La razza Schnauzer gigante

Detto anche: Giant schnauzer, reisenschnauzer

Descrizione generale

Lo schnauzer gigante è un animale che adora stare in casa, circondarsi della sua famiglia per sviluppare attività ricreative e intrattenersi nel gioco. Adora i bambini ed è molto incuriosito dagli sconosciuti e dagli animali di piccole dimensioni. Ha bisogno di molto esercizio ma riesce a mantenere una salute generale piuttosto buona anche in età avanzata. Costi nella media con qualche attenzione per quanto riguarda la cura del mantello e del viso per via dei particolari "baffi".

Schnauzer Gigante in sintesi

Aspetto e attributi

Caratteristiche fisiche ammesse dallo standard:

  • Colori: nero, pepe e sale
  • Pelo: denso, duro, corto, lungo
  • Mantello: uniforme

Così come da definizione relativamente allo standard di razza Enci, siamo di fronte ad un animale piuttosto importante in dimensioni, ma solo se paragonato ai suoi parenti più prossimi, lo schnauzer medio e lo schnauzer nano. Si tratta di un cane che non presenta una struttura esageratamente grande, ma in alcuni particolari è piuttosto importante come grandezza. Presenta zampe piuttosto tornite che vengono accentuate, nelle dimensioni, dalla presenza di mantello più o meno abbondante. È un animale inadeguato a spazi angusti proprio perché non saprebbe come muoversi esattamente in ragione di una mole abbastanza pronunciata.

Cerchi un Schnauzer Gigante?

PREZZI E MANTENIMENTO

Avere in casa uno schnauzer gigante significa impiegare un quantitativo di tempo piuttosto discreto nel controllare il suo mantello per garantirgli una pulizia adeguata alla sua salute ma anche al suo aspetto estetico. Questo ambito, in particolare, potrebbe rappresentare una voce di spesa piuttosto accentuata tra quelle mensili. Ulteriori limiti vanno posti alla sua alimentazione, ponendo i due pasti quotidiani come linea invalicabile. Lui andrebbe oltre, molto oltre. Per il resto si rientra nella media delle spese per la sua salute ed i trattamenti nella crescita, senza impiegare un budget particolarmente alto. Giudizio: Relativamente nella media con attenzione all'aspetto estetico

Sommario caratteristiche:

Adattabilità

Torna all'indice
2.4

Adattabilità alla vita in appartamento

«Poco adatto per dimensioni ed abitudini»

Per caratteristiche specifiche facciamo riferimento allo schnauzer gigante come ad un animale al quale non si addice in maniera particolare la vita in appartamento. Escludendo le caratteristiche dimensioni dell’animale, che in ogni caso limiterebbero la sua permanenza in luoghi piuttosto angusti, è caratteristica principale dello schnauzer gigante di prediligere un certo tipo di frequenza nelle attività quotidiane e limitarlo all’interazione all’interno di un posto piuttosto ristretto potrebbe essere innanzitutto un pericolo per gli oggetti che si trovano nel suo raggio d’azione.

Tolleranza a stare da solo

«Poco tollerante alla solitudine in generale»

Riguardo questo tipo di possibilità è utile chiarire che la solitudine può rappresentare un incentivo alla noia per lo schnauzer gigante. Questo animale ha tra le caratteristiche principali quella di gradire una piacevole e varia interazione con le persone e con il padrone di casa. Lasciare un animale da solo, in una casa piuttosto piccola, potrebbe significare rendergli la vita difficile, perché uno schnauzer gigante che si annoia può diventare un animale piuttosto distruttivo. Meglio limitare il più possibile le ore che questo cane passa in solitudine.

Adatto come primo cane

«Per padrone abbastanza esperto»

Ben poco adatto. Lo schnauzer gigante è un animale che va cresciuto ed addestrato in maniera specifica. Esistono, infatti, alcuni parametri che devono essere presi in considerazione per poter sviluppare adeguatamente la crescita di questo cane. In primis bisogna fornirgli un’adeguata socializzazione con le persone e con gli altri animali, affinché questo non agisca in maniera inadeguata in ambienti pubblici. Dare in regalo cuccioli di Schnauzer gigante meriterebbe un'attenta riflessione.

Tolleranza alle temperature fredde

«Molto tollerante in diversi ambienti»

Animale molto equilibrato, in questo senso, lo schnauzer gigante. Relativamente alle temperature fredde è in grado di ben sopportare anche cali termici piuttosto sensibili ma a determinate condizioni e nella limitatezza di quelli che sono momenti particolari della giornata. Quando lo portate fuori in inverno, con temperature piuttosto rigide, ad esempio, non chiedetegli di star buono mentre voi leggete il giornale all’aperto, cercate invece di permettergli di svolgere qualche attività funzionale alla sua naturale necessità di movimento ed alla necessità di effettuare un utile riscaldamento per i suoi muscoli. In ogni caso è tra i cani che si adattano al freddo.

Tolleranza alle temperature calde

«Poco tollerante con necessità di rifocillarsi»

Lo schnauzer gigante può mal sopportare le temperature eccessivamente alte. La sua mole, il particolare mantello e la tendenza ad impossessarsi degli spazi di casa possono rendergli la vita difficile durante le afose giornate estive. Lo schnauzer gigante durante questo periodo può aver bisogno di riguardi ulteriori nell’affrontare la quotidianità. Tenete, quindi, sott’occhio il vostro animale nelle ore più calde della giornata e permettetegli di rifocillarsi ogni volta che vi mostra di averne assoluta ed impellente necessità.

Razze simili per adattabilità

Di seguito le razze che hanno ottenuto un simile punteggio per le caratteristiche di questa sezione:

Alano, American Staffordshire Terrier, Hovawart, Akita Americano, Boston Terrier

Carattere e socialità

Torna all'indice
3.8

Carattere e temperamento

«Mediamente tollerante con tendenza a predominare»

Lo schnauzer gigante è un animale con una buona dose di testardaggine innata. Un tipo di particolarità che può avere i suoi lati positivi così come quelli negativi. La tendenza dello schnauzer gigante, ad esempio durante l’interazione con il proprio padrone, è quella a voler sembrare piuttosto “predominante”, cercando di ignorare le indicazioni che lui non ha intenzione di seguire. Un tipo di addestramento piuttosto fermo, senza ricorrere a schemi di elevata durezza, potrebbe garantirgli maggior equilibrio nel comportamento e nel carattere.

Affettuosità verso la famiglia

«Estremamente affettuoso verso la famiglia»

Prendere in casa uno schnauzer gigante significa adottare un figlio o un fratello all’interno della propria famiglia. Così come in ogni declinazione di questa razza di cane, l’affetto e la capacità di infondere senso di protezione verso i membri della famiglia è praticamente innata nello schnauzer gigante. Un animale che gradisce la compagnia dei membri della famiglia e non desidera altro che poter interagire con loro o fornire un importante supporto quando si tratta di proteggerli o fornire uno sguardo ulteriore semplicemente come cane da guardia.

Amichevole con i bambini

«Ascendente particolare verso i bambini»

Così come anche lo schnauzer medio e lo schnauzer nano anche lo schnauzer gigante ha un ascendente particolare verso i bambini. Si trova alla perfezione quando si tratta di interagire con loro e con grande senso di responsabilità conosce quelli che possono essere i modi sbagliati di interagire insieme a loro. Tuttavia, lo schnauzer gigante è sempre un animale dalle dimensioni piuttosto ragguardevoli e molti specialisti consigliano sempre di prestare attenzione durante l’interazione con i bambini, specialmente quando questi sono piuttosto piccoli.

Rapporto con gli sconosciuti

«Mediamente tollerante se adeguatamente addestrato»

Lo schnauzer gigante nasce come un efficiente cane da guardia. Praticamente è impossibile che gli sfugga il minimo movimento nei dintorni di casa o dentro questa. Questo tipo di retaggio è rimasto come una delle caratteristiche di efficienza assolutamente provata per questo animale, e per questo motivo è sempre consigliabile favorire l’interazione e la socializzazione con altre persone sin dalla più tenera età, per far capire loro quali sono esattamente i confini da rispettare quando si tratta di avere a che fare con gli sconosciuti. In questo caso un'assicurazione per un cane di questa razza potrebbe essere consigliabile.

Socialità con altri cani

«Molto socievole se adeguatamente addestrato»

Così come relativamente agli esseri umani, l’unico modo per insegnare ad uno schnauzer gigante a convivere con altri cani, anche in ambienti e luoghi pubblici, è quello di fornirgli un’adeguata socializzazione sin da cuccioli. Consentendogli, magari, di poter conoscere animali di razza differente per insegnargli a sviluppare un approccio morbido e tranquillo anche con quelli di taglia più grossa ma, soprattutto, con quelli di taglia più piccola. Questo tipo di intervento precoce consentirà di sviluppare un’interazione piacevole con loro che lo aiuterà anche a sviluppare attività quotidiane meno noiose e più propositive.

Razze simili per carattere e socialità

Di seguito le razze che hanno ottenuto un simile punteggio per le caratteristiche di questa sezione:

Barboncino Toy, Alano, Boxer, Dalmata, Maltese

Cure e salute

Torna all'indice
3

Cura e perdita del pelo

«Pelo consistente con poca tendenza alla perdita»

La proverbiale consistenza del pelo dello schnauzer gigante vale decisamente qualche punto in più per quel che riguarda la sua attitudine casalinga. È un animale che non da particolari patemi in questo senso e che tende a sporcare poco, oppure a renderlo piuttosto “insospettabile”, data la particolare colorazione del mantello. Ma un cane che non perde molto pelo è, innanzitutto, un cane molto curato, che periodicamente viene trattato in maniera specifica e quotidianamente controllato dal proprio padrone in questo senso. Rimane comunque un animale dalla cute forte che limita la perdita di pelo ai periodi stagionali caratteristici.

Salivazione e contenimento della bava

«Contenimento relativo ma senza particolari patemi»

È caratteristica particolare dello schnauzer quella di aver una salivazione relativamente accentuata. Non è così copiosa come si possa pensare ed è limitata soprattutto a momenti in cui questo tipo di reazione può essere giustificata, ma esistono anche momenti, specialmente durante lo svolgimento dell’attività fisica quotidiana, in cui lo schnauzer gigante dimostra di non riuscire a controllare alla perfezione questo particolare riflesso. Si tratta comunque di un tratto particolare di questo animale che non rappresenta assolutamente un problema e che nella maggior parte dei casi tende a svilupparsi in maniera relativa.

Facilità di pulizia

«Periodica con attenzione al mantello»

Per garantire un’adeguata pulizia ad uno schnauzer gigante bisogna avere una discreta pazienza ed essere piuttosto pratici in questo tipo di intervento. Il peso di cani di questa razza può incidere sul prezzo della toelettatura e non è mai consigliabile ignorare per più di qualche giorno lo stato di pulizia del mantello di questo animale. Bisogna armarsi di spazzola e cercare di intervenire nelle zone più delicate come le zampe ed il collo e bisogna avere particolare riguardo per zone come la coda ed il viso dove, solitamente dopo i pasti, può andare ad accumularsi sporcizia eccessiva.

Salute e malattie

«Generalmente in salute con controlli periodici»

Così come lo schnauzer nano e lo schnauzer medio anche lo schnauzer gigante gode di una generale buona salute, che è garantita da un’ottima resistenza fisica da parte di questo particolare animale ma che deve essere valutata dalla periodica attenzione che il padrone deve avere nel farlo visitare da un esperto in modo molto approfondito. Generalmente cani come lo schnauzer gigante possono avere a che fare con problemi alla vista oppure con lo sviluppo di difetti come la displasia, per il resto è un animale dall’ottima salute generale senza particolari problemi da segnalare. In questo senso è tra i cani che necessitano di normali attenzioni.

Tendenza ad ingrassare

«Mediamente in forma con esercizio»

Lo schnauzer gigante è un cane dalla grande energia, ma divide le sue preferenze nella quotidianità tra le zone più rilassanti della casa o dell’appartamento e quelle dove può sbizzarrirsi un po’ di più, come cortili e parchi. Il segreto di uno schnauzer gigante in forma sta proprio nell’equilibrio della frequentazione di questi due ambienti. Non obbligate lo schnauzer gigante a passare troppe ore immobile in casa e fatelo uscire almeno per un paio di volte al giorno. In questo modo potrà mantenere una forma invidiabile.

Razze simili per cure e salute

Di seguito le razze che hanno ottenuto un simile punteggio per le caratteristiche di questa sezione:

Bulldog Inglese, Golden Retriever, Bobtail, Schnauzer nano, Shar Pei

Apprendimento

Torna all'indice
4.2

Vuoi addestrare il tuo cane? trova un buon addestratore di cani nella tua zona!

Intelligenza e addestramento

«Animale intelligente da sfruttare in addestramento»

L’intelligenza è un tratto caratteristico dello schnauzer ed una peculiarità che gli consente di essere definito come un vero e proprio animale da compagnia perfetto. Lo schnauzer gigante non è da meno e lo dimostra in ogni occasione, soprattutto durante l’addestramento. Il padrone deve essere in grado di usare i giusti mezzi con questo cane che, in alcune occasioni, può anche sviluppare testardaggine eccessiva in determinati comportamenti. L’abitudine e lo sviluppo di una strategia utile al suo addestramento sin da cucciolo sono le armi che devono essere usate per crescere uno schnauzer gigante a misura di padrone.

Fedeltà e fughe

«Fedeltà assoluta verso il padrone»

Uno degli elementi caratteristici dello schnauzer è questa innata curiosità che lo porta a sviluppare attenzione per qualsiasi cosa si muova nelle sue vicinanze ed abbia dimensioni piuttosto ridotte. In questo senso, uno schnauzer gigante non abituato a comprendere un certo tipo di comportamento in presenza di situazioni del genere tende a gettarsi all’inseguimento senza troppa esitazione. Questo tipo di inclinazione può essere utile a convincere il padrone a munirsi di guinzaglio in determinate situazioni ed ambienti per non essere costretto a rincorrere questo professionista dell’inseguimento.

Tendenza a mordere

«Può essere un cane da guardia pericoloso»

È in questi frangenti che si vede tutto il talento di un padrone possessore di uno schnauzer gigante, in grado di sfruttare al massimo la grande intelligenza di questo animale e riuscire nel fargli comprendere che deve avere un certo atteggiamento in determinate situazioni. Lo schnauzer gigante fornirà una grande risposta in questo senso, comprendendo perfettamente quando può e quando non deve osare nel morso. Soprattutto quando si tratta di momenti di interazione con amici di famiglia o con il padrone stesso, così come con i più piccoli e gli altri animali. In questo senso, molto è affidato anche alla controparte animale che si trova di fronte.

Tendenza a cacciare una preda

«Inclinazione naturale anche per curiosità»

L’inseguimento è ovviamente la sua specialità. Così come lo schnauzer medio e quello nano. È un cane nato per andare dietro ad animali più piccoli che si aggirano nei paraggi di casa, cacciarli e magari ritornare a casa con un soddisfacente trofeo. È la loro inclinazione naturale. Bisogna solo stare attenti a non far diventare questo particolare talento un’abitudine in posti nei quali è poco indicata o con soggetti sbagliati, anche se, a questo proposito, il suo senso della responsabilità è ben modellato sulla capacità di comprendere quando può o non può osare.

Tendenza ad abbaiare o ad ululare

«Nella media o quando incuriosito»

Facciamo riferimento, in questo senso, all’altro grande talento dello schnauzer gigante. Un ottimo cane da guardia in grado di riconoscere e segnalare il minimo movimento sospetto. Per questo motivo questo animale è spesso consigliato a quel padrone che, a buon bisogno, si trova a vivere in zone particolarmente isolate o in abitazioni con cortili adiacenti piuttosto grandi e vicini alla natura selvatica. La sua capacità di riconoscere “intrusi” o sconosciuti e fornire perentorio avvertimento è famosa nel mondo cinofilo. Per questa razza è consigliabile un'assicurazione appositamente stipulata.

Razze simili per apprendimento

Di seguito le razze che hanno ottenuto un simile punteggio per le caratteristiche di questa sezione:

Dogo argentino, West Highland White Terrier, Weimaraner, Australian Shepherd, Breton

Bisogno di esercizio

Torna all'indice
4

Livello di energia

«Grande energia e dinamismo»

Proprio come lo schnauzer nano e lo schnauzer medio, ci troviamo di fronte, nel caso dello schnauzer gigante, ad un animale dalla grande quantità di energia e dal dinamismo pronunciato. Particolari da non sottovalutare mai durante il giorno ed in diversi contesti. Non tenetelo troppo tempo in casa e fategli sfogare lo stress accumulato durante le ore di “chiusa”, negli spazi all’aperto per evitare che questi diventi particolarmente distruttivo o piuttosto agitato. La sua grande energia potrebbe richiedere almeno un’ora di allenamento al giorno, per uno schnauzer gigante con un ottimo equilibrio psicofisico.

Vigorosità

«Relativamente mite con poca vigorosità»

A dispetto di quelle che sono le dimensioni di questo animale, lo schnauzer gigante possiede molto meno vigorosità rispetto a schnauzer nano e schnauzer medio. Questa caratteristica può essere rapportata anche ad un portamento piuttosto elegante e misurato che deriva anche dalla sua elevata intelligenza. Lo schnauzer gigante comprende perfettamente quando può arrivare a sfruttare le sue doti e quando invece deve limitare i comportamenti irruenti, ad esempio, quando si trova in giro per una passeggiata rilassante al guinzaglio, senza forzare ed obbligare il padrone a particolari sforzi o veementi rincorse.

Bisogno di esercizio

«Assoluto bisogno di esercizio»

La necessità quotidiana di esercizio dello schnauzer non conosce differenze di sorta a dispetto della sua conformazione tra schnauzer medio, nano o gigante. Questo è un animale che va allenato quotidianamente, per almeno un’ora, possibilmente divisa in due “tempi” da trenta minuti l’uno. Si tratta di un modo utile anche per vincere la noia e sfogare le condizioni di stress dovute ad una vita sedentaria in casa. Anche se vi darà l’impressione di poter gradire questa sedentarietà, non fatevi ingannare troppo a lungo, anche lui sente necessità di muoversi, e parecchio.

Tendenza al gioco

«Grande curiosità sfogata anche nel gioco»

Lo schnauzer gigante prende il gioco come uno stimolo per un’interazione intelligente. Non troverete modo di annoiarvi nel praticare qualsiasi attività ricreativa con uno schnauzer gigante, perché è uno dei momenti ed una delle pratiche che preferisce durante la sua giornata. Questa sua tendenza a sviluppare interessanti attività ricreative dovrà fungere da stimolo alla vostra fantasia, lo schnauzer gigante, infatti, non gradisce molto la ripetitività, e la ricerca di attività sempre nuove fungerà da stimolo per il suo addestramento e per la sua intelligenza.

Razze simili per bisogno di esercizio

Di seguito le razze che hanno ottenuto un simile punteggio per le caratteristiche di questa sezione:

Schnauzer nano, Border collie, Yorkshire Terrier, Spinone italiano, Pinscher

Club Schnauzer gigante e altri links alle fonti

Articoli e approfondimenti dal blog Schnauzer gigante

Schnauzer gigante carattere, differenza tra maschio e femmina

Qual è il carattere dello Schnauzer gigante? E c'è differenza fra il carattere del maschio e della femmina? Leggi l'articolo


Sei un esperto di Schnauzer Gigante? Aiutaci a migliorare questa scheda:

Potrai veder comparire il tuo allevamento nelle fonti qui sopra!

Dì la tua sulla razza Schnauzer gigante:

Potrebbero interessarti anche: