Il comportamento del cucciolo

Pubblicato il 30/09/2020 da Manuela Veterinaria

«Qual è il comportamento normale di un cucciolo? Cosa ci dice in proposito l'etogramma del cane? E quando preoccuparsi?»

Categorie: Veterinari, cani, Adattabilità, Carattere e socialità

Veterinari,cani,Adattabilità,Carattere e socialità: Il comportamento del cucciolo

Con il termine di etogramma ci si riferisce al normale repertorio del comportamento di una specie: in esso trovano spazio i comportamenti normali di quella specie e vengono anche indicati quali siano quelli non normali. Per questo motivo oggi andremo a vedere alcune delle voci dell'etogramma del cane che sono riferibili ai cuccioli (ma l'etogramma del cane è molto più ampio, qui schematizzeremo quello che ci interessa) e poi parleremo di come si deve comportare normalmente un cucciolo. E' importante sapere quale sia il tipico atteggiamento di un cucciolo per poter subito evidenziare deviazioni dalla norma che possono indicare un possibile problema comportamentale.

Sommario:

L'etogramma del cane: il comportamento del cucciolo

Queste sono alcune delle voci dell'etogramma del cane che possiamo riferire ai cuccioli. Vi metteremo sia il comportamento normale che il comportamento in eccesso o in difetto:

Comportamenti infantili: ricerca di cure

Cucciolo cane

Normale


Cuccioli

Eccesso


Cucciolo Carlino

Difetto


Colpetti al capezzolo -> colpetti col muso per pacificazione

Dipendenza dal contatto

Disinteresse nei confronti di chi si prende cura

Alzano la zampa posteriore quando la madre li lecca -> sottomissione

Eccessiva richiesta di attenzioni

Si sdraiano sul dorso -> sottomissione passiva

Fanno il pane o la pasta con le zampe anteriori -> quando alzano la zampa è sottomissione, quando toccano con la zampa è sottomissione attiva o richiesta di attenzioni

Leccare le labbra -> pacificazione, sottomissione, affetto

Chiudono gli occhi -> amicizia, segnale calmante

Ammiccamento -> stress, insicurezza

Inchino a giocare- > invito al gioco

Comportamenti agonistici

Cucciolo Shiba inu

Normale


Cucciolo

Eccesso


Cucciolo bianco

Deficit


Minaccia, aggressività, lotta, pacificazione e fuga fra due cani che si confrontano

Dominanza nei confronti del proprietario

Eccessiva timidezza

Comportamenti dominanti-sicuri di sé: posizione a T, monta con morso ritualizzato al collo, prendere il muso e trattenere a terra il subordinato

Eccessiva aggressività

Sottomissione continua

Attacco quando si cerca di controllarlo

Rituali di sottomissione

Cucciolo Cavalier King Charles Spaniel

Normale


Cuccioli Bouledogue Francese

Eccesso


Deficit


Sottomissione attiva: saltare addosso per raggiungere il viso, leccare, scondinzolare, strofinarsi sulle persone

Troppa sottomissione

Assenza degli atteggiamenti di cui a lato

Sottomissione passiva: leccare, postura bassa con orecchie indietro e coda bassa, sguardo di traverso, guaiti, esporre l'area inguinale

Minzione

Comportamenti di affiliazione

Cucciolo

Normale


Cuccioli Bouledogue Francese

Eccesso


Cucciolo cane

Deficit


Stare vicini

Continua richiesta attenzioni

Nessun tentativo di cooperare

Cooperare

Eccessivo attaccamento

Indifferenza agli altri

Seguire

Ansia da separazione e iperattaccamento

Indipendenza totale

Eseguire i comandi del padrone

Fuga

Comportamento predatorio

Cucciolo piccolo

Normale


Cuccioli cane

Eccesso e anomalie


Cucciolo Volpino

Deficit


Giovani imparano cacciando

Inseguimento di bici, macchine, motorini

Non insegue le prede

Sotterrare la preda

Attaccare bambini

Saltare su piccole prede e scuoterle

Attaccare esseri umani

Ricerca della preda, agguato, inseguimento, cattura con morso e consumo

Attaccare e uccide altri cani

Comportamento di gioco

Cucciolo

Normale


Cucciolo Bulldog inglese

Eccesso o anomalie


Cucciolo Maltese

Deficit


Agonista: fare la lotta

Cane distruttivo.

Assenza totale del comportamento di gioco

Predatorio: scuotere i giochi o inseguirli

Gioco fuori controllo

Assenza totale del comportamento di esplorazione

Sessuale: monta

Eccessivo inseguimento o competitività

Sociale: inchino per invitare a giocare

Inchino di gioco che invita a comportamenti agonistici

Comportamento di gruppo

Cucciolo Yorkshire Terrier

Normale


Cucciolo Corgi

Eccesso e anomalie


Cucciolo Bulldog inglese

Deficit


Imitazione

Eccessiva protezione del gruppo

Totale disinteresse per le attività sociali

Correre e giocare insieme

Eccessivo abbaio

Inseguire insieme

Incapacità di stare senza il gruppo

Abbaiare e ululare insieme

Comportamenti aggressivi stimolati dallo stare in gruppo

Seguire il proprietario

Difendere insieme il territorio e il gruppo

Stare insieme e salutarsi

Come si comporta normalmente un cucciolo?

In generale, i cuccioli devono essere curiosi e giocherelloni, espansivi e affettuosi. Tuttavia quando si prende un nuovo cucciolo, bisogna considerare due cose:

  1. il suo carattere non si è ancora formato del tutto
  2. il cucciolo si comporterà in base a caratteristiche innate (anche dipendenti dal tipo di razza) e caratteristiche derivanti dalle esperienze fatte finora con la cucciolata e con i vecchi proprietari

Cucciolo cane

Va da sé che ci sono cuccioli più attivi e vivaci e cuccioli più calmi e tranquilli: sarà più facile gestire ed educare questi ultimi, mentre con i primi ci potrebbero essere maggiori difficoltà e più lavoro da fare. Inoltre anche i comportamenti che abbiamo elencato prima potranno manifestarsi in maniera diversa a seconda del singolo soggetto.

Da un cucciolo ci si aspetta che non sia né troppo timido e impaurito né troppo sfacciato: in entrambi i casi potrebbero esserci i germogli di futuri problemi comportamentali. Bisogna anche tenere d'occhio comportamenti anomali: cuccioli che tendono a inseguire le bici o a mordicchiare i bambini devono essere gestiti con maggior accortezza, magari consultando un educatore cinofilo o un veterinario comportamentalista in modo da correggere questi comportamenti prima che si fissino e diventino futuri problemi comportamentali. 

Questo vale soprattutto per cuccioli che manifestano eccessiva aggressività, comportamento predatorio verso i bambini, insicurezza o problematiche come la sindrome da privazione sensoriale (sindrome da canile).

Il cucciolo sano e bello sarà incuriosito dalle nuove persone, andrà da loro per annusarle e conoscerle, vorrà giocare con loro. Esplorerà l'ambiente, sarà incuriosito da tutto ciò che lo circonda e cercherà protezione dal suo umano quando incontrerà qualcosa che non conosce.

Un cucciolo non dovrebbe mai essere forzato a fare qualcosa che non vuole: si otterrebbe il risultato opposto. Prendiamo, per esempio, un cucciolo timido o disinteressato a esplorare/socializzare con persone nuove. Costringerlo a farsi accarezzare da questi sconosciuti non lo spingerà di sicuro a voler socializzare maggiormente, anzi, lo spingerà nella direzione contraria. Cani timidi o disinteressati vanno approcciati con calma, bisogna interagire gradualmente con loro fino a conquistarsi poco per volta la loro fiducia. 

Cerchi un cucciolo di cane?

  • Trovalo fra i cuccioli di cane pubblicati da allevamenti selezionati
  • Consulta l'elenco di allevamenti selezionati di cani e prenota un cucciolo
  • Scopri tutte le caratteristiche del cane

Sei un Veterinario?

Commenta questo articolo:

Ti potrebbe interessare: