriero:

Potrebbero interessarti anche: