La razza Setter

Detto anche: English setter, Lawerack, Laverack, Llewellin, Llewellyn Setter

Descrizione generale

Il Setter è un animale che ama gli spazi aperti e la condivisione di questi con il proprio padrone. Ha un temperamento emotivo molto forte e tende a mostrare grande tolleranza a temperature fredde e calde. Ama interagire con i membri della propria famiglia e con i bambini ed è molto tollerante verso gli sconosciuti. Gode di generale buona salute lungo tutto l'arco vitale ed è in grado di sviluppare una serie elevata di attività. È un animale fedele che ha bisogno di interagire e di giocare quotidianamente. Il costo per il mantenimento del Setter è nella media.

Varianti riconosciute:

  • inglese
  • gordon
  • irlandese

Setter in sintesi

Aspetto e attributi

Caratteristiche fisiche ammesse dallo standard:

  • colori: rosso, bianco, nero, blu, fegato, limone, arancio, foca, mogano
  • peli: serico, lungo
  • mantelli: marcature, bicolore, tricolore, uniforme, punteggiato

Dimensioni particolari quelle del Setter. Gli standard di razza Enci lo descrivono come un cane di grandezza media che tende a caratterizzarsi per alcuni particolari piuttosto atipici in altri cani. È fornito di una coda relativamente corta rispetto al resto del corpo. Una sorta di segno distintivo che resta piuttosto impresso. Tutto il corpo è ben compatto e fornito di un’agile muscolatura soprattutto nelle zampe posteriori. Il torace è piuttosto ampio tra le scapole e segue una linea piuttosto orizzontale. Il tutto in armonia con il cranio grazie ad un collo ben proporzionato. Mantelli apprezzati hanno il bicolore o il tricolore. Tra i bicolore sono molto ricercati il bianco e nero e il bianco e arancio.

Cerchi un Setter?

PREZZI E MANTENIMENTO

Per il costo del mantenimento del Setter ci troviamo in una media ideale rispetto ad animali di questa taglia. Le condizioni di sviluppo di un Setter in salute sono legate alla condivisione dei controlli periodici, sotto il punto di vista medico e ad un adeguato nutrimento che deve essere sviluppato attraverso l’utilizzo di cibo di qualità in almeno un paio di pasti quotidiani. Attenzione particolare, infine, va dedicata ad un mantello generalmente lungo che può sporcarsi durante l’attività quotidiana. Giudizio: Costi del mantenimento nella media

Sommario caratteristiche:

Vai alle sezioni:

Adattabilità

Torna all'indice
3

Adattabilità alla vita in appartamento

«Mediamente adatto alla vita in appartamento»

Il Setter è un animale piuttosto malleabile in questo senso. Il padrone di un Setter ha già in mente quello che sarà il “talento” che andrà a sviluppare nel suo animale. Se si vuole crescere un Setter come animale da caccia è piuttosto difficile fargli digerire una vita in appartamento. Riguardo a tali parametri, questo tipo di inclinazione è più verso la vita all’aperto per il Setter che, tuttavia, può sopportare questo tipo di quotidianità a patto che nelle vicinanze di casa ci sia un cortile (ben recintato), oppure un parco dove l’animale potrà favorire una varia attività all’aperto.

VALUTA ANCHE TU!

Tolleranza a stare da solo

«Poco tollerante a stare da solo»

Data l’elevata capacità interattiva di questo animale e la sua tendenza a condividere l’attività quotidiana con il proprio padrone, il Setter si candida a essere un animale ben poco in grado di sopportare la solitudine. Per questo cane, infatti, è indispensabile la condivisione di un’attività quotidiana, essendo un cane “da lavoro”. In mancanza di questo tipo di interazione e sviluppando una quotidianità fatta di solitudine nell’animale possono nascere ansia da separazione e comportamenti piuttosto indesiderabili. Va considerato tra i cani che possono stare soli per brevi periodi.

VALUTA ANCHE TU!

Adatto come primo cane

«Mediamente adatto come primo cane»

Il Setter è un animale in grado di rispondere in maniera abbastanza efficiente alle indicazioni di un padrone inesperto. Sia quando si tratta di essere in pubblico che nella quotidianità privata della casa, la reazione del Setter è quella di un animale in grado di comprendere quali devono essere i limiti da non oltrepassare e i comportamenti da favorire. Per il padrone inesperto è consigliabile un addestramento più concentrato a favorire i comportamenti desiderabili, piuttosto che un tipo di addestramento volto a rimproverare quelli indesiderabili. È il caso di riflettere in maniera approfondita prima di acquistare o dare in regalo cuccioli di setter per padroni inesperti.

VALUTA ANCHE TU!

Tolleranza alle temperature fredde

«Elevata tolleranza alle temperature fredde»

Con un mantello piuttosto lungo sulle spalle e l’abitudine ad affrontare giornate di lavoro in diversi tipi di situazioni climatiche, il Setter risulta essere un animale in grado di sopportare con grande efficienza condizioni climatiche con temperature piuttosto basse. Un tipo di condizione che non ne delimita la reattività e che può anche fungere da stimolo a sviluppare ulteriormente l’interazione come se vivesse in una sorta di ambiente ideale, in questo senso. Ovviamente il padrone responsabile non sottopone il proprio Setter a inutili tour de force in climi estremamente rigidi.

VALUTA ANCHE TU!

Tolleranza alle temperature calde

«Mediamente tollerante alle temperature calde»

Il Setter risulta abbastanza tollerante a temperature piuttosto elevate anche se, in climi estremi in questo senso può mostrare qualche difficoltà. È un animale dal pelo relativamente lungo che, in determinati periodi dell’anno, può soffrire questo tipo di caratterizzazione. Si tratta di una condizione che, tuttavia, risulta essere come una predisposizione in molte razze di cane e che deve essere combattuta attraverso interventi risolutivi che permettano all’animale di avere accesso ad una fonte di ristoro in momenti particolari.

VALUTA ANCHE TU!

Razze simili per adattabilità

Di seguito le razze che hanno ottenuto un simile punteggio per le caratteristiche di questa sezione:

Basset Hound, Bulldog Inglese, Dalmata, Siberian Husky, Jack Russell Terrier

Carattere e socialità

Torna all'indice
4.6

Carattere e temperamento

«Elevata tolleranza nel temperamento emotivo»

Il Setter è una roccia sotto questo punto di vista. È in grado di farsi guidare in maniera piuttosto semplice dal proprio padrone senza sviluppare particolari controindicazioni sulle modalità con le quali questo tende a rapportarsi con l’animale. Si tratta di un cane in grado di sviluppare risposte adeguate in questo senso e di agire e interagire in maniera responsabile e lineare anche in ambienti piuttosto confusionari e caratterizzati dalla presenza di bambini reattivi. Mostra grande self control sotto l'aspetto del carattere.

VALUTA ANCHE TU!

Affettuosità verso la famiglia

«Massima affettuosità verso la famiglia»

Un cane come il Setter è solito entrare subito in sintonia con il proprio padrone e di sviluppare un rapporto di affetto con questo lungo tutto il suo arco vitale. Il “cono d’ombra” di questo rapporto speciale va a coinvolgere anche gli altri membri della famiglia. Un affetto incondizionato che si sviluppa in maniera piuttosto forte sin dai primi giorni di convivenza negli ambienti della casa o nelle uscita all’aperto. In qualsiasi contesto, dunque, il Setter adora passare i momenti della giornata con la propria famiglia.

VALUTA ANCHE TU!

Amichevole con i bambini

«Amichevole al massimo con i bambini»

Di pari passo con lo sviluppo del rapporto di fedeltà che il Setter tende ad avere con il proprio padrone e con i membri della sua famiglia, va a crescere anche l’intesa con i membri più piccoli di questa. Questo tipo di rapporto diventa speciale in ragione della capacità del cane e dei bambini di dialogare sul filo della creatività. L’interazione, infatti, è un momento molto importante nella vita di un Setter e poter condividere questo aspetto con i bambini in attività interessanti può essere decisivo per saldare definitivamente il rapporto tra questi e l’animale. Tutto, ovviamente, sotto l’occhio vigile del proprio padrone.

VALUTA ANCHE TU!

Rapporto con gli sconosciuti

«Massima tolleranza verso gli sconosciuti»

Il Setter è anche un ottimo padrone di casa. Non propriamente un guardiano, ovviamente, ma è in grado di mostrare un’adeguata interazione con gli sconosciuti che entrano in casa per visite quotidiane o questioni di lavoro. Il Setter, in questo senso, sa riconoscere perfettamente il livello di interazione tra questi ed il proprio padrone e sa come agire di conseguenza. In più il Setter è considerato come un cane assai poco aggressivo, un tipo di skill che lo candida ad una perfetta interazione anche con gli sconosciuti. È comunque indispensabile una precoce socializzazione per questo animale.

VALUTA ANCHE TU!

Socialità con altri cani

«Massima socialità con altri cani con un minimo di addestramento»

In generale è utile ricordare come alcune caratteristiche del Setter siano da legare in maniera piuttosto profonda al sistema con il quale questo animale viene addestrato. Per molti aspetti della vita quotidiana il Setter deve poter contare su un’adeguata abitudine a determinate interazioni. In questo senso la socialità con altri cani nel Setter si sviluppa in maniera adeguata solamente se questa viene condizionata da una precoce socializzazione. In questo modo si permette all’animale di abituarsi alla vita con altri cani potendo sviluppare con questi attività anche piuttosto impegnative come la caccia.

VALUTA ANCHE TU!

Razze simili per carattere e socialità

Di seguito le razze che hanno ottenuto un simile punteggio per le caratteristiche di questa sezione:

Dalmata, Carlino, Shih Tzu, West Highland White Terrier, Australian Shepherd

Cure e salute

Torna all'indice
3.2

Cura e perdita del pelo

«Perdita del pelo nella media»

La perdita del pelo in un Setter, seppur fornito di un mantello piuttosto lungo, è relativamente nella media per un cane di queste dimensioni. Escludendo i periodi, come la primavera e l’autunno, nei quali il Setter tende ad avere una perdita di pelo maggiore rispetto ad altri momenti dell’anno, non sono da segnalare particolari eventi in questo senso. Ovviamente questo tipo di fattore può dipendere molto anche dal fatto che il padrone sia in grado di sviluppare un attento controllo delle zone più sensibili attraverso un’adeguata e periodica toelettatura dell’animale. Il cui prezzo, in ragione del peso di questa razza, si aggira intorno ai 20-30 €.

VALUTA ANCHE TU!

Salivazione e contenimento della bava

«Contenimento della bava nella media»

È sempre utile distinguere, in questo senso, i differenti momenti nella quotidianità di un cane relativamente alla capacità di questo di contenere la propria bava. La conformazione naturale della zona della bocca del Setter è piuttosto caratteristica e può intervenire nello sviluppare una salivazione più copiosa in determinati momenti della giornata. Si tratta comunque di fenomeni fisiologici che tendono a presentarsi in momenti specifici, e quindi quando si avvicinano i momenti dei pasti e quando si presentano condizioni di particolare eccitazione.

VALUTA ANCHE TU!

Facilità di pulizia

«Facilità di pulizia nella media»

Relativamente alla necessità di pulizia per il Setter, siamo di fronte ad un animale che tende a preferire lo svolgimento di varie attività all’aperto. Si tratta di un animale che adora scavare buche in cortili e parchi e che può portare in casa una discreta quantità di sporcizia. Niente di così preoccupante, ovviamente, ma abbastanza da richiedere attenzione quotidiana in zone sensibili come la bocca o la zona della coda ed una toelettatura periodica.

VALUTA ANCHE TU!

Salute e malattie

«Buona salute lungo tutto l'arco vitale»

Per quanto riguarda la salute del Setter è utile dire che si tratta di un cane che riesce a mantenere un ottimo stato di salute lungo tutto l’arco vitale. È un cane abituato a sopravvivere in ambenti vari e che favorisce l’interazione ed il contatto con altri animali. Siamo in media con forme di patologia che possono essere riscontrate in molte altre razze di cane, come la displasia e l’ipotiroidismo, così come patologie come la sordità, che può andare a svilupparsi ad un solo orecchio, oppure può essere completa, anche se questo tipo di problematiche vengono sempre valutate dagli allevatori di Setter.

VALUTA ANCHE TU!

Tendenza ad ingrassare

«Tendenza ad ingrassare nella media»

La tendenza del Setter a guadagnare peso è piuttosto nota, in questo senso. Nonostante la grande capacità da parte dell’animale di condividere un’adeguata attività quotidiana fatta di molto esercizio fisico, questo è un cane che può avere la tendenza ad accumulare quantità di grasso in eccesso in diverse zone del corpo. A questo proposito è importante controllare l’alimentazione del Setter. Questo cane non deve avere la possibilità di arrivare a fonti di alimentazione alternative rispetto ai normali pasti quotidiani.

VALUTA ANCHE TU!

Razze simili per cure e salute

Di seguito le razze che hanno ottenuto un simile punteggio per le caratteristiche di questa sezione:

Boxer, Basset Hound, Lupo cecoslovacco, Australian Shepherd, Pointer

Capacità di apprendimento

Torna all'indice
4.2

Vuoi addestrare il tuo cane? trova un buon addestratore di cani nella tua zona!

Intelligenza e addestramento

«Massima intelligenza nell'addestramento»

Le molteplici attività che il Setter è in grado di sviluppare sono il risultato di un’intelligenza piuttosto particolare e molto sviluppata. Proprio per via della sua duttile intelligenza questo cane è stato spesso scelto per portare a termine compiti piuttosto complessi soprattutto nell’ambito della caccia, per il quale ancora oggi è un animale molto ricercato. L’addestramento che deve essere sviluppato per un Setter deve tenere in considerazione tutte le necessità di questo animale, senza forzature o particolari ed eccessivi rimproveri.

VALUTA ANCHE TU!

Fedeltà e fughe

«Elevata fedeltà e bassa tendenza a fughe»

Nelle sue caratteristiche generali il Setter è un animale in grado di sviluppare innata fedeltà verso la famiglia nella quale si trova a vivere. È una condizione che va in crescendo lungo tutto il percorso di addestramento del cane. Questa condizione non esclude, tuttavia, la tendenza dell’animale ad evadere, ad esempio, dal cortile di casa scavando o saltando una recinzione inefficace. Bisogna mantenere un certo controllo in questo senso, anche se, in linea generale, è da considerare tra i cani per cui è meglio usare un guinzaglio senza ulteriori accorgimenti.

VALUTA ANCHE TU!

Tendenza a mordere

«Elevato autocontrollo nel morso»

Il Setter è un cane in grado di leggere in maniera efficace le differenti situazioni nelle quali si trova ad interagire. Questa condizione è importante e va accompagnata ad un addestramento in questo senso. È caratterizzato da un discreto autocontrollo nel morso. È in grado di sviluppare risposte adeguate durante l’interazione con i membri della propria famiglia, con le persone che si trovano all’interno del cerchio familiare e con gli sconosciuti. Molto, ovviamente, dipenderà dal contesto nel quale si sviluppa l’interazione stessa.

VALUTA ANCHE TU!

Tendenza a cacciare una preda

«Massima tendenza nel cacciare una preda»

Più che una tendenza è una vera e propria dimostrazione di maestria da parte del Setter quella del cacciare un preda. Questo cane è stato subito individuato come ideale per questo tipo di attività. I cacciatori hanno sempre preferito affidarsi ad un Setter per questo tipo di attività piuttosto che ad un’altra razza di cane per via della sua intelligente sveltezza e sorprendente abilità del cacciare una preda. Un tipo di inclinazione che va moderata, ovviamente, quando il Setter non viene indirizzato a questo tipo di attività.

VALUTA ANCHE TU!

Tendenza ad abbaiare o ad ululare

«Tendenza ad abbaiare o ad ululare nella media»

A seconda dei contesti nei quali il Setter si trova ad interagire l’animale è in grado di fornire diversi spunti e feedback in questo senso. Un Setter che viene impiegato per le attività quali la caccia, deve essere in grado di “dialogare” abilmente con il proprio padrone e con i membri della muta nella quale si trova ad agire. Questo tipo di comportamento, ovviamente, va moderato se il cane va a convivere in un ambiente che nulla a che vedere con le attività della caccia, come ad esempio un appartamento.

VALUTA ANCHE TU!

Razze simili per capacità di apprendimento

Di seguito le razze che hanno ottenuto un simile punteggio per le caratteristiche di questa sezione:

Pastore tedesco, Siberian Husky, Cocker, Dogo argentino, West Highland White Terrier

Bisogno di esercizio

Torna all'indice
3.25

Livello di energia

«Elevato livello di energia»

Grazie ad una muscolatura piuttosto ben impostata il Setter è in grado di mantenere un elevato livello di energia durante tutto l’arco della giornata. Il Setter addestrato nelle attività come la caccia è in grado di mostrare ulteriori margini di miglioramento in questo senso. Un Setter che si trova a condividere la semplice attività quotidiana con il proprio padrone, al di fuori delle mura di casa, è in grado di sviluppare un discreto livello di energia per un numero piuttosto vario di attività.

VALUTA ANCHE TU!

Vigorosità

«Molto mite e poco vigoroso»

Il Setter è generalmente un animale dal livello di vigorosità piuttosto al di sotto della media. Questo significa che questo animale è sì molto agile e capace di svolgere un numero molto elevato di attività quotidiane, ma è anche piuttosto limitato relativamente all’intensità con la quale tende a svolgerle. Si tratta, in ogni caso, di un discreto vantaggio in questo senso. Un Setter che non condivide un elevato livello di vigorosità è un animale perfetto per gli ambienti casalinghi e per la sicurezza dei bambini.

VALUTA ANCHE TU!

Bisogno di esercizio

«Molto bisogno di esercizio fisico»

Le motivazioni che devono spingere il padrone di un Setter a fargli condividere una serie di esercizi quotidiani con intervalli regolari sono varie e tutte piuttosto valide. Il Setter è un animale che può sviluppare la tendenza ad ingrassare se tenuto per troppo tempo nella sedentarietà dell’appartamento. A questo specifico bisogno è utile aggiungere anche il mantenimento di una buona salute generale dell’animale. Un tipo di condizione che dipende molto anche dall’esercizio quotidiano, in quanto il riferimento alla salute del Setter è relativo tanto all’aspetto fisico quanto a quello psicologico.

VALUTA ANCHE TU!

Tendenza al gioco

«Elevata tendenza al gioco»

Avendo un carattere che fa prediligere all’animale la possibilità di poter eseguire e sviluppare una serie piuttosto varia di attività è possibile affermare che la tendenza al gioco del Setter è legata proprio alla varietà di queste attività. Un Setter che si trova a svolgere attività troppo ripetitive durante la quotidianità è un animale che può sviluppare noia o disagio nello svolgimento di queste. Per questo motivo il padrone di un Setter dovrà essere in grado di condividere una serie di giochi piuttosto vari per poter mantenere alto il coinvolgimento del cane.

VALUTA ANCHE TU!

Razze simili per bisogno di esercizio

Di seguito le razze che hanno ottenuto un simile punteggio per le caratteristiche di questa sezione:

Bassotto, Boxer, Jack Russell Terrier, Levriero, Maltese

Club Setter e altri links alle fonti


Sei un allevatore di Setter? Aiutaci a migliorare le schede delle razze. Inviaci le tue segnalazioni da qui e vedrai comparire il link al tuo allevamento sulla firma del tuo intervento.

Potrebbero interessarti anche:

Dì la tua sulla razza Setter: