Il gatto Siamese Thai

A cura di Isabella Milani

Descrizione generale

Siamese Thai detto anche: Thai

La razza siamese adora la vita in famiglia ed è incuriosito da tutte le attività svolte da questa. È particolarmente attaccato al padrone e ai bambini e reagisce bene anche in presenza di sconosciuti. Riesce a essere mediamente socievole con altri animali e non ha particolari necessità per la salute e per la pulizia, oltre i normali controlli quotidiani. È un gatto che adora miagolare e lo fa spesso e volentieri. Adora giocare e non ha particolari richieste per quel che riguarda i costi del mantenimento.

Thai in sintesi

Aspetto e attributi

L'aspetto generale dei gatti di questa razza è legato a differenze relative ai singoli allevamenti di thai. Si tende a preferire le linee lunghe e l'aspetto snello ma muscoloso del corpo. La testa ha la forma di cuneo e il caratteristico aspetto triangolare. Normali le dimensioni delle zampe, con quelle posteriori leggermente più lunghe di quelle anteriori.

Caratteristiche fisiche ammesse dallo standard:

  • Colori: rosso, blu, crema, cioccolato, foca, lilla
  • Pelo: liscio, corto
  • Mantello: striato tabby, colorpoint, tortie

PREZZI E MANTENIMENTO

Non ci sono particolari indicazione relativamente a questo aspetto che non possano valere anche per altre razze di gatto. Il siamese è un gatto che va attentamente curato, soprattutto per quel che riguarda il suo particolare mantello, che deve essere sempre pulito e mantenuto nella sua morbidezza. Una spesa che può avere anche un peso nel bilancio totale. Non ha, invece, particolari problemi per quel che riguarda la salute, così come per l’alimentazione. Sono due parametri che vanno valutati con precisione nel tempo, cercando di limitare l’abuso di cibo in eccesso e garantendo, invece, i controlli periodici presso un veterinario esperto.

Il prezzo medio di un Thai offerto in vendita da Luglio 2018 ad oggi su AnnunciAnimali.it è di:

Cerchi un Thai?

Trovalo fra i nostri allevatori selezionati:

o fra gli annunci di AnnunciAnimali.it:

Razze simili

Blu di Russia, Devon Rex, Siamese, Abissino

Carattere e socialità

Torna all'indice
3.4

Carattere e temperamento

Il carattere del gatto siamese Thai è piuttosto tollerante ad ambienti particolarmente rumorosi. Non può essere una costante. Si rischia di destabilizzare troppo un animale che, comunque, ha un elevato grado di sensibilità. La dipendenza dal padrone di questo gatto può essere un fattore. La natura di questo animale lo rende molto legato agli ambienti familiari e alle attività del padrone. Un vantaggio quando si tratta di limitare attività poco desiderate o comportamenti legati a un carattere esuberante, soprattutto nei cuccioli Thai.

Affettuosità verso la famiglia

«Massima affettuosità verso la famiglia»

L’innamoramento della famiglia verso questo esemplare di gatto è immediato. Non solo per la sua incredibile e particolare bellezza, ma anche per la sua grande disponibilità e voglia di partecipare alla vita di famiglia. La tendenza del siamese, in questo senso, è quella di un vero e proprio animale abile anche in pet therapy, in quanto è in grado di far sentire la sua presenza in ogni momento della giornata soprattutto negli spazi confortevoli. Una condizione che lega tantissimo i membri della famiglia a questo particolare animale.

Amichevole con i bambini

«Amichevole al massimo con i bambini»

I bambini sono sempre incuriositi dai particolari di animali come il siamese. La combinazione di maschera e occhi, con quel gioco tra il blu ghiaccio e le tinte scure, è magnetica verso i più piccoli. Ovviamente il siamese è in grado di ricambiare questa immensa attrazione con una dose di affetto proporzionata. Proprio per questo motivo è uno dei gatti preferiti da chi possiede una famiglia con bambini che frequentano molto gli ambienti casalinghi, nei quali questo tipo di gatto si trova perfettamente a suo agio.

Rapporto con gli sconosciuti

«Mediamente tollerante verso gli sconosciuti»

Così come molte altre razze di gatto, anche il siamese riesce a essere piuttosto accomodante con gli sconosciuti. Con i gatti, relativamente alla possibilità di introdurre sconosciuti in casa, bisogna sempre essere piuttosto attenti ai particolari, anche se generalmente l’interazione è piuttosto limitata al diretto interesse dell’animale, che può provare soggezione nell’interagire con ospiti troppo intraprendenti e interessati troppo a gesti e continue attenzioni. È uno degli aspetti da tenere in conto quando si prende un siamese in casa.

Socialità con altri animali

«Elevata socialità con altri animali»

Solitamente si tende a escludere che un gatto possa riuscire a instaurare un rapporto piuttosto forte con un altro animale, ma questo tipo di condizione tende a svilupparsi con il passare del tempo, quando agli animali è dato il tempo di socializzare condividendo gli anni della crescita insieme. Non fa esclusione la razza siamese, che può risultare come un gatto piuttosto semplice da introdurre alla socializzazione con animali di vario genere. Questa condizione è piuttosto specifica nei gatti che passano la giornata in casa insieme ad altri animali.

Cure e salute

Torna all'indice
3.5

Cura e perdita del pelo

«Bassa perdita di pelo»

Il siamese è un gatto a pelo corto. Il che si traduce in una semplicità di pulizia durante i momenti topici della giornata, al di là di ogni periodicità. Questo aspetto non deve deresponsabilizzare il padrone in questo senso, in quanto, durante alcuni periodi dell’anno, il siamese tende ad avere una perdita di pelo più copiosa e deve essere maggiormente curato in questo senso. In generale ricordatevi di spazzolare con attenzione per pochi minuti durante il giorno ed usare olio ammorbidente per una migliore conservazione del pelo.

Facilità di pulizia

«Elevata facilità di pulizia»

Con i gatti bisogna sempre prestare molta attenzione all’alimentazione e ai momenti immediatamente successivi a questa. Un gatto con i denti curati, soprattutto con equilibrio e periodicità (non indispensabilmente quotidiana), è un animale che condivide uno stato di salute sano, che impedisce di sviluppare pericolose parodontiti. Per il resto è sempre utile tenere d’occhio le unghie con periodicità per evitare che queste crescano troppo.

Salute e malattie

«Salute e malattie nella media»

La salute del siamese è generalmente nella media e piuttosto buona lungo tutto l’arco vitale. Non è un gatto particolarmente debole o esposto a particolari problemi difficili da trattare. Tuttavia, queste condizioni sono sempre legate alla cura delle malattie e a controlli periodici. Il gatto siamese può andare a sviluppare problemi al fegato, oppure problemi che possono interessare l’apparato respiratorio e che possono portare allo sviluppo di asma. In alcuni esemplari possono andare a svilupparsi, in maniera congenita, problemi al cuore, anche per questo motivo il monitoraggio della sua salute deve essere regolare e periodico.

Tendenza ad ingrassare

«Tendenza ad ingrassare nella media»

I gatti hanno tutti una particolare tendenza a sviluppare grasso per un paio di importanti motivi che vanno a coinvolgere la capacità del proprio padrone di mantenere attenzione sull’animale nell’alimentazione. Bisogna cercare di favorire l’assunzione di cibo di qualità ed evitare che l’animale possa accedere a fonti di alimentazione alternative. Può anche essere utile permettere al siamese di sviluppare una regolare attività fisica che, anche se in maniera piuttosto limitata, può aiutare l’animale a mantenere una discreta forma.

Apprendimento

Torna all'indice
3

Vuoi addestrare il tuo gatto? trova un buon addestratore di gatti nella tua zona!

Intelligenza

«Massima intelligenza nell'addestramento»

Questo gatto è la massima espressione della curiosità e della condivisione di attività differenti in modalità intelligenti. Alla razza siamese deve essere sempre concesso di poter elaborare le richieste nell’interazione che questo gatto imparerà a sviluppare in maniera piuttosto fantasiosa grazie a intuito e intelligenza. Questa particolarità è agevolata dal grande interesse che il gatto ha nelle attività dell’uomo. Un modo per crescere anche sotto l’aspetto dell’intelletto e della capacità di affrontare situazioni anche piuttosto intricate.

Tendenza a miagolare

«Elevata tendenza a miagolare»

Il tallone d’Achille del siamese. Questo gatto miagola praticamente per ogni più piccola curiosità che lo attrae. È solito miagolare quando vuole richiamare l’attenzione del proprio padrone, ma è un tipo di interazione che adora sviluppare con tutti senza farsi problemi di orari o di contesto. Per questo motivo bisogna avere puntualità in determinati gesti durante la giornata, a cominciare dai pasti che il siamese è solito richiedere con discreta puntualità una volta presa l’abitudine in questo senso.

Bisogno di esercizio

Torna all'indice
5

Tendenza al gioco

«Massima tendenza al gioco»

Così come per ogni gatto, lo stimolo all’interazione, al gioco, è piuttosto importante anche per il siamese. Le attività che i gatti adorano sviluppare sono molteplici ed, in maniera specifica, il siamese è in grado di portare avanti anche giochi complessi che necessitano di un discreto impegno per essere risolti o per essere semplicemente sviluppati. Questo tipo di attitudine è preziosa per un animale del genere e contribuisce a migliorare il rapporto di intesa con la famiglia e la reattività, così come l’intelligenza, dell’animale. È da considerare tra i gatti che amano molto il gioco e il divertimento.

Club Siamese Thai e altri links alle fonti


Sei un esperto di Thai? Aiutaci a migliorare questa scheda:

Potrai veder comparire il tuo allevamento nelle fonti qui sopra!

Razze simili a Siamese Thai per caratteristiche, gruppo e dimensione

Dì la tua sulla razza Siamese Thai:

Potrebbero interessarti anche: