La razza Pastore tedesco

Detto anche: Alsatian, Alsatian wolf dog, Berger Allemand, Deutscher Schäferhund, Schäferhund, Shepherd

Descrizione generale

Il pastore tedesco è un animale nato per la vita all'aperto in compagnia del suo padrone e dei membri della sua famiglia, specialmente se si tratta di bambini. Ha un'ottima resistenza alle temperature fredde e calde e non presenta disagi importanti per quel che riguarda la sua salute. In generale è piuttosto semplice da tenere pulito e non ha una specifica tendenza ad ingrassare. Adora l'interazione e l'esercizio fisico e dispone di ottimi livelli di energia e vigorosità. I costi per il suo mantenimento rientrano in una media ideale.

Pastore Tedesco in sintesi

Aspetto e attributi

Caratteristiche fisiche ammesse dallo standard:

  • Colori: rosso, grigio, nero, miele
  • Pelo: denso, dritto, duro
  • Mantello: mantello doppio

Le dimensioni del pastore tedesco sono caratteristiche di questa razza di animale. Difficilmente, infatti, sarà possibile ritrovare in altre razze queste particolari conformazioni e questo tipo specifico di fisicità. A colpire subito, in base allo standard di razza Enci, è la particolare conformazione del corpo e la curva della colonna vertebrale verso i reni. Un tipo di particolare sempre molto ricercato nel pastore tedesco e che rappresenta una specifica possibilità di squalifica lì dove non riprodotto. Il cranio, piuttosto lineare, è caratterizzato dalla presenza di un muso allungato e dall’accompagnamento di un collo ben equilibrato con tutto il resto del corpo. Con qualsiasi tonalità di colore del mantello il tartufo deve sempre essere di colore nero.

Cerchi un Pastore Tedesco?

PREZZI E MANTENIMENTO

I costi del mantenimento del pastore tedesco rientrano generalmente in una media ideale. Questo animale è in grado di consumare grosse quantità di cibo, ma questa tendenza può essere agevolmente controllata da un padrone attento durante i momenti clou della giornata. La cura del suo mantello viene immediatamente dopo e deve essere caratterizzata da attenzione specifica e periodica, per non permettere all’animale di avere un mantello rovinato o generalmente opaco. Caratteristica piuttosto indesiderabile in questo cane. Perfettamente in media le spese per quel che riguarda la salute generale del pastore tedesco. Giudizio: Costi per il mantenimento nella media

Sommario caratteristiche:

Vai alle sezioni:

Adattabilità

Torna all'indice
2.8

Adattabilità alla vita in appartamento

«Mediamente adatto alla vita in appartamento»

La fisicità e le caratteristiche del pastore tedesco non possono ingannare relativamente alla possibilità di allevare un cane da appartamento. Per dimensioni, per reattività e per inclinazione il pastore tedesco è un cane che predilige la vita all’aperto e che ha bisogno di ampio spazio per poter mantenere i suoi elevati standard di attività in questo senso. Le condizioni per permettere a questo cane di condividere uno spazio come quello di un appartamento sono quelle che riguardano la presenza di spazio esterno: di un cortile o di un parco nelle vicinanze di casa.

Tolleranza a stare da solo

«Poca tolleranza a stare da solo»

Il pastore tedesco è un cane poco abituato a una vita in solitudine. La quotidianità per lui non deve svilupparsi esageratamente in questo senso e deve essere vissuta, per la maggior parte del tempo, con la presenza di un padrone o dei membri della famiglia. In questo senso la presenza di una persona o comunque del padrone nella vita di questo cane è indispensabile anche per agevolarlo nel mantenimento di un generale stato di buona salute. Un cane di questo tipo, abbandonato per troppo tempo in solitudine, può sviluppare ansia da separazione, soprattutto per quel che riguarda i cuccioli di pastore tedesco.

Adatto come primo cane

«Poco adatto come primo cane»

Ci sono caratteristiche specifiche nel pastore tedesco che possono obbligare un padrone ad interagire in maniera piuttosto complessa con lui. La sua poca fiducia negli sconosciuti, oppure la condivisione di un carattere particolare, mai aggressivo ma sempre attento, sono prerogative piuttosto importanti che necessitano di essere controllate e gestite da un padrone esperto. È indispensabile riflettere prima di acquistare o dare in regalo un cucciolo di pastore tedesco. Potrebbe non essere adatto come primo cane per un padrone poco esperto.

Tolleranza alle temperature fredde

«Elevata tolleranza alle temperature fredde»

Le specifiche fisiche del pastore tedesco sono piuttosto indicative in questo senso. Questo animale è in grado di mostrare una resistenza alle temperature fredde piuttosto accentuata. Una caratteristica che può essere considerata tipica dei cani da lavoro, che devono trascorrere parecchie ore della giornata all’aperto, anche in situazioni climatiche piuttosto estreme. Un vantaggio per chi vive in luoghi relativamente freschi che possono arrivare a raggiungere, durante i periodi più freddi dell’anno, picchi piuttosto bassi al termometro.

Tolleranza alle temperature calde

«Mediamente tollerante alle temperature calde»

Anche nell’esposizione a temperature piuttosto calde il pastore tedesco mostra tutta la sua prestanza fisica e la combinazione di caratteri perfetti per non soffrire troppo questa condizione, anche in situazioni particolarmente estreme in questo senso. Il pastore tedesco può mantenere un’elevata capacità nello svolgere un numero complesso di compiti anche in situazioni di caldo ed umidità accentuati. Questa caratteristica, tuttavia, deve essere sempre valutata attentamente dal proprio padrone, per poter capire quando c’è necessità di recuperare energie con acqua e cibo.

Razze simili per adattabilità

Di seguito le razze che hanno ottenuto un simile punteggio per le caratteristiche di questa sezione:

Carlino, Bulldog Inglese, Basset Hound, Labrador, Samoiedo

Carattere e socialità

Torna all'indice
4.2

Carattere e temperamento

«Abbastanza tollerante sotto l'aspetto del temperamento emotivo»

Di ottima fibra emotiva, il pastore tedesco è un cane che è in grado di mantenere sangue freddo e un invidiabile self control. Queste sue specifiche abilità gli derivano dalla sua inclinazione nello svolgere un numero di compiti piuttosto complessi che richiedono una discreta concentrazione. Un cane da lavoro come il pastore tedesco deve concedere poco spazio a squilibri emotivi e nel carattere. Un tipo di attitudine che, ovviamente, deve essere valutata dal padrone durante il periodo di addestramento.

Affettuosità verso la famiglia

«Massima affettuosità verso la famiglia»

Relativamente alla capacità dell’animale di mostrare tendenza a effusioni affettive verso la famiglia siamo su livelli di eccellenza per quel che riguarda il pastore tedesco. Questo cane è un ottimo guardiano di casa e questo suo aspetto specifico comprende anche elementi tipici della vita casalinga. Consigliabile, sotto questo punto di vista, un'assicurazione da guardia per questa razza. Il rapporto con chi vive la quotidianità della casa non può che essere caratterizzato dall’enormità di dimostrazioni di affetto che questo cane è in grado di garantire.

Amichevole con i bambini

«Massima affettuosità verso i bambini»

Nel quadro relativo alla capacità di questo cane di profondere affetto non mancano certo le figure decisive rappresentate dai bambini. Con questi il pastore tedesco tende a sviluppare un rapporto di cura/affetto piuttosto caratteristico. In questo caso è sempre utile che ogni momento che questi condividono insieme, specialmente se si tratta di bambini ancora fisicamente poco robusti, sia vissuto sotto la vigilanza di un adulto. È tra i cani che sono molto consigliati per i bambini.

Rapporto con gli sconosciuti

«Molto tollerante verso gli sconosciuti»

Uno degli aspetti più complessi nel pastore tedesco è quello relativo al suo rapporto con gli sconosciuti. A seconda dei contesti questo animale è in grado di fornire risposte discretamente differenti in questo senso. Quando il pastore tedesco è in casa è piuttosto complicato fargli accettare la presenza di uno sconosciuto. L’animale è piuttosto diffidente in questo senso. Fuori casa molto dipende dalla capacità del padrone di mantenere l’animale in un range di sicurezza. Tutti problemi che possono essere abilmente risolti grazie ad una precoce socializzazione. Grazie a questa si mostrerà molto tollerante verso gli sconosciuti.

Socialità con altri cani

«Mediamente socievole con altri cani»

Il pastore tedesco non è molto incline allo sviluppo di rapporti di collaborazione o di amicizia con altri cani. Questo aspetto specifico può anche essere legato alla tendenza dell’animale a sviluppare un tipo di senso di protezione verso la famiglia. Una particolarità che gli fa percepire un altro cane come un potenziale pericolo per il proprio padrone e per la salute personale dei membri della famiglia. Solitamente questo tipo di inclinazione tende a risolversi con una precoce socializzazione con altri cani sin dalla più piccola età.

Razze simili per carattere e socialità

Di seguito le razze che hanno ottenuto un simile punteggio per le caratteristiche di questa sezione:

Labrador, Jack Russell Terrier, Terranova, Yorkshire, Bovaro del bernese

Cure e salute

Torna all'indice
3.6

Cura e perdita del pelo

«Perdita del pelo nella media»

Nella media lungo tutto il corso dell’anno, mentre resta piuttosto copiosa durante determinati periodi e stagioni. I momenti clou per la perdita del pelo del pastore tedesco sono quelli classici della primavera e dell’autunno. Durante questi momenti è sempre consigliabile adottare una strategia specifica fatta di attenzione e controlli più assidui per non perdere troppo pelo in casa se l’animale è abituato a convivere in questi ambienti. La toelettatura per questa razza può raggiungere i 40 € nel prezzo medio.

Salivazione e contenimento della bava

«Contenimento della bava nella media»

Come per molti altri cani, lo sviluppo di salivazione e la mancanza di contenimento efficace della bava nel pastore tedesco è una questione legata ed eventi piuttosto periodici che vanno a caratterizzare la quotidianità di questo animale. Nelle giornate più calde dell’anno questo contenimento può risultare piuttosto complesso da sviluppare. Sono questi i momenti in cui il pastore tedesco tende a mostrare una salivazione piuttosto copiosa. Altri eventi sono da segnalare in momenti piuttosto classici, come il momento dei pasti o particolari momenti di eccitazione.

Facilità di pulizia

«Facilità di pulizia nella media»

Il pastore tedesco è un animale abituato a vivere una vita piuttosto campestre, condividendo spazi all’aperto per gran parte della giornata. Questa sua inclinazione non può che diventare un problema su determinati terreni, nei momenti successivi alle interminabili piogge autunnali, quando si tratta di rientrare in casa. Questi momenti specifici richiedono attenzione pratica di un padrone presente, che deve impegnarsi nel controllare mantello e zampe dell’animale, oltre a non fargli mancare i classici momenti dopo i pasti e dopo l’uscita quotidiana.

Salute e malattie

«Buono stato di salute generale lungo tutto l'arco vitale»

Sono generalmente poche le patologie che possono interessare il pastore tedesco durante il suo arco vitale. Si tratta di problemi piuttosto normali per molte razze di cani. Indicativamente è il caso di prestare attenzione a disagi che possono avere origine dall’apparato muscolo scheletrico. In questo caso si fa riferimento a patologie come la displasia. Altre possibili patologie possono riguardare alcune di carattere degenerativo a livello della spina dorsale. Sono tutti problemi che vanno valutati e che devono sempre essere indagati nel computo di uno specifico controllo periodico presso veterinari esperti.

Tendenza ad ingrassare

«Rimane in forma lungo tutto l'arco vitale»

In questo senso non dovrebbero esserci problemi per un pastore tedesco. Questo cane non è abituato alla vita sedentaria dell’appartamento e la predilezione di una quotidianità all’aria aperta agevola il mantenimento di un discreto stato di forma. Soprattutto questa caratteristica, unita ad uno specifico controllo del regime alimentare dell’animale, contribuirà al mantenimento di una linea piuttosto discreta lungo tutto l’arco vitale. In questo senso è sempre utile valutare la possibilità che l’animale possa avere accesso a fonti alternative di alimentazione, per eliminare eventuali rischi per la sua salute e per la sua linea.

Razze simili per cure e salute

Di seguito le razze che hanno ottenuto un simile punteggio per le caratteristiche di questa sezione:

Bassotto, Barboncino Toy, Dobermann, Cane da pastore belga, Akita Inu

Apprendimento

Torna all'indice
4.2

Vuoi addestrare il tuo cane? trova un buon addestratore di cani nella tua zona!

Intelligenza e addestramento

«Massima intelligenza nell'addestramento»

Così come quasi tutti gli animali da lavoro, anche per il pastore tedesco vale il discorso di un’intelligenza molto variegata e di una capacità di rispondere in maniera molto efficiente in diversi contesti ed attraverso diversi tipi di addestramento. Questo tipo di peculiarità dell’animale deve essere, tuttavia, sviluppata dalla condivisione di attività specifiche da parte di un addestratore esperto, che non limiti il raggio di azione nello sviluppo delle sue capacità e che consenta al pastore tedesco di mostrare tutto il suo talento in diversi ambiti della vita quotidiana.

Fedeltà e fughe

«Molto fedele con poca tendenza a fughe»

Il pastore tedesco è un animale molto fedele che tende a separarsi molto difficilmente dal proprio padrone. Questa caratteristica si sviluppa in un animale cresciuto in un ambiente sicuro e con un padrone responsabile ed in grado di crescere e far sviluppare le caratteristiche principali di questa razza. In questo senso, la sua inclinazione ad essere animale da guardia aiuta a sviluppare questo senso di appartenenza alla famiglia, consentendo in questo modo di limitare ulteriormente quelle che possono essere le inclinazioni alla fuga da parte di questo cane.

Tendenza a mordere

«Elevato autocontrollo nel morso»

Il morso, da parte del pastore tedesco, viene utilizzato quasi esclusivamente come arma di difesa, per sé stesso e per i membri della sua famiglia. Nonostante quelle che possono essere configurate come le pratiche utili per mitigare questo particolare gesto dell’animale, è difficile riuscire ad eliminare questa particolare inclinazione. L’intelligenza del pastore tedesco, tuttavia, fornisce un aiuto eccezionale nel comprendere quando questo tipo di iniziativa va limitata nell’utilizzo, soprattutto quando ci si trova in contesti pubblici, affollati e piuttosto rumorosi.

Tendenza a cacciare una preda

«Elevata tendenza nel cacciare una preda»

Non è una capacità specifica del pastore tedesco, ma come cane in grado di sviluppare una serie piuttosto varia di attività lavorative, anche questa può essere caratteristica del suo modo di comportarsi. Si tratta anche di una questione legata direttamente alla curiosità o alla voglia di interagire che questo cane è in grado di condividere con altri animali, magari di taglia piuttosto piccola. Per eliminare un comportamento che può essere un problema in una casa caratterizzata dalla presenza di animali piuttosto piccoli è il caso di fornire precoce socializzazione con questi al pastore tedesco.

Tendenza ad abbaiare o ad ululare

«Tendenza ad abbaiare o a ululare nella media»

Come ogni cane da guardia che si rispetti anche il pastore tedesco è in grado di mostrare una discreta inclinazione in questo senso. La capacità di questo cane di sviluppare la tendenza ad abbaiare o ad ululare è legata, quindi, alla sua inclinazione a proteggere la casa e la famiglia. In questo contesto sono i momenti specifici che caratterizzano questo tipo di interazione. Ad esempio quando l’animale vuole mettere in allarme il proprio padrone relativamente alla presenza di uno sconosciuto nelle vicinanze di casa o di un animale pericoloso in cortile.

Razze simili per apprendimento

Di seguito le razze che hanno ottenuto un simile punteggio per le caratteristiche di questa sezione:

Siberian Husky, Cocker, Setter, Dogo argentino, West Highland White Terrier

Bisogno di esercizio

Torna all'indice
3.25

Livello di energia

«Massimo livello di energia»

I livelli di energia di un pastore tedesco sono sempre molto elevati e vanno adeguatamente gestiti attraverso una specifica cura quotidiana fatta di uscite all’aria aperta, in spazi ampi nei quali l’animale può muoversi liberamente, e di interazione varia che consenta allo stesso di poter consumare in maniera efficace i livelli di stress accumulati in casa. Questa caratteristica serve principalmente a mantenere su ottimi standard i livelli di salute dell’animale e, perché no, anche la sua linea piuttosto invidiata nel mondo cinofilo.

Vigorosità

«Elevato livello di vigorosità»

L’aspetto fisico del pastore tedesco chiarisce molto sulla vigorosità di questo animale. La sua particolare impostazione delle zampe posteriori, dovuta soprattutto all’inclinazione della colonna vertebrale, consente una spinta motrice che non ha molti simili nel mondo canino. Questa caratteristica, quindi, permette anche di sviluppare energia e forza in perfetta aerodinamicità. Portare un pastore tedesco in grado di sviluppare tanta vigorosità al guinzaglio non sarà mai facile, soprattutto se l’animale è attratto dalla presenza di altre persone o animali che ne attirano la curiosità.

Bisogno di esercizio

«Molto bisogno di esercizio quotidiano»

Per il pastore tedesco il bisogno di esercizio deve essere una caratteristica sviluppata con quotidianità e, soprattutto, con costanza. Non è solo per una questione di salute fisica, ma anche una questione di salute mentale. Un pastore tedesco che sviluppa un’adeguata dose di esercizio quotidiano, infatti, è un cane in salute in grado di rispondere prontamente e con intelligenza agli input del proprio padrone. È sempre consigliabile lo sviluppo di un’attività varia in almeno due uscite da 30-45 minuti l’una in spazi aperti, nei quali l’animale può sfogare lo stress accumulato in casa durante la giornata.

Tendenza al gioco

«Massima tendenza al gioco»

Così come tutti i cani caratterizzati da intelligenza e dinamicità, anche il pastore tedesco è in grado di sviluppare un’interazione caratterizzata dal gioco piuttosto varia. Ovviamente questo aspetto specifico è legato alla necessità dell’animale di poter interagire con il proprio padrone, di poter eliminare gli elevati livelli di stress quotidiano e di sviluppare la sua costante ricerca di attività sempre nuove ed impegnative. Cercate di essere sempre vari nello sviluppare l’interazione con questo cane, per non andare a costruire un rapporto troppo ripetitivo in questo senso, tale da annoiare il pastore tedesco.

Razze simili per bisogno di esercizio

Di seguito le razze che hanno ottenuto un simile punteggio per le caratteristiche di questa sezione:

Alano, Bassotto, Jack Russell Terrier, Levriero, Maltese


Sei un esperto di Pastore Tedesco? Aiutaci a migliorare questa scheda:

Potrai veder comparire il tuo allevamento nelle fonti qui sopra!

Dì la tua sulla razza Pastore tedesco:

Potrebbero interessarti anche: