La razza Pastore Bergamasco

A cura di Isabella Milani

Descrizione generale

Pastore Bergamasco detto anche: Bergamasco

Il Pastore Bergamasco ha una storia antica e il manto che gli dona una bellezza statuaria. Rustico, con gli occhi che esprimono sentimento e dolcezza, consapevole della sua importanza nel mosaico vivo delle razze italiane, calamita l’attenzione per l’inusualità dell’aspetto ed il carattere che lo fa guardiano affettuoso ed attento. Il mantello, completo in meno di tre anni, lo distingue da tutte le altre razze: è composto da pelo e da lana che non effettua la muta stagionale, ma cresce con l’età ed è particolarmente abbondante nella parte posteriore formando con il pelo autentici feltri, detti taccole, impenetrabili all’acqua ed alle intemperie. Barba e baffi sono abbondanti ed il caratteristico ciuffo sugli occhi tenuto sollevato dalle ciglia a formare un’autentica visiera protettiva dal sole. Contrariamente a quanto si pensi la gestione e cura del mantello è molto semplice e va fatta, lavando il mantello periodicamente e tenendo in ordine barba e baffi. Il colore grigio è a macchie di tutte le gradazioni o grigio uniforme o nero opaco. Selezionati per stare all’aria aperta vivono serenamente anche nelle abitazioni, sono ricettivi ai comandi e diventano per i bambini preziosi compagni di giochi e per gli anziani una presenza rassicurante e affettuosa.

Pastore Bergamasco in sintesi

Aspetto e attributi

Il Pastore Bergamasco è un cane di mole media, di aspetto rustico, con un abbondante mantello che copre tutte le parti del corpo; fortemente costruito ma molto ben proporzionato. La conformazione è quella di un cane di medie proporzioni (mesomorfo), il cui tronco sta nel quadrato, con proporzioni ben bilanciate in relazione tra taglia ed i profili della testa e quelli del corpo.

Caratteristiche fisiche ammesse dallo standard:

  • Colori: grigio, nero
  • Pelo: robusto, ruvido, lungo
  • Mantello: uniforme, mantello doppio

PREZZI E MANTENIMENTO

Il prezzo di un cucciolo di Pastore Bergamasco si attesta nella fascia media. Si consiglia di acquistare un cucciolo solo presso seri allevatori di comprovata esperienza che testino i loro riproduttori per le displasie e per le malattie che potrebbero affliggere la razza. Il mantenimento di un Bergamasco si attesta nella media poiché non ha necessità di un professionista per la toelettatura. Le spese veterinarie saranno ridotte poiché gode, solitamente, di un'ottima salute. L'alimentazione sarà di eccellente qualità.

Cerchi un Pastore Bergamasco?

Trovalo fra i nostri allevatori selezionati:

Razze simili

Pastore Scozzese, Cane da pastore belga, Bobtail, Border collie, Pastore Svizzero Bianco

Carattere e socialità

Torna all'indice
3.6

Carattere e temperamento

«Ha un ottimo carattere»

Lo Standard di razza descrive così il Pastore Bergamasco: "La funzione del cane da Pastore Bergamasco consiste nella guida nella custodia del gregge e del bestiame in generale, lavoro in cui evidenzia un comportamento esemplare per vigilanza, concentrazione ed equilibrio. Le sue capacità di apprendere e la determinazione combinata con la sua moderazione e pazienza fanno del cane anche un ottimo cane da guardia e da compagnia, idoneo agli impieghi più svariati. Conosciuto per l’instaurare con l'uomo uno stretto legame. Non deve mai essere aggressivo o pauroso, anche se una normale naturale diffidenza è tipica dei cani conduttori del gregge".

Affettuosità verso la famiglia

«Ottimo cane per la famiglia»

Il Pastore Bergamasco ha una reale passione per il suo proprietario e per la sua famiglia che cerca sempre di "radunare" come fosse un gregge. È un cane da pastore, ma è anche un ottimo cane da guardia e da compagnia. Ha un istinto molto bonario che lo fa essere un perfetto cane da famiglia. Ha una speciale propensione ad interagire con la famiglia che rispetta e difende a costo della sua vita.

Amichevole con i bambini

«Ottimo compagno per i più piccoli»

Il Pastore Bergamasco è un cane rispettoso nei confronti dei bambini ed è anche un eccelso compagno di giochi oltre ad un difensore incorruttibile. Ovviamente, tutte queste ottime qualità lo fanno essere un buon cane per la compagnia dei bambini seppur, data la sua mole, è sempre necessaria la supervisione di un adulto durante le interazioni.

Rapporto con gli sconosciuti

«Buon cane da guardia»

Il Bergamasco potrebbe, come tutti i cani da pastore, essere molto riservato nei confronti degli sconosciuti. Come già detto, è anche un ottimo cane da guardia che sarà comunque mite con gli sconosciuti inoffensivi. Alla presenza di forestieri, è sempre utile che il proprietario sia presente per evitare fraintendimenti.

Socialità con altri cani

«Interagisce bene con i suoi consimili»

È un cane giocoso e moto ben disposto nei confronti di altri animali e dei suoi consimili. Ovviamente, sarà stato educato al contatto con i suoi simili da quando è un cucciolo. Nonostante il carattere dolce e il temperamento predisposto a nuovi incontri, è utile essere sempre accorti e stare molto attenti ai segnali del proprio Bergamasco durante l'interazione tra soggetti dello stesso sesso.

Adattabilità

Torna all'indice
3

Adattabilità alla vita in appartamento

«Poco adatto alla vita d'appartamento»

Il Pastore Bergamasco è sicuramente più avvezzo alla montagna che non a una vita d'appartamento, seppur potrebbe ben adattarsi a patto che lo si porti a passeggio più volte al giorno. La taglia potrebbe essere un impedimento, ma il Bergamasco è un cane tranquillo che non dovrebbe provocare danni n casa.

Tolleranza a stare da solo

«Come tutti i cani, potrebbe soffrire molto la solitudine»

Il Bergamasco è un cane sereno che ama molto la sua famiglia e che potrebbe, come tutti i cani, soffrirne molto la lontananza. È comunque un cane da lavoro, che potrebbe attendere quieto, senza fare troppi danni, il rientro del proprietario. È bene che i momenti di solitudine si limitino a qualche ora, poiché non avrebbe senso lasciare un cane chiuso in casa per più tempo.

Adatto come primo cane

«Potrebbe essere adatto come primo cane»

L'ottimo carattere del Bergamasco è un fattore favorevole ad essere adatto come primo cane. Il suo mantenimento, al contrario, è un po' difficoltoso. Il pelo deve essere curato in maniera molto particolare che poco si adatta a chi non ha esperienza. Tutto questo può essere superato con l'aiuto dell'allevatore che seguirà il proprietario istruendolo su come meglio far crescere e curare questa bella razza italiana.

Tolleranza alle temperature fredde

«Ha una adattabilità ottima al freddo»

Il Bergamasco è un cane da pastore che si adatta molto bene al freddo grazie al suo abbondante pelo che lo protegge dalle basse temperature e dall'acqua poiché ha una funzione termica molto efficiente. Ovviamente, bisognerà avere la precauzione di fornirgli un luogo asciutto dove potersi riparare dalle intemperie.

Tolleranza alle temperature calde

«Il mantello lo ripara dal caldo»

Così come per il freddo, anche per il caldo il mantello funge da ottimo deterrente. Non bisogna ovviamente tagliare o rasare il pelo che toglierebbe al cane la suo mantello protettivo contro i raggi solari. Bisogna comunque avere delle attenzioni particolari per non incorrere a colpi di calore fornendo al Bergamasco un luogo fresco e ventilato dove potersi rifugiare durante i giorni assolati.

Cure e salute

Torna all'indice
4.2

Cura e perdita del pelo

«Non ha perdita di pelo»

Il Bergamasco non ha perdita di pelo che cresce a dismisura e che potrebbe essere difficile da trattare per chi non è avvezzo al suo mantenimento. Il pelo è più lungo nei cani vecchi. Ha una tessitura ruvida e si presenta a boccoli e a taccole,

Salivazione e contenimento della bava

«Non ha una eccessiva salivazione»

Non ha una eccessiva perdita di bava ma, dovesse succedere, si consiglia di controllare il cavo orale per assicurarsi che non ci siano infezioni o infiammazioni alle gengive o ai denti.

Facilità di pulizia

«Di facile pulizia»

La particolarità del pelo del Bergamasco è quella di essere formata da boccoli e taccole. Il pelo non deve essere pettinato e non deve essere rasato. Il Pastore Bergamasco tende a non avere tartaro sui denti, perciò l'ispezione settimanale, riguarderà il cavo orale e le gengive. Gli spazi digitali e il corpo sarà ispezionato in estate, per evitare che ci siano dei forasacchi.

Salute e malattie

«Gode di ottima salute»

Il Pastore Bergamasco è stato selezionato dai pastori in ambienti spesso impervi e difficili come quelli delle Alpi. Il risultato è una razza generalmente sana che non crea problemi particolari, come purtroppo molte altre razze. Il Pastore Bergamasco è un cane longevo, con una buona fertilità e resistenza alle malattie. Potrebbe soffrire di displasia dell'anca e del gomito perciò bisogna assicurasi di radiografare i riproduttori.

Tendenza ad ingrassare

«Tende a mantenere la linea se ben esercitato»

Il Pastore Bergamasco tende a mantenere una linea più che equilibrata. È un cane agile che gli consente una condizione piuttosto buona riguardo la linea. Non presenta la tendenza a ingrassare. Sono, tuttavia, indispensabili le attenzioni del proprietario relativamente al controllo dell’alimentazione del cane che deve essere di due pasti al giorno con il dovuto esercizio.

Apprendimento

Torna all'indice
3.6

Vuoi addestrare il tuo cane? trova un buon addestratore di cani nella tua zona!

Intelligenza e addestramento

«È un cane intelligente e ben addestrabile»

Il Bergamasco è un cane estremamente intelligente e molto ben disposto all'addestramento. È facilmente educabile e ha una intesa con il proprietario che va al di là del rapporto uomo-cane. È un cane mite e un grande compagno per il proprietario che lo farà lavorare per quella che è la sua propensione naturale: la cura del gregge e del bestiame. Impegnato in diverse discipline dimostra il proprio attaccamento al conduttore e una spiccata intraprendenza.

Fedeltà e fughe

«Estremamente fedele e non propenso alle fughe»

Il Bergamasco è un cane di estrema fedeltà. L’abitudine a condividere la quotidianità con il proprietario, eseguendo compiti anche piuttosto complessi, ha fortificato l’affinità nel rapporto tra il cane e l'uomo. Il Bergamasco non è propenso a lasciare il suo posto e la sua famiglia per nulla al mondo.

Tendenza a mordere

«È piuttosto tranquillo a riservato di fronte a sconosciuti»

A contraddistinguere il Bergamasco è l’assoluta tranquillità di questa razza che non mostra particolari inclinazioni a mordere e quando lo fa riesce a distinguere perfettamente il livello dell’interazione e l’intensità del morso che può arrivare a dare. Bisogna però porre attenzione agli sconosciuti che potrebbero essere mal interpretati.

Tendenza a cacciare una preda

«Non ha tendenza alla caccia»

Il Bergamasco non ha alcuna propensione alla caccia, anzi! È molto dedito alla cura degli altri animali ed è naturalmente innocuo nei confronti di chiunque appartenga al mondo animale. Ovviamente, non ha questo istinto se la sua famiglia o il suo "gregge" è posto in pericolo.

Tendenza ad abbaiare o ad ululare

«Abbaia quando serve»

Non è un abbaione. Abbaia se necessario e se ne ha l'urgenza per poter comunicare con il proprietario. È un ottimo cane da guardia che avviserà in caso di pericolo o presunto tale.

Bisogno di esercizio

Torna all'indice
3.5

Livello di energia

«Ha un ottimo livello di energia»

Il Bergamasco è un cane energico e pieno di iniziativa. Adora lavorare e necessiterebbe di poter spendere la sua energia applicandolo in qualche esercizio. È vivace e dinamico oltre che gioioso e giocoso. Per quel che riguarda il Bergamasco, vi sono iniziative di gare di sheepdog, alle quali sarebbe utile farlo partecipare, e sarebbe opportuno non fargli mancare lunghe passeggiate dove poter spendere la sua vitalità.

Vigorosità

«Ha un temperamento mite e giocoso»

Il Bergamasco è una razza moderatamente vigorosa. Non ha necessità di una particolare educazione per rapportarsi con tutti poiché è molto bendisposto nei confronti di chiunque. Ha di fatto un temperamento socievole e giocherellone e una curiosità che acuisce la sua intelligenza e la sua collaborazione nei confronti del proprietario e della famiglia.

Bisogno di esercizio

«Ha bisogno di esercizio»

Così come molti altri cani dall’aspetto fisico piuttosto importante, anche il Bergamasco deve poter contare su una buona quantità di esercizio fisico quotidiano. È necessario fare delle belle passeggiate e giocare con lui, oltre ad avere di preferenza un giardino o uno spazio aperto dove possa scorrazzare a suo piacimento.

Tendenza al gioco

«È un cane giocoso»

Il Pastore Bergamasco è un grande giocherellone che si diverte molto con il suo nucleo famigliare. È giocoso e simpatico e non bisogna mai fargli mancare questa interazione poiché potrebbe risentirne a livello psicofisico. Ama moltissimo giocare con i bambini.

Club Pastore Bergamasco e altri links alle fonti


Sei un esperto di Pastore Bergamasco? Aiutaci a migliorare questa scheda:

Potrai veder comparire il tuo allevamento nelle fonti qui sopra!

Razze simili a Pastore Bergamasco per caratteristiche, gruppo e dimensione

Dì la tua sulla razza Pastore Bergamasco:

Potrebbero interessarti anche: