La razza Schnauzer nano

A cura di Isabella Milani

Descrizione generale

Schnauzer nano detto anche: zwergschnauzer, schnauzer mini, miniature schnauzer

Lo Zwergschnauzer si adegua bene a vivere in appartamento. Ha una grande affettività con la famiglia e ha una particolare propensione per i bambini. È giocoso e attivo anche in tarda età e si rapporta bene anche con altri animali. È intelligente e perspicace. Ha una taglia ridotta ma ha un forte temperamento. È un ottimo cane da guardia che avvisa sempre il proprietario in occasione di rumori sospetti, ma non è un abbaione incessante. Morfologicamente è un cane raccolto e ben proporzionato. È vigoroso, più raccolto che slanciato, dal pelo duro, elegante, un modello ridotto dello Schnauzer, esente da qualsiasi apparenza di nanismo. Il pelo deve essere duro ( a “fil di ferro”), e ben folto. Consiste di un fitto sottopelo e di un pelo esterno mai troppo corto, duro e aderente al corpo. I colori sono: nero puro con sottopelo nero, pepe e sale, nero/argento, bianco puro con sottopelo bianco.

Mini Schnauzer in sintesi

Aspetto e attributi

Lo Schnauzer nano, così come evidenziato nello standard di razza Enci, è un cane piuttosto piccolo, che occupa poco spazio ma che dispone dell’energia di uno Schnauzer gigante. Vigoroso, più raccolto che slanciato, dal pelo duro, elegante, esente da qualsiasi apparenza di nanismo. Il corpo è inscrivibile in un quadrato; l’altezza al garrese corrisponde pressappoco alla lunghezza del corpo. La lunghezza della testa (misurata dalla punta del tartufo all’occipite)corrisponde alla metà della lunghezza della linea superiore (misurata dal garrese all’inserzione della coda).

Caratteristiche fisiche ammesse dallo standard:

  • Colori: bianco, nero, pepe e sale, argento
  • Pelo: denso, duro, ruvido, corto
  • Mantello: bicolore, uniforme

PREZZI E MANTENIMENTO

Il prezzo di un cucciolo di Schnauzer nano si attesta nella fascia medio/alta. Come sempre, anche per gli Schnauzer, vale la regola di acquistarli solo da allevatori seri e specializzati, e non negli allevamenti multirazza, in cui i cuccioli vengono prodotti a ritmo incessante, con poca cura per la loro salute e la poca educazione. A parte il costo iniziale del cucciolo, non richiedono altre spese cospicue. Non hanno bisogno di toelettature professionali, se il proprietario imparerà a strippare, e di solito non richiedono molti controlli dal veterinario. Sarà alimentato solo con prodotti di eccellente qualità.

Il prezzo medio di un Mini Schnauzer offerto in vendita da Giugno 2018 ad oggi su AnnunciAnimali.it è di:

  • Euro 818,75 riferito a 16 privati

Cerchi un Mini Schnauzer?

Trovalo fra i nostri allevatori selezionati:

o fra gli annunci di AnnunciAnimali.it:

Razze simili

Pinscher Nano, Bichon a poil Frise, Shiba Inu, Barboncino Toy

Carattere e socialità

Torna all'indice
4.4

Carattere e temperamento

«Intelligente, sicuro e piacevole»

Lo Standard di razza lo descrive così: "Il suo carattere corrisponde a quello dello Schnauzer e corrisponde al temperamento e al comportamento di un cane piccolo. Intelligenza, sicurezza, resistenza e vigilanza fanno dello Zwergschnauzer un piacevole cane da casa, da guardia e da compagnia che può essere tenuto senza problemi anche in un piccolo appartamento".

Affettuosità verso la famiglia

«Amore incondizionato verso la famglia»

Lo Zwergschnauzer adora la propria famiglia e instaura con essa un rapporto molto stretto, quasi viscerale. È estremamente leale nei confronti dei propri famigliari e adora anche i bambini del proprio nucleo. Ha un temperamento dolce e mansueto che si esprime con una affettuosità smisurata nei confronti di tutti i membri. È inoltre molto reattivo durante il gioco e apprende facilmente il proprio posto all'interno della casa.

Amichevole con i bambini

«Rapporto idilliaco con i bambini»

I bambini sono mlto ben accetti dallo Schnauzer nano. Ovviamente relativamente al fatto che questo cane adora giocare con loro così come adora l’interazione in generale. La dinamicità che può avere un bambino durante il gioco si adegua perfettamente a quella di questo campione dell’interazione. Lo Schnauzer nano è provvisto di un’intelligenza superiore alla media e sa benissimo qual è il limite da rispettare quando si trova di fronte a bambini troppo piccoli, anche se, questo tipo di interazione, va sempre visionata dalla presenza di un adulto.

Rapporto con gli sconosciuti

«Riservato ma non pericoloso per sconosciuti ben intenzionati»

Lo Schnauzer nano, come gli altri Schnauzer, ha una proverbiale curiosità. Questa razza è attirata da qualsiasi cosa non sia compresa nella sua normale quotidianità. Quindi, anche la presenza di uno sconosciuto nelle vicinanze è soggetta alla sua indagine approfondita. Lo Schnauzer è un cane da guardia che indaga la presenza dell'estraneo per segnalarlo al proprietario. È un cane amichevole che si approccia, seppur in modo riservato, a sconosciuti amichevoli.

Socialità con altri cani

«Abbastanza socievole, a volte competitivo»

Lo Schnauzer nano è in grado di convivere con altri cani se viene abituato a questo tipo di convivenza sin da cucciolo. Gradisce interagire con loro e legge in maniera intelligente i comportamenti di tutti gli altri cani. Tuttavia, non sa di essere così piccolo ed è in grado di mostrare una grinta innata di fronte a cani anche di taglia molto più grossa, con il rischio di andare a cacciarsi in qualche guaio.

Adattabilità

Torna all'indice
3.8

Adattabilità alla vita in appartamento

«Casalingo e adeguato alla vita in appartamento»

Lo Zwergschnauzer è un cane vivace che può altrimenti vivere anche in appartamento. È molto propenso a condividere anche dei piccoli spazi pur rimanendo molto giocoso e presente. Seppur è una razza da guardia, in breve, riconoscerà i vari rumori provocati dai vicini e non abbaierà senza una ragione precisa.

Tolleranza a stare da solo

«Nella media, mai per troppe ore al giorno»

È una delle particolarità dello Schnauzer in generale ed è puntualmente e fedelmente riproposta anche nel caso dello Schnauzer nano: non ama essere lasciato da solo. La sua voglia di interagire con agenti esterni e di condividere le proprie attività quotidiane con il proprietario lo rendono allergico alla solitudine. Riesce ad essere abbastanza responsabile quando è lasciato solo, ma nel limite della giornata lavorativa, oltre potrebbe rappresentare un problema per un cane che ha bisogno comunque di attenzioni.

Adatto come primo cane

«È adatto anche a un proprietario neofita»

Lo Zwergschnauzer è un cane attivo, di buon temperamento ed estremamente intelligente che sa adattarsi a un proprietario attento seppur neofita. È gioioso e giocoso e ama particolarmente essere parte della famiglia in ogni sua attività. È facilmente educabile e addestrabile e si lega facilmente a un proprietario che lo sappia intrattenere e che abbia delle attenzioni nei suoi confronti. Essendo un cane giocherellone, potrebbe anche essere adatto a una famiglia con bambini.

Tolleranza alle temperature fredde

«Molto tollerante, non agli estremi»

Lo Zwergschnauzer faceva compagnia al cavallo e lo seguiva anche per chilometri durante le escursioni. Va da sé che questo piccolo cane ha una grande resistenza al freddo grazie anche al suo mantello fornito di un sottopelo fitto che lo ripara della intemperie e dal freddo. Ovviamente, visto che vivrà in appartamento, non avrà bisogno di un riparo esterno ma, se lasciato occasionalmente fuori bisognerà fornirgli un posto adeguato dove potrà rifugiarsi.

Tolleranza alle temperature calde

«Tollerante, con qualche attenzione»

Lo Schnauzer nano potrà soffrire il caldo se questo si protrarrà per più giorni. Il proprietario avrà l'accortezza di non farlo uscire durante le ore di calura e di non sottoporlo a sfori eccessivi in presenza di temperature troppo alte. Anche se può non sembrare, lo Schnauzer nano è in grado di sopportare il caldo , ma bisogna tenere a mente i consigli precedenti.

Cure e salute

Torna all'indice
3.8

Cura e perdita del pelo

«Molto limitata con attenzioni periodiche»

La caratteristica del mantello degli Schnauzer, e quindi dello Schnauzer nano, è quella di essere duro e di non mostrare perdita di pelo nonostante la densità. È da sempre considerato un cane in grado di vivere con “semplicità” in appartamento, proprio perché non richiede interventi continui per la perdita di pelo. Questo aspetto, però, deve essere garantito dalle cure che il proprietario gli fornisce.

Salivazione e contenimento della bava

«Non ha particolari perdite di ssalva»

Lo Zwergschnuzer non ha perdite di bava e ne caso si notasse una fuoriuscita da saliva sarebbe utile controllare il cavo orale per assicurarsi che non ci siano problemi di infezione ai denti e alle mucose. La bara dello Schnauzer deve sempre essere pulita dopo i pasti, così che si manterrà perfettamente asciutta.

Facilità di pulizia

«Ha necessità di essere strippato regolarmente»

Lo Zwergschnauzer è una razza molto semplice da gestire riguardo la toelettatura. Servirebbe unicamente una spazzolata quotidiana per togliere la polvere e eventuali piccole perdite di pelo. Il proprietario avrà cura di ispezionare il cavo orale, le orecchie e gli occhi ogni giorno per assicurarsi che non ci siano infiammazioni in atto. Il mantello sarà regolato con lo stripping che il proprietario sarà in grado di effettuare dopo aver seguito le indicazioni dell'allevatore.

Salute e malattie

«Di ottima salute generale con qualche attenzione»

Lo Schnauzer nano è un cane piuttosto resistente. Come tutti gli Schnauzer non ha particolari problemi di salute, anche in età piuttosto avanzata e necessita di attenzioni periodiche se si trova a dover affrontare particolari patologie di natura genetica. In generale questi cani possono presentare problemi come la displasia e difetti alla vista. Bisogna considerare, quindi, controlli periodici alla vista per non incorrere in difficoltà con il passare degli anni.

Tendenza ad ingrassare

«Legata ad attività fisica regolare»

Una delle caratteristiche dello Schnauzer in generale è quella di avere una certa tendenza ad ingrassare, ma solo in base a determinati canoni, ovvero la caratteristica sedentarietà che potrebbe contraddistinguere un cane da appartamento. Lo Schnauzer nano, che rappresenta alla perfezione la vivacità di un cane compatto ma dinamico, deve essere tenuto in perfetta forma attraverso l’esercizio fisico. Un tipo di pratica che con questo piccolo ed energico cane non sarà assolutamente un problema.

Apprendimento

Torna all'indice
4

Vuoi addestrare il tuo cane? trova un buon addestratore di cani nella tua zona!

Intelligenza e addestramento

«Molto intelligente e ben addestrabile»

Quella della grande intelligenza è una delle caratteristiche tipiche degli Schnauzer. Non fa, ovviamente, eccezione lo Schnauzer nano, che si dimostra essere assolutamente recettivo sin dai primi mesi di vita e che non ha limiti nell’intelligenza, specialmente nell’interazione. Il proprietario di uno Schnauzer nano dovrà, tuttavia, avere pazienza nell’addestramento.

Fedeltà e fughe

«Limitatamente alla sua curiosità»

La curiosità dello Schnauzer nano è caratteristica in determinati momenti ed attività. Quando il cane si presta all’inseguimento di altri animali è piuttosto difficile da fermare a meno che non si disponga di guinzaglio ben saldo tra le mani. Una piccola spada di Damocle che costringerà, nel limite del possibile, il proprietario a prestare attenzione a questa particolarità dello Schnauzer nano. In generale, uno Schnauzer nano ben educato, sa limitare il suo “raggio d’azione” e molto difficilmente perde di vista il proprietario.

Tendenza a mordere

«Non è un morsicatore ma deve essere educato al morso»

La maggior parte di morsi che può dare uno Schnauzer nano sono quelli relativi alle normali attività ricreative ed interazioni quotidiane. Lo Zwergschnauer è piuttosto delicato, in consapevolezza della necessità di non produrre alcun trauma sulle mani o sulle braccia del proprietario. Resta comunque un cane che va educato al morso per non arrivare a comportamenti inappropriati.

Tendenza a cacciare una preda

«Inclinazione naturale all'inseguimento di prede»

La grande dinamicità dello Schnauzer nano, accompagnata alla curiosità per qualsiasi cosa sia di piccole dimensioni e si muova per scappare, completano il quadro relativamente ad un cane nato per inseguire. Le sue origini concorrono a questo tipo di attività classica dello Schnauzer nano, che si lascia andare in furiosi inseguimenti ogni volta che vede un topo o un animale più piccolo di lui nelle vicinanze, e difficilmente si ferma fino a quando non è riuscito nell’intento di prenderlo.

Tendenza ad abbaiare o ad ululare

«Abbaia solo quando serve»

La tendenza dello Schnauzer nano ad abbaiare può essere considerata esattamente nella media rispetto a molti altri cani. La sottile differenza la fa, anche in questo caso, la grande curiosità di questo piccolo animale. Si tratta di un cane che usa spesso abbaiare per mettere in guardia il proprietario, per richiamare la sua attenzione e per segnalare la presenza di persone od altri animali nelle vicinanze del cortile di casa o della porta dell’appartamento.

Bisogno di esercizio

Torna all'indice
3.75

Livello di energia

«Inusuale per un cane di queste dimensioni»

Lo Zwergschnauzer è inesauribile per antonomasia. Oltre ad essere un vero e proprio atleta in grado di muoversi ed assecondare attività fisiche anche piuttosto impegnative è sempre reattivo e sveglio riguardo specifiche e stimolanti interazioni con il proprietario e i membri della famiglia. Un particolare da non sottovalutare, in quanto, nonostante le ridotte dimensioni, lo Schnauzer nano è in grado di sviluppare questo tipo di attività molto a lungo e con grande intensità. Un livello di energia così alto è raro per un cane di queste dimensioni. Il suo alto livello di energia lo accompagna anche in tarda età.

Vigorosità

«Intensa vigorosità nelle attività quotidiane»

Lo Zwergschnauzer è una razza mite e amichevole, ma resta pur sempre un cane da guardia. È vigoroso e molto giocoso. L'educazione di uno Schnauzer nano è relativamente semplice, bisogna comunque dare delle indicazioni precise e coerenti che lo Schnauzer nano seguirà con grande interesse.

Bisogno di esercizio

«Bisogno quotidiano per mantenersi in forma»

Lo Schnauzer nano ha bisogno di esercizio quotidiano e di movimento fuori dagli ambienti casalinghi, per esplorare, imparare a sviluppare l’interazione anche con altri animali e, ultimo ma non meno importante, per mantenere una linea appropriata e non mettere peso eccessivo poco salutare per un animale della sua taglia.

Tendenza al gioco

«L'attività favorita, purché non ripetitiva»

Tra i cani di piccola taglia è uno dei più propositivi nell’interazione e nel gioco. Lo Schauzer nano è naturalmente curioso verso nuove e stimolanti esperienze condivise con il proprietario e con i membri della famiglia. Adora soprattutto potersi intrattenere giocando con i più piccoli, con i quali costruisce un rapporto privilegiato fatto anche di attenzioni ma, soprattutto di gradevole interazione. Un appunto importante: evitate di programmare attività troppo ripetitive poiché potrebbe annoiarsi e sviluppare un senso di disagio e noia.

Club Schnauzer nano e altri links alle fonti


Sei un esperto di Mini Schnauzer? Aiutaci a migliorare questa scheda:

Potrai veder comparire il tuo allevamento nelle fonti qui sopra!

Razze simili a Schnauzer nano per caratteristiche, gruppo e dimensione

Dì la tua sulla razza Schnauzer nano:

Potrebbero interessarti anche: